Suggerimenti

Kit orto urbano: tutto il necessario per iniziare a coltivare in casa

Se vuoi iniziare a coltivare in casa, la prima e più importante cosa è che tu sappia le cose di cui avrai bisogno. Oggi vedremo cosa contiene il Basic Urban Garden Kit , così puoi iniziare facilmente a coltivare il tuo cibo biologico.

Cos’è un kit da giardino urbano

Un kit per l’orto urbano è l’insieme di elementi essenziali (attrezzi, contenitori, terriccio…) che servono per far crescere le verdure dell’orto in casa nostra.

Alcuni elementi dell’Urban Garden Kit, come gli attrezzi per coltivare o gli elementi per l’irrigazione, li dovrai acquistare. Altri puoi realizzarli da solo con materiali di scarto e riutilizzati, come il compost e alcuni contenitori riciclati.

Infine, ci sono altri componenti del kit che dovresti avere prima di iniziare: lo spazio dove puoi installare il giardino o la fioriera e il sole, che dovrebbe illuminare l’area del giardino per alcune ore al giorno.

Sebbene ci siano alcuni elementi che possono essere comuni, non esiste un unico kit per l’orto urbano, ognuno viene realizzato personalizzato in base al tipo di giardino che desideriamo, allo spazio che abbiamo, ecc.

Adesso cercherò di fare un riassunto su quanto di più importante deve contenere un kit di orto urbano. (Puoi trovare informazioni estese su ogni elemento nei link che ti lascio e in altri post del blog).

Cosa contiene un Kit Urban Garden

  • Vasi di coltura
  • substrato
  • Semi o piantine
  • Fertilizzante o compost
  • Acqua e sistema di irrigazione
  • Strumenti per coltivare
  • Ingredienti per preparati naturali contro parassiti e malattie

1. Contenitori o recipienti di coltura

Puoi acquistare vasi, fioriere allungate o contenitori anche più grandi: i tavoli da coltivazione , che ti permetteranno di lavorare più comodamente poiché sono rialzati da terra.

Nel post che ho scritto sui  contenitori in crescita puoi vedere le condizioni che i contenitori devono soddisfare e alcune idee molto originali per l’orto urbano. 

Va tenuto presente che il contenitore di dimensioni adeguate deve essere scelto in base a ciò che andremo a coltivare. Come puoi vedere nel post sui contenitori, alcune piante hanno bisogno di più profondità e altre meno. È inoltre importante praticare dei fori sul fondo del contenitore e posizionare dei sassolini per favorire il drenaggio ed evitare che si satura d’acqua e marciscano le radici delle colture.

Se hai intenzione di mettere l’orto direttamente a terra, i contenitori di coltivazione non sono necessari, anche se puoi utilizzare terrazze rialzate o blocchi di legno come questi per delimitare l’orto urbano:

Mi piacciono particolarmente gli orti urbani che utilizzano materiali riciclati per realizzare contenitori per la coltivazione . Possono essere usati dai pallet, alle bottiglie o alle cassette della frutta, ho persino visto elettrodomestici rotti come i contenitori dell’orto urbano! Puoi usare quanto ti permetto allow

2. Substrato

Se non hai un appezzamento o un giardino per installare il tuo giardino a terra, dovrai acquistare un substrato o un terreno da giardino . Il substrato è un altro elemento essenziale del kit per l’orto urbano (a meno che non abbiate intenzione di mettere un giardino idroponico o con substrati inerti, ma questa è un’altra storia…).

In altri articoli del blog abbiamo già parlato di come scegliere il miglior substrato per il giardino, di questo puoi leggere di più se utilizzi lo strumento «Cerca», nel riquadro arancione che trovi in ​​alto a destra. Inoltre nella categoria “Video” vi lasciamo alcuni consigli su substrato e altri elementi necessari per crescere in casa.

3. Fertilizzante o compost da aggiungere al substrato

In ogni orto biologico che si rispetti, le colture vengono concimate con il fertilizzante organico per eccellenza: il compost. 

