Suggerimenti

La coltivazione dei funghi shiitake – una guida alla produzione di funghi shiitake

Molti anni fa, la domenica guardavo un programma televisivo francese. Ogni settimana facevano un’escursione diversa per visitare i produttori di alimenti speciali.

Anche se ho capito solo la metà di quello che è stato detto, non vedevo l’ora della prossima puntata perché i luoghi visitati dal padrone di casa erano sempre affascinanti, rustici e romantici, fattorie o haciendas. In altre parole, erano esattamente quello che sognavo per la mia futura casa!

In un episodio, l’ospite si trovava nel bosco con un tradizionale cacciatore di tartufi. L’uomo ha usato un cane addestrato ad annusare i tartufi per rintracciare i tartufi sotterranei e raccoglierli. Il cane ha scavato i tartufi e poi ha sostituito i funghi con un dolcetto per cani.

In un altro episodio, quasi tutto il programma è stato girato in un seminterrato di pietra dove i funghi sono stati coltivati su grandi vassoi di legno con letame. La luce avrebbe interrotto il ciclo di crescita dei funghi. Così il cameraman ha dovuto girare il film usando queste luci paranormali per la caccia ai fantasmi. Questo ha fatto sentire le operazioni sui funghi molto misteriose e serie.

Dopo aver visto questi programmi, ho sviluppato un profondo apprezzamento per i funghi commestibili e per le persone che li coltivano o li ricercano. Sono diventato anche dipendente dal mangiare funghi quasi tutti i giorni. Per questo ho iniziato a spendere troppi soldi al mercato contadino, riempiendo il mio cestino con tutti i tipi di funghi esotici.

>


Funghi coltivati in casa

>

Quando finalmente abbiamo comprato la casa dei nostri sogni, ho pensato di provare a inoculare qualche nocciola con semi di tartufo. Ma, ho scoperto quanto è stato costoso iniziare e quanto tempo aspettare per i funghi e ho scelto di non farlo. Così ho pensato di costruire un seminterrato e di coltivare funghi sottoterra…

Per fortuna, prima di mettere in ordine la muratura e di metterci al lavoro, abbiamo scoperto quanto sia facile coltivare i funghi shiitake (almeno relativamente)!

A differenza dei tartufi, che impiegano dai 5 ai 7 anni per crescere, o dei funghi coltivati sottoterra che hanno bisogno di un buio perfetto e di ombra per crescere, ci vuole solo un anno di pazienza e di ombra parziale per far crescere gli shiitake sui tronchi.


Come coltivare i funghi shiitake sui tronchi

>

Dobbiamo anche inoculare i tronchi di shiitake. Ma per fortuna, è abbastanza facile! È così che si fa.


Fase 1: Ordina la tua progenie

Per coltivare i funghi shiitake, bisogna deporre le uova. I semi sono fondamentalmente come i semi di shiitake che pianterete nei vostri tronchi. Potete acquistarli in negozi specializzati come Field and Forest (il nostro fornitore), Fungi Perfecti, Mushroom People, Mushroom Mountain e altri.

La deposizione delle uova avviene in due forme: spine e segatura. Per utilizzare la segatura, è necessario acquistare una siringa speciale chiamata “strumento di inoculazione”. Questo strumento aspira i semi di segatura e li inietta nei tronchi. Uno strumento di inoculazione di qualità può essere costoso da acquistare. Quindi, a meno che non siate sicuri di volerlo fare spesso, vi suggerisco di iniziare con i soffitti.

Le spine sono tasselli di legno che vengono inseriti in fori preforati nei tronchi. Quando li compri, hanno già il seme dentro di loro.

I semi di segatura e i semi di candela rientrano in tre diverse categorie: potenti (chiamati anche “WR”), freddi e caldi. Queste categorie si riferiscono alle temperature in cui i tronchi possono “fruttificare”. Fruttificazione è il termine usato quando i tronchi producono funghi shiitake. L’ampia gamma è probabilmente il seme più facile da usare per i principianti.

Così come si possono ottenere diverse varietà di pomodori come “Big Boy”, “Brandywine” e “Cherokee Purple”, si possono ottenere anche diverse varietà di semi. Alcuni fornitori hanno quelle che chiamano “varietà proprietarie” di shiitake. Altri offrono molte varietà diverse.

Per cominciare, vi consiglio di effettuare l’ordine presso un fornitore il cui clima sia simile al vostro. Oppure, scegliete la varietà che il venditore ritiene più facile da coltivare.

Le uova devono essere refrigerate (non congelate) all’arrivo fino al momento dell’utilizzo. Inoltre, dopo uno o due mesi dalla ricezione, si desidera utilizzarlo per ottenere i migliori risultati.


Passo 2: Ottenere i vostri record

Poi dovrete procurarvi dei tronchi di legno duro. Quando comprate i vostri semi, il venditore deve offrirvi i migliori tipi di legno per lo stock che state acquistando. Per la maggior parte dei ceppi, la quercia rossa è la mia preferita per lo shiitake.

I tronchi non dovrebbero essere tagliati più di 6-8 settimane prima di essere inoculati per ridurre il rischio che funghi concorrenti occupino i vostri tronchi shiitake. Dovrebbero anche essere invecchiati almeno due settimane dopo il taglio per permettere ai terpeni che impediscono ai funghi di crescere su alberi sani di asciugarsi.

I suoi tronchi devono essere tagliati a 36-40 cm di lunghezza per facilitarne la manipolazione. Dovrebbero anche avere un diametro di circa 3-8 cm, in modo da avere abbastanza legno da permettere agli shiitake di colonizzare, ma non troppo pesante per poterli sollevare. Volete anche che i vostri tronchi abbiano una corteccia spessa e intatta, in modo che il legno all’interno rimanga umido più a lungo.

Se non siete in grado di tagliare alberi e tronchi, potete chiedere a chi offre legna da ardere in vendita nella vostra zona di fornirvi legna da ardere. Potrebbe essere necessario effettuare un ordine in anticipo e attendere qualche settimana per l’arrivo dei registri. Assicuratevi solo che la persona che taglia la legna capisca di cosa avete bisogno e perché, in modo che i tronchi arrivino nelle giuste condizioni.


Passo 3: Raccogliere gli utensili

Se volete professionalizzare e vaccinare centinaia di tronchi ogni anno (come facciamo noi), potete investire in attrezzature speciali. Una smerigliatrice angolare dotata di una punta personalizzata e di un tavolo di inoculazione con rulli per la rotazione dei tronchi può velocizzare le cose. Tuttavia, per la prima volta, vi consiglio di iniziare con gli strumenti di cui già disponete per acquisire un po’ di esperienza.

Ecco gli strumenti necessari per utilizzare il tappo di ricambio:

  • Esercizio
  • Uno stoppino da 516 o 716 cm
  • Un pezzo di nastro**
  • Martello

**Volete solo perforare fino alla profondità del vostro gancio di deposizione delle uova Quindi prendete uno dei vostri tappi shiitake e tenetelo fino alla fine della punta. Poi avvolgere il pezzo di nastro adesivo intorno alla punta per segnare la lunghezza del tappo. Questo pezzo di nastro adesivo sarà la vostra guida, in modo che sappiate quando smettere di forare e non forate troppo in profondità.

Opzionale:

  • Vaso di cera
  • Una fonte di calore da utilizzare con la stufa (ad es. stufa da campeggio, bruciatore elettrico)
  • Striscio di cera
  • Cera di paraffina alimentare

A meno che non viviate in una zona dove piove e l’umidità è alta il più delle volte, otterrete i migliori risultati sigillando i tappi di sughero con la cera. Quindi, anche se la sigillatura con la cera non è necessaria, la raccomando per molti posti.


Fase 4: Un bambino di prova! Allenamento!

Ora, per la parte divertente, bisogna fare dei fori per tutte le prese elettriche.

Sono un po’ ironico. La perforazione è la fase più lunga e può essere un po’ noiosa. Quindi mettete un po’ di musica, invitate qualche amico e fate una festa!

Per ottenere i migliori risultati, si dovrebