Suggerimenti

Come piantare un albero di limone: guida completa con immagini e passaggi da seguire

Tra agrumi e alberi da frutto, il limone è senza dubbio uno dei più apprezzati in tutto il mondo.

Per la sua facilità di coltivazione e per il gran numero di benefici che apportano i suoi frutti, è uno degli alberi più piantati nei frutteti e nei giardini.

Se vuoi piantare un albero in casa e non hai ancora deciso, ti invitiamo a provare un albero di limone.

 È semplice e divertente.  Qui spieghiamo il modo migliore per farlo con successo.

Punti importanti per piantare un albero di limone:
  • Quando? Alla fine di marzo.
  • Dove? Luogo di massima esposizione solare. Richiede tra le 8-12 ore di luce. Clima mediterraneo. Non sopporta bene il freddo.
  • Tempo di raccolta? Tra i 3 ei 6 anni per dare i primi frutti.
  • Come prepariamo il terreno? Predilige terreni permeabili, ben drenati e poco calcarei. Non tollerano la salinità. Buon apporto di materia organica casalinga come il compost .
  • Come innaffiamo? Ideale, irrigazione a goccia . Non tollerano affatto bene le pozzanghere.
  • Come seminiamo? Qui passo dopo passo.
  • Come raccogliamo? Di solito ci sono 3 raccolti all’anno, anche se alcune varietà possono impiegare 7-9 mesi per maturare.
  • Piaghe e malattie? Afide nero, ragnetto , minatori fogliari di agrumi , Alternaria.

Quando dovrebbe essere piantato un albero di limone? Gli appuntamenti

Essendo un albero da frutto, si consiglia di piantarlo  alla fine di marzo. 

Anche maggio e l’inizio di giugno sono un buon periodo, poiché corrisponde al momento in cui vengono generalmente piantate tutte le specie arboree .

Il limone fiorisce quasi tutto l’anno , ad eccezione dei mesi più freddi.

Allo stesso modo, può essere raccolto durante tutto l’anno , a seconda della varietà che seminiamo. In genere si effettuano tre raccolti all’anno.

Dove vogliamo piantare un albero di limoni? Luce e temperatura

È un agrume che cresce molto bene nei climi mediterranei , dove gli inverni non sono molto freddi e in estate si ottengono temperature elevate.

Perciò,  non è molto tollerante al freddo Infatti è l’agrume con la maggiore sensibilità al freddo.

Le condizioni di illuminazione devono essere totali , quindi è bene sistemarlo in campo aperto, lontano da qualsiasi ostacolo che possa creare ombra.

 Hanno bisogno tra le 8 e le 12 ore di luce solare durante il giorno. 

La sua temperatura ottimale di crescita varia tra i 20 ei 25°C di giorno e tra i 15 ei 18°C ​​di notte.

  • Temperature inferiori a 12°C fanno sì che l’albero del limone diventi letargico e smetta di crescere.
  • Le basse temperature e lo stress idrico portano come conseguenza l’arresto dello sviluppo dell’apparato radicale.

Come e con che frequenza lo annaffieremo?

Il limone è abbastanza incline al soffocamento delle radici , quindi è importante avere un buon drenaggio nel terreno per evitare di generare pozzanghere.

Al contrario, sono relativamente resistenti alla siccità , in quanto le loro radici consentono loro di adattarsi molto bene a un’ampia varietà di condizioni di umidità relativa.

Possono essere coltivate in regioni desertiche, subtropicali e tropicali.

Le piogge autunnali nei climi temperati migliorano la pezzatura e la qualità dei frutti , mentre le stagioni secche e calde coincidono con il periodo di crescita degli stessi.

Se lo si pianta al chiuso, si consiglia di mantenere l’umidità relativa nella stanza, utilizzando umidificatori o frequenti irrorazioni delle foglie, così da imitare l’umidità naturale che l’albero perde quando non è all’aperto .

Il terreno va annaffiato quando gli strati superficiali , i primi 5 cm, risultano moderatamente asciutti al tatto . Bisogna fare molta attenzione a non creare pozzanghere. 

Come prepariamo il terreno per la coltivazione di un albero di limoni?

Per saperne di più: Come concimare un albero di limone.

Predilige terreni permeabili, ben drenati e poco calcarei

Il terreno deve essere profondo per consentire il corretto sviluppo delle radici e un corretto ancoraggio. Inoltre, si consiglia un terreno con una proporzione equilibrata di elementi grossolani e fini per garantire una buona aerazione e facilitare il passaggio dell’acqua.

Non tollerano la salinità

Il limone richiede un terreno con un equilibrio di  ph compreso tra 6.1 e 7.8 

Se si utilizza l’acqua del rubinetto per l’irrigazione, si consiglia di abbassarne il pH. Per questo, puoi aggiungere 1 cucchiaio di aceto bianco ogni 4 litri d’acqua.

I limoni possono raggiungere i 6 metri di altezza e alcune varietà possono essere coltivate anche in vasi posti al chiuso.

All’aperto, dovresti tenere a mente che devi piantare l’albero lasciando almeno 5 metri  lontano da qualsiasi altro albero.

Come piantare un albero di limoni passo dopo passo (20 passi)

  1. Pulisci il terreno. Si toglie le erbacce e detriti provenienti da colture precedenti e tutti i tipi di residui per garantire che il vostro albero di limone riceve la giusta quantità di nutrienti.
  2. Tutte le piante devono essere estratte dalle radici per evitare che ricrescano.
  3. Prepara il terreno. Inumidire il terreno prima della semina; Ciò riduce il rischio che i germogli si muovano a causa della forza dell’acqua.
  4. Fertilizzare il terreno. Stendere uno strato di compost da 1 pollice sul terreno.  Assicurati di allentare il terreno a circa 1 metro di profondità, per garantire l’ancoraggio delle radici. Se decidi di piantare i semi in un vaso, segui questi passaggi:
  5. Innanzitutto, assicurati che il tuo albero di limone sia una varietà che non cresca più di 3 metri.
  6. Procurati un vaso da 60 litri con un buon drenaggio. Riempilo con un buon mix di terriccio a base di torba. Sul fondo si possono depositare ciottoli e ghiaia per facilitare il drenaggio e un buon ancoraggio radicale.
  7. Metti i semi nel terreno. Metti ogni seme a 1 pollice di profondità e coprilo con il terreno. Innaffia immediatamente per mantenere umido il terreno.
  8. Se stai piantando in casa , assicurati di posizionare il vaso in un’area ben illuminata. All’inizio richiederà tra le 10 e le 12 ore di luce al giorno.
  9. I primi germogli inizieranno ad emergere dopo tre settimane. Dovrai aspettare qualche mese perché raggiunga un’altezza considerevole e sia pronto per il trapianto, se lo desideri.
  10. Proteggi l’albero e mantienilo bene. Innaffiali non appena noti che gli strati superiori del terreno stanno per asciugarsi. Posiziona una rete metallica per proteggere le piante mentre crescono.
  11. Puoi nutrirlo con un compost organico, come i pezzi di lombrico  o il  solfato di ferro .  Se preferisci, puoi utilizzare un fertilizzante con alti livelli di azoto e moderati livelli di fosforo e potassio .
  12. Assicurati di mantenere l’umidità relativa nella stanza, se hai l’albero in casa .
  13. Potare regolarmente le piante. Durante tutto il ciclo di vita dell’albero di limone, rimuoveremo le foglie in cattive condizioni. E’ consigliato durante la primavera , dopo la raccolta e fintanto che non ci sono pericoli da basse temperature.
  14. I rami secchi, invece, dovrebbero essere rimossi immediatamente in qualsiasi periodo dell’anno.
  15. Per potare i rami, usa le cesoie da giardino per fare un taglio netto vicino alla base del ramo.
  16. Tieni presente che potare troppe foglie ridurrà la produzione.
  17. Impollinare i fiori .
  18. Se hai coltivato alberi di limoni per raccogliere i loro frutti, devi impollinare i fiori. Le api e altri insetti sono gli impollinatori più comuni per i limoni. Il modo più semplice per promuovere l’impollinazione è avere più alberi.
  19. Quando hai due o tre alberi che crescono insieme, le api inizieranno a trasportare il polline da un albero all’altro. Tuttavia, se hai il tuo albero in casa, impedisci agli insetti di svolgere le attività di impollinazione. Se questo è il caso, puoi farlo da solo. Una volta che l’albero è in fiore, strofina delicatamente le corna all’interno di ogni fiore con un batuffolo di cotone.
  20. Le corna sono le punte gialle che sporgono dal centro del fiore. Mentre li strofini, noterai che sulla testa del tampone si accumula una polvere gialla. Questo è polline. Ora, strofinalo delicatamente sui lobi appiccicosi del pistillo, che è lo stelo centrale che sporge dagli altri steli al centro del fiore. Preferiamo eseguire questo processo in anticipo, poiché ciò impedisce al   polline di morire per il calore o la secchezza.
  21. Considera che ci vogliono dai tre ai sei anni prima che l’albero di limone inizi a dare i suoi frutti. Il fatto che tu abbia un albero forte e sano non garantisce che darà frutti.
  22. Per assicurarti che lo faccia, potresti considerare l’innesto. In altre parole, devi posizionare il taglio di un albero che porta frutti sul tronco del tuo albero in modo che si uniscano e diventino una sola pianta.
  23. Ci sono diversi modi per fare gli innesti. Ti consigliamo di consultare un esperto per guidarti nel modo più efficace per farlo. Dovrai anche assicurarti che entrambe le specie che intendi innestare siano compatibili.

