Suggerimenti

Coltiva la Margherita del Capo

La Margherita del Capo è una pianta pregiata che ha origine in Africa e che si sviluppa in un clima molto simile a quello che abbiamo in Spagna, soprattutto nella parte della Penisola. È molto resistente e ha il grande vantaggio di resistere perfettamente alla salinità extra che può esistere in luoghi vicino al mare, quindi se abiti in una zona come questa sarà un’ottima scelta.

È anche conosciuto con il nome di Matacabras e il suo nome scientifico è Dimorphoteca Ecklonis. Appartiene alla famiglia delle Asteraceae e il suo primo periodo di fioritura avviene durante la primavera e l’inizio dell’estate, più o meno fino a luglio. Quando arriverà il mese di settembre avrà una seconda fioritura, e se avrete precedentemente reciso i fiori secchi, otterrete quelli nuovi che sbocceranno in quantità ancora maggiore e più belli. Continua a leggere questo articolo di Green Ecology se vuoi sapere tutto sulla coltivazione di Cape Daisy.

Coltiva la Margherita del Capo

Per coltivare questa pianta, è importante tenere conto di quanto segue:

  • Ubicazione: Idealmente, dovresti coltivarlo all’aperto dove possa godere di un clima caldo, ma se non hai un giardino o un terrazzo, puoi coltivarlo in una finestra, purché tu possa soddisfare le altre condizioni per il suo corretto sviluppo.
  • Temperatura: la sua perfetta temperatura media è di 25ºC durante tutto l’anno, essendo in grado di sopravvivere fino a 10 gradi al di sotto di questa quantità, ma occasionalmente necessitando di un po’ di calore per potersi sviluppare bene.
  • Irrigazione: deve essere moderata e variare a seconda del periodo dell’anno. Quando fa molto caldo dovrai annaffiare di più in modo che abbia sempre un po’ di umidità, ma non può inzupparsi d’acqua.
  • Concime: fatelo solo una volta all’anno, in primavera, e sempre con un concime specifico per questo tipo di pianta.
  • Pavimento: non ha particolari esigenze in questo senso poiché si adatta a tutti, ma è vero che per far passare meglio l’inverno è opportuno ricoprire il pavimento con paglia o corteccia di pino in modo che sia protetto dal gelo. Il supporto deve essere leggero.
  • Piantagione: quando vai a piantarlo devi tenere conto dello spazio che occuperà quando crescerà per renderlo disponibile. Se hai intenzione di piantarne diversi, è importante lasciare lo spazio di cui ciascuno avrà bisogno quando inizierà a crescere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Coltivare Margarita del Cabo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.