È molto facile fare il compost fatto in casa con i rifiuti organici della cucina, del giardino e del terreno, e avere così fertilizzanti ecologici di qualità e molto economici, realizzati con rifiuti che, altrimenti, andrebbero sprecati. 

Il compost per concimare l’orto si può acquistare anche già pronto, così come altri fertilizzanti ecologici come vermicompost o lombrichi, letame e compost tea, che si possono fare in casa o acquistare nei negozi specializzati. Maggiori informazioni su questo in 5 modi per concimare l’orto biologico .

4. Semi o piantine

Se quello che vuoi è un vero orto urbano biologico, dovresti acquistare sacchetti o buste di semi biologici certificati.

Puoi anche ottenere i tuoi semi dall’orto (se non hai usato fertilizzanti chimici o pesticidi, sebbene non siano certificati, i semi sono anche biologici). Ma per questo dovrai aspettare il primo raccolto o farti regalare da un amico con un giardino uno dei loro.

Se vuoi risparmiarti un passaggio, puoi acquistare semi già germinati in qualsiasi negozio di giardinaggio, o come è lo stesso, piantine o piantine già fatte . In tal caso avrete già pronte le piantine (piccole piantine di una spanna) che dovrete piantare nel campo definitivo o nei contenitori di coltivazione. 

Ma…  cosa coltivare in giardino? Quali semi o piantine comprare? 

Esistono molti tipi di piante per l’orto, non solo il tipico “pomodoro e lattuga” per l’insalata. Nel post Quali piante coltivare in giardino avete qualche idea di piante più originali e utili che si possono coltivare in un orto urbano.

5. Sistema idrico e di irrigazione

A seconda della specie che scegli, dovresti usare più o meno acqua per irrigare.

A seconda dell’acqua necessaria, delle dimensioni del giardino e del tempo e del desiderio che hai, puoi scegliere di annaffiare manualmente con un annaffiatoio o un tubo, oppure con un sistema di irrigazione automatico, come l’irrigazione a goccia, il microirrigatore o nastro che trasuda

6. Strumenti per l’agricoltura

Gli strumenti per la coltivazione sono sempre un punto fermo dell’Urban Garden Kit. I più importanti sono i guanti, le forbici (necessarie, tra l’altro, per raccogliere il raccolto), il rastrello per livellare il substrato o il terreno o, se non si dispone dell’irrigazione automatica, l’annaffiatoio.

Puoi conoscere gli attrezzi più importanti del giardino nel post 10 attrezzi necessari per il tuo giardino .

7. Preparati naturali contro parassiti e malattie

Non è necessario averli pronti fin dall’inizio, ma è conveniente conoscere alcuni rimedi naturali ed ecologici che si possono fare in casa per combattere parassiti e malattie.

Molti di questi preparati ecologici contro i parassiti sono realizzati con estratti vegetali, quindi sarà molto utile se hai piante come aglio, ortiga o equiseto in giardino o in un vaso a parte , ingredienti base di alcuni di questi rimedi naturali. e malattie.

Questi sono gli elementi principali che dovrebbe avere il tuo Urban Garden Kit, anche se, come abbiamo visto all’inizio, ogni giardino è diverso e, quindi, lo sarà anche ogni Urban Garden Kit. Se ti vengono in mente altre idee che potrebbero essere incorporate nel Kit per iniziare il giardino, puoi commentare quello che vuoi nel thread qui sotto.

E… quando avremo tutto a portata di mano saremo pronti per iniziare a fare giardinaggio in casa.

In questo post su  Come fare un orto passo dopo passo e coltivare il proprio cibo hai ulteriori suggerimenti su come utilizzare i componenti del kit per l’orto urbano e pianificare le diverse attività passo dopo passo (piantare colture, piantare in semenzaio, contro piaghe e malattie…).

Se hai poco spazio e hai intenzione di utilizzare l’ Urban Garden Kit per coltivare in vaso in un piccolo patio o terrazzo, ti può aiutare il post Giardino in un patio: come farlo facilmente “, dove troverai la videoteca su come realizzare una fioriera e alcuni consigli sulle piante che puoi scegliere di coltivare in vaso.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *