Suggerimenti

Bulbi di piante in acqua

Ti piacciono i fiori vistosi che profumano la tua casa? Allora i bulbi sono le tue piante ideali! Ora è il momento perfetto per piantare i bulbi autunnali, che fioriranno in primavera (anemoni, giacinti, gigli, narcisi, tulipani…). Alcuni iniziano a fiorire anche in inverno, come il ciclamino, la scilla o il muscari.

Quando acquisti i bulbi devi tenere conto del fatto che non hanno buchi e sono difficili se li coltiverai da solo. E se li compri quando sono germogliati, è meglio che non siano fioriti. Puoi piantarli in una pentola o in giardino, purché il terreno drena bene l’acqua in modo che non si crei pozzanghera e non marcisca i bulbi. Ma in più c’è la possibilità di piantare i bulbi in acqua. Vuoi sapere come? Successivamente, in EcologíaVerde te ne parleremo!

Come piantare i bulbi in acqua

Come abbiamo accennato, un’altra opzione per piantare i bulbi, e anche in modo molto decorativo, è attraverso l’acqua, o quel che è lo stesso, attraverso la coltivazione idroponica. Per fare ciò avrai bisogno di un contenitore che non permetta di immergere completamente il bulbo. Affinché germogli bene, meno della metà del bulbo deve essere immerso nell’acqua e cambiarlo ogni dieci giorni per evitare che i funghi crescano e marciscano la pianta.

È necessario mantenere i contenitori al buio per i primi 40-50 giorni, a circa 15-18 ºC. Puoi coprire la parte superiore del bulbo o coprire l’intero contenitore con un sacchetto di plastica nero.

in modo che durino più a lungo

Affinché i bulbi durino il più a lungo possibile all’interno, indipendentemente dal metodo di coltivazione, non devono essere collocati in correnti d’aria o in prossimità di impianti di riscaldamento. La cosa migliore è che sono vicino a una finestra con una buona luce senza ricevere il sole diretto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piantare bulbi nell’acqua, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.