Suggerimenti

Coltivazione di Bok Choy : La guida completa alla semina, alla cura e alla raccolta di Bok Choy

Il bok choy è probabilmente la mia verdura preferita. Adoro cucinare piatti asiatici, ma ho difficoltà a trovare gli ingredienti asiatici al supermercato, quindi li coltivo. Ho iniziato a coltivare Bok Choy quando io e mio marito ci siamo trasferiti a casa nostra. Il mio lavoro di giardinaggio è iniziato con un letto rialzato sul portico dove coltivavo verdure e pomodori ciliegini.

Sono passati quasi cinque anni ormai, e il bok choy, noto anche come pac choy o bok choi, è una parte regolare della mia cucina casalinga e un punto fermo nel mio giardino. Per fortuna, vivo in un clima relativamente favorevole al bok choy.

Se mai mi trovassi con troppe cose in mano, condivido volentieri la ricompensa con mio padre, che ha una pari affinità con il vegetale verde. Quest’anno sto coltivando due tipi di bok choy, e sta andando alla grande, ma ho avuto delle sfide in passato, quindi so come affrontare questo ortaggio volubile.

Di seguito sono riportati molti consigli per aiutarvi a coltivare il vostro bok choy, in modo che anche voi possiate gustare questo delizioso e delicato ortaggio.


Varietà di Bok Choy

Quando scopro un ortaggio che cresce nel mio clima e nel mio giardino, tendo a scatenarmi un po’ e a chiedere il maggior numero possibile di varietà di semi. Mi piace sperimentare diversi tipi di cavoli, germogli e bok choy perché crescono così bene dove sono io. Ecco alcune varietà di bok choy che ho trovato ideali:


La signora in viola

È una varietà che sto coltivando nel mio giardino. L’ho scelto per il suo colore. Mi piace vedere i colori contrastanti nel mio giardino perché aggiungono interesse visivo. Questo tipo di bok choy è tozza con foglie scure, quasi nere. Le rosette sono molto attraenti e anche il gusto è molto buono. Secondo la mia esperienza, questa varietà di bok choy cresce eccezionalmente bene da seme.


Prezzo Choy

Prize choy è una varietà di dimensioni normali con un picciolo bianco (che è la parte del gambo) che ha meno probabilità di crollare con il caldo rispetto ad altri tipi.


Il verde di Shanghai

Shanghai verde è una pianta compatta e densa che cresce così come piante o neonati di dimensioni normali. Ha un gusto dolce che è eccellente per le patatine fritte.


Stelo bianco

Il choy dal gambo bianco ha foglie gustose e steli bianchi e spessi, come dice il nome. Questa varietà può essere raccolta precocemente grazie alle sue piccole e gustose foglie.


Joi Choi

Il joi choi è una delle mie varietà preferite perché è lento a fuggire e resiste al freddo.


Mei Qing Choi

Questo bok choy ha steli verdastri e crescita compatta. Può essere raccolto fino alle dimensioni di un bambino o quando ha raggiunto la piena maturità.


Piantare bok choy

Con la giusta strategia di semina, coltivare il bok choy può essere un gioco da ragazzi.


Aree di coltivazione

Boy choy cresce nelle zone 4-7. Nelle zone più calde sfuggirà ai semi quando la temperatura si scalderà.


Quando piantare

Pianta bok choy in casa in primavera, da 4 a 6 settimane prima dell’ultima gelata. È possibile effettuare una seconda semina in autunno, da 4 a 8 settimane prima della prima gelata. Questa pianta preferisce il freddo e tende a uscire quando fuori fa molto caldo. Alcune varietà sono più lente ad iniziare rispetto ad altre.

Anche se si può iniziare a fare il bok choy all’interno, io preferisco piantare questa pianta direttamente. Si può mettere nel terreno non appena il terreno può essere lavorato. Il Bok choy cresce abbastanza rapidamente ed è spesso il primo ortaggio che pianto in primavera (insieme a piselli, cavoli e altre verdure). Bok Choy preferisce un clima più fresco, quindi i semi dovrebbero essere seminati in anticipo.


Germinazione e trapianto

Il bok choy coltivato all’interno tende a germogliare abbastanza rapidamente. Una volta che si sono formate alcune foglie vere e che è passato il pericolo del gelo, indurite le piantine per una settimana e poi mettetele in giardino.


Requisiti della luce solare

Il bok choy gode di pieno sole, ma può essere coltivato anche in ombra parziale. Poiché le estati sono molto calde dove mi trovo, pianto i green in una zona che non riceve la luce diretta del sole per evitare che cadano prematuramente. Se questo non è possibile, uso un panno ombreggiante per introdurre una luce puntiforme nella zona.


Requisiti del suolo

Il bok choy ama i terreni con un pH compreso tra 6 e 7,5. Anche se le radici di questa pianta sono poco profonde, è molto nutriente e ha bisogno di un terreno fertile per crescere. Ha anche bisogno di un terreno ben drenato.

