Suggerimenti

Coltiva la tua pianta del tè!

La Camelia ( Camellia sinensis ) è un arbusto perenne da cui si ricava una delle bevande più consumate al mondo: il . Questa pianta è originaria dell’Asia meridionale, può raggiungere i 6 metri di altezza, le sue foglie sono lucide e di colore verde scuro e in autunno e inverno produce fiori gialli e bianchi dall’aroma eccellente.

Dalle sue foglie si ottengono il tè bianco , il tè verde , il tè nero , il tè rosso , a seconda del grado di ossidazione delle foglie

Le crescenti esigenze della pianta del tè

Se vuoi iniziare le piante con i semi , devi metterli a bagno 24 ore prima di preparare le piantine. Quindi abbi un po’ di pazienza, perché possono volerci da 1 a 3 mesi per germogliare. Una volta che le piantine sono alte circa 25 cm, puoi trapiantarle nel loro sito definitivo, lasciando uno spazio di 1 metro quadrato tra le altre piante.

Se riproduci la pianta per talea , devi metterla in acqua con delle lenticchie e scegliere una talea che abbia delle gemme perché faciliteranno la comparsa delle radici. Quando questi compaiono, possiamo trapiantarlo.

Sebbene questo arbusto preferisca idealmente i climi umidi, è molto resistente ai climi freddi, quindi può essere coltivato all’aperto, sia direttamente in piena terra che in vasi sufficientemente grandi.

Può crescere in mezz’ombra e al sole, anche se in quest’ultimo caso non per molte ore ad alte temperature, quindi se vivete in climi caldi sarà meglio averla in mezz’ombra.

L’apporto di sostanza organica va effettuato almeno due volte l’anno per favorire la crescita dell’arbusto.

Si sviluppa al meglio in terreni con pH leggermente acido (tra 4,5 e 7) e che siano aerati, senza compattarsi, in modo che le sue radici possano svilupparsi correttamente (possono raggiungere i 6 metri se hanno spazio).

Le piante del tè aiutano a fissare l’azoto nel terreno, arricchendolo e a beneficio di altre piante.

Ha bisogno di avere il terreno sempre umido (non allagato) e durante le alte temperature richiede apporti idrici extra. Il terreno deve essere ben drenato per evitare che le radici marciscano. Mantenere una routine con l’ irrigazione è importante in modo che questo arbusto non si secchi.

L’ imbottitura è un fattore interessante che possiamo incorporare. Aiuterà a mantenere l’umidità e risparmieremo acqua.

Se vuoi riprodurre questo arbusto, puoi farlo sia per talea che per seme, che iniziano a essere prodotti quando la pianta ha superato i 2 anni di età.

Come abbiamo già visto, questo arbusto può raggiungere grandi altezze. Affinché sia ​​gestibile e possiamo raccogliere bene le foglie, possiamo farlo dopo 3 anni, lasciandolo con un’altezza di un metro e mezzo. Successivamente con una potatura annuale basterà a mantenerla.

Raccolta del tè

I germogli iniziano a essere raccolti per preparare il Tè dall’età di 5 anni. Possono essere raccolte in qualsiasi periodo dell’anno e da ogni germoglio possono crescere da 3 a 5 foglie. Sceglieremo sempre gli steli più nuovi e verde chiaro che sono gli ultimi.

Se la raccolta viene effettuata al mattino, le foglie saranno più ricche di polifenoli ( antiossidanti ).

Possiamo sfruttare le foglie dei rami quando effettuiamo la potatura e quelle già adulte le incorporiamo nel cumulo di compost.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.