Suggerimenti

4 tipi e varietà di lattuga più famosi

Le lattughe sono grandi ortaggi a foglia disposti uno sopra l’altro formando una rete simile al cavolo. Sono di diverse dimensioni, forme e colori verde e rosso.

La sua origine è dubbia, ma era nota alle civiltà antiche, in particolare ai Romani, che si dice l’abbiano distribuita in tutta Europa.

La Spagna è il primo paese produttore di lattuga del continente e il terzo al mondo, con 1 milione e 70 mila tonnellate all’anno. Alcune delle varietà più importanti sono:

Lattuga iceberg

Si tratta di una “lattuga di lago” che ha la forma di una sfera compatta con foglie verdi, molto conosciuta in Spagna, dove è diffusa nei mercati.

Le sue foglie sono sottili, allungate e attaccate al fusto principale. Il suo nome deriva dalla sua resistenza al freddo, ed è molto usato come guarnizione per tutti i tipi di piatti grazie al suo sapore delicato.

La stagione della semina va da gennaio a giugno; il modo di semina è di 30 cm tra le piante e 50 cm tra le file, a 1 cm di profondità. La raccolta dipende dalla zona di impianto: in clima mediterraneo, tra giugno e agosto; nel clima continentale, è posticipato a settembre.

Questa varietà di lattuga è la regina per eccellenza della cucina americana, dove è sostenuta nonostante le critiche che le ruotano intorno per le pessime condizioni di raccolta che esistevano. La sua coltivazione in Spagna risale al 1970 nel delta dell’Ebro.

Tuttavia, la lattuga iceberg ha lasciato il posto nel tempo alla lattuga romana.

lattuga romana

Nonostante il nome, è considerata una lattuga spagnola ideale come base per insalate, molto ricca di proteine; è ricco di aminoacidi, vitamina C e calcio .

Varietà dal sapore più nutriente, il suo gambo è lungo e grosso con lunghe foglie verde chiaro, dal sapore dolce, buono per le insalate perché si abbina bene al dolce e al salato.

Le sue varietà si trovano sia in estate che in autunno , ma si può coltivare tutto l’anno perché resiste a tutti i tipi di temperature. La lattuga romana ha una grande composizione nutrizionale, motivo per cui in Spagna è richiesta in piatti vari grazie al suo cuore fresco e croccante.

Lattuga Batavia

È una delle lattughe più consumate dalla popolazione generale, che in Spagna viene coltivata al nord dove il clima è temperato e umido.

Il suo bocciolo è sciolto, le foglie verde chiaro sono ricci e la sua struttura è burrosa, al punto che ricordano il tipo di lattuga francese, motivo per cui è imparentata con la lattuga trocadero.

Variedades de la lechuga Batavia son Venecia, floreal, boavista, vico y matinale; algunas de estas variedades presentan hojas rojas oscuras en el exterior, y tienen la característica de que todas presentan buenos nutrientes.

Esta lechuga necesita luz y un clima agradable para lograr su pleno desarrollo, pero la encontramos en los mercados durante todo el año porque se cultiva en invernaderos.

Lechuga trocadero

Es la preferida del mercado anglosajón, tiene hojas lisas y sabor mantecoso y textura tierna de sabor ligeramente dulce, por lo que es interesante en muchas recetas, de donde viene su gran aceptación.

Es muy bonita y llamativa porque tiene forma de rosa y es bicolor, ya que sus hojas son verdes, pero tienen bordes rojizos; en España se le conoce como lechuga colocha.

La lattuga Trocadero ha vitamine A e C e nutrienti come potassio , calcio e sodio. Va messa a dimora da agosto a febbraio in terreni ben drenati con buon composto di sostanza organica per favorirne l’attecchimento.

Altre varietà di lattuga sono lollo rosso, bietola rossa, rucola, canon, indivia e radicchio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.