Per saperne di più, puoi vedere: Talee di limone .

Come raccogliere i limoni

Per garantire un buon raccolto è importante il diradamento dei frutti.

Una volta che i cluster appaiono limoni sul legno della croce, rimosso due terze parti per la terza lasciato a maturare fino alla sua dimensione normale.

I limoni impiegano in genere 7-9 mesi per maturare.

I limoni raccolti allo stato verde scuro hanno una vita post- raccolta più lunga , mentre quelli raccolti gialli vanno consumati quasi subito.

La raccolta è manuale e va fatta con le pinze, evitando di tirare . Puoi anche provare a girarli , poiché i limoni maturi generalmente cadono molto facilmente .

Si raccoglie preferibilmente nel pomeriggio , quando la rugiada è evaporata.

Parassiti e malattie del limone

Per saperne di più sui parassiti e sulle malattie che colpiscono il limone, dai un’occhiata a questo articolo: Parassiti e malattie del limone .

Alcuni dei parassiti e delle malattie più comuni che colpiscono l’albero di limone sono:

Afide nero (Myzus cerasi)

Provoca l’arricciamento delle foglie e dei teneri germogli.

Per il suo controllo, si consiglia di applicare sapone di potassio e olio di neem .

Ragno rosso (Tetranychus urticae)

È un parassita molto resistente e difficile da combattere, perché muta facilmente da una generazione all’altra.

Per il suo controllo, si consiglia di mantenere pulite le colture infestanti.

Si raccomanda inoltre di evitare substrati con eccesso di azoto.

In climi abbastanza secchi si consiglia di annaffiare l’albero di notte per mantenere l’umidità.

Per combattere un’infestazione si può applicare un estratto di aglio e peperoncino.

Minatori di foglie di agrumi (Phyllocnistis citrella)

Produce gallerie all’interno delle foglie di germogli verdi che causano l’ ingresso di malattie.

Per il suo controllo è preferibile posizionare trappole gialle o contenitori con superfici appiccicose in modo che rimangano aderenti.

Inoltre, possono essere utilizzate alternative ecologiche , come l’applicazione di sapone di potassio all’1% spruzzato con pioggia o acqua distillata sulla parte inferiore delle foglie .

Alternaria

Il fungo si diffonde dal vento o dall’acqua , aumentando in condizioni di umidità.

Le piante sono più suscettibili di essere colpite quando sono sottoposte a condizioni di stress o carenze nutrizionali.

Per combatterlo , si consiglia una buona ventilazione dell’albero.

Tra i principi attivi di possibile utilizzo abbiamo equiseto e sapone di potassio .

Cocciniglia ondulata

La cocciniglia a coste infesta ramoscelli e rami.

È ermafrodita e ha una forma ovale, bruno rossastra con peli neri, lunga 5 mm.

Quando è maturo, l’insetto rimane immobile, si attacca alla pianta per mezzo di secrezioni cerose, e produce nel corpo, per estrusione, una sacca bianca scanalata che racchiude centinaia di uova rosse.

Il sacco delle uova crescerà da due a tre volte più lungo del corpo. Le ninfe appena nate sono la fase di dispersione primaria, con la dispersione che si verifica per vento e resistenza.

Dove posso comprare un albero di limone?

Ti consigliamo sempre di andare in un asilo nido nel paese in cui vivi. In questo modo puoi farti consigliare da professionisti.

Se non ne hai uno, puoi anche acquistare un albero di limone su Amazon:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.