Di solito pianto il mio bok choy in letti rialzati. Quest’anno ho coperto tutte le mie piante di brassica, comprese tutte le mie piante di bok choy, con una rete che aiuta a ridurre il sovraffollamento e a prevenire i danni degli insetti. Il Bok choy è adatto anche per l’invasatura.


Spaziatura

Spaziare le piante in base alle dimensioni in cui devono essere raccolte. Per raccogliere le piante dei neonati, avvicinarle tra loro. Mi piace spaziare le mie piante a scelta a 9 per metro quadro per il giardinaggio. Impianto piante di dimensioni normali a 4 per quadrato.

Per la semina in fila, posizionare le piante a 8 cm di distanza l’una dall’altra con 24 cm tra una fila e l’altra.


Prendersi cura di Bok Choy

Una volta che le piante di bok choy iniziano a crescere, ecco come tenerle felici prima che finiscano nel vostro piatto:


Irrigazione

Acqua in modo uniforme senza ammollo per evitare l’umidità in eccesso, che può attirare i parassiti. Mantenere le piante umide quando fa caldo.


Temperatura

Bok Choy preferisce un clima più fresco. Tenetelo a mente quando sviluppate il vostro programma di semina per questo impianto.


Tappezzeria

Copro sempre il mio bok choy per conservare l’umidità e mantenere il pavimento fresco. Aggiungo uno strato di compost e poi uno strato di paglia.


Fecondazione

Secondo la mia esperienza, un cumulo di compost lavorato nel terreno prima della semina è sufficiente a nutrire le piante di mia scelta. Se notate una possibile carenza di sostanze nutritive (ad es. foglie gialle), testate il vostro terreno e, se necessario, concimatelo con una formula equilibrata.


Diserbo

Il bok choy a grande distanza non dovrebbe richiedere una pulizia intensiva. Questo è uno dei motivi per i quali ho spaziato le mie piante molto vicine tra loro. Tiene lontane le erbacce. Se le vostre piante sono distanziate tra loro, fate attenzione alle erbacce per evitare malattie e parassiti.


Successione del raccolto e impianto rotazionale

Evitate di piantare nello stesso punto in cui avete piantato le piante di brassica l’anno precedente. La successione semina questa coltura più volte, ma spesso la semina a metà estate non è particolarmente riuscita a causa di una corsa precoce. Tuttavia, penso sempre che valga la pena provare, e a volte ottengo qualche pianta in miniatura per i miei sforzi. Alla fine dell’estate, piantare un altro set di semi per un raccolto autunnale.


Problemi e soluzioni di Bok Choy

Ah, sì! I problemi di Bok choy. Negli anni in cui ho coltivato questo ortaggio asiatico non ho avuto problemi di malattie con le mie piante di pok choy. Questo non significa che non abbiano malattie, ma è più probabile che incontrino dei parassiti.

Sebbene le Brassicaceae siano la mia famiglia di ortaggi preferita, sono anche le più difficili da coltivare a causa di problemi di parassiti.


Tignola del cavolo bianco

Il parassita più fastidioso di tutti è la temuta falena del cavolo bianco, che depone le uova sul lato inferiore delle foglie di cavolo. Le larve si schiudono e si spostano rapidamente in città sulle giovani piante. In passato, per evitare una perdita totale del raccolto, era necessario in passato recarsi diligentemente in giardino per ispezionare ogni foglia di brassica. I vermi dei cavoli erano meno interessati alle mie piante di bok choy, ma alla fine gravitavano verso di loro.

Raccogliere vermi è disgustoso e noioso, ma a parte questo, non c’è molto da fare. La maggior parte dei suggerimenti sono inefficaci. Una volta che si ha un’infestazione, la rimozione manuale è la scelta migliore. La diatomea è una soluzione forte e temporanea, ma scompare con la pioggia.

La migliore soluzione permanente? Copertura delle colture. Quest’anno ho finalmente deciso di utilizzare coperture anti-insetti per evitare una lotta con i vermi dei cavoli. Le mie brassicacee (bok choy, cavolo e cavolo) sono tutte nascoste sotto la rete. Tengo le dita incrociate sul fatto che questa protezione è la risposta al mio problema annuale di parassiti.


Afidi

Ho anche trovato afidi che attaccavano il mio bok choy, ma si trattava di casi isolati che ho trovato più facili da trattare, e un semplice e pesante spruzzo dal tubo li ha sloggiati. Quando ho avuto a che fare con gli afidi, ho anche capito subito che il problema era che lasciavo il mio bok choy nel terreno per troppo tempo.


Lumache e chiocciole

Le balle sono lente e, a mio parere, facili da lavorare con l’estrazione manuale. Puoi anche usare la tua esca preferita.


Coleotteri delle pulci

Il coleottero delle pulci è un piccolo coleottero saltellante che sgranocchia i fori del grilletto nelle foglie crescenti del bok choy. Un’infestazione grave può scheletrare le piante, ma il rischio maggiore è che diffondano malattie.

È possibile utilizzare trappole bianche e appiccicose per controllarle. Si può anche preparare uno spray fatto in casa composto da 2 tazze di alcool, 5 tazze di acqua e 2 cucchiai di sapone liquido per ucciderli.


Mosche bianche

Le mosche bianche si riuniscono in gruppi e succhiano la vita dalle loro piante. Possono ridurre i raccolti e rendere le piante suscettibili alle malattie.

Utilizzare trappole gialle e appiccicose per catturare questo parassita e incoraggiare i predatori naturali come crisantemi e coccinelle. Spruzzateli con olio di neem o con un sapone più sicuro.


I minatori a foglie

I minatori di foglie hanno ottenuto il loro nome perché si fanno strada tra le foglie delle piante. Normalmente non vedrete gli adulti volanti in giardino perché sono così piccoli, ma saprete di averli quando vedrete le linee degli indicatori scarabocchiati sul vostro bok choy in crescita.

I pesticidi possono essere usati per controllare i minatori fogliari, ma i predatori naturali come le vespe parassitarie sono un’eccellente forma di controllo. È anche possibile spruzzare le piante con olio di neem a intervalli regolari.


Vermi grigi

I tarli sono le larve di diverse specie di tarme che volano di notte. Mordono gli steli delle piante vicino alla base, da cui il loro nome. Potete essere sicuri di avere dei vermi da taglio se vedete un verme nel vostro giardino che si raggomitola a forma di C quando lo disturbate.

Erbaccia il tuo giardino per ridurre le aree dove si può trovare questo insetto, e metti dei collari di cartone intorno alle tue piante.


Cimici delle piante nebbiose

Gli insetti delle piante appannate succhiano il succo delle piante e iniettano loro una sostanza tossica che può causare loro dolore. Possono causare scosse tra i gatti, schiacciare e guarire la frutta, e anche deformare e scurire le foglie quando mordicchiano il bok choy.

Tenete le erbacce fuori dal vostro giardino e usate trappole bianche e appiccicose per controllarle. Ci sono anche insetticidi che sono efficaci contro questi parassiti.


Muffa

La muffa si presenta sotto forma di macchie gialle sulla parte superiore delle foglie di bok choy in crescita e bianche sul lato inferiore. Di solito lo vedrete durante i mesi più freddi e umidi, esattamente il tipo di condizioni che bok choy preferisce.

Date alle piante molto spazio, annaffiate la mattina in modo che abbiano il tempo di asciugarsi nel pomeriggio e tenete il terreno intorno alle piante pulito dai detriti. Utilizzare uno spray di rame per controllare questa malattia.


Radice di club

La radice di Palo Santo attacca le piante della famiglia Brassica. È causata da un fungo che provoca la deformazione e la distorsione delle radici. Potreste non sapere di averla fino a quando non vi accorgerete che le vostre piante cadono durante il giorno e si rialzano di notte, anche se avete abbastanza acqua.

Il modo migliore per gestire la radice del bastone è quello di prevenirla. Ruotate i vostri raccolti, evitate le erbacce e sterilizzate gli attrezzi da giardino. Se avete piante infestate, scartatele.


Virus del mosaico

Questo virus provoca foglie rugose e scolorite e l’ingiallimento delle vene delle foglie di bok choy. Non c’è cura, quindi la chiave è la prevenzione. Piantate varietà resistenti alle piante, tenete lontani gli insetti, estirpate regolarmente il vostro giardino e disinfettate i vostri attrezzi tra un uso e l’altro.


Alternaria spot fogliaceo

Se avete delle macchie marroni, come gli anelli sulle foglie di bok choy che crescono, potreste avere una macchia sulla foglia di Alternaria. Questo fungo può essere trattato con fungicidi a base di rame.


Partner per Bok Choy

Preferisco piantare il bok choy con altre brassica. Questa strategia è utile per la rotazione delle colture. Oppure pianto vicino a spinaci e lattuga all’inizio della primavera. Il Bok choy è una pianta abbastanza facile da coltivare, quindi si combina bene con altre verdure ed erbe.

Ecco alcune belle piante da compagnia per questo ortaggio:

  • Carote
  • Lattuga con spinaci
  • Cavolo
  • Bietole da costa
  • Aneto
  • Barbabietole
  • Fagioli
  • Sedano
  • Patata
  • Cipolla

I peggiori partner del bok choy sono le fragole e i pomodori.


Raccolta e campeggio; deposito Bok Choy

Le foglie sono pronte per la raccolta dopo circa 21 giorni e il cespo è pronto da 45 a 60 giorni dopo la semina. Assicuratevi di raccogliere al fresco.

Mi piace raccogliere il bok choy quando ne ho bisogno in cucina, ma se avete paura di una possibile corsa, raccogliete le piante e conservatele in frigorifero per circa una settimana. Conservarlo in un sacchetto di plastica ventilato.

Il mio modo preferito per cucinare il bok choy è friggerlo con un po’ di olio al peperoncino, mirin e olio di sesamo. Ha anche un sapore delizioso al vapore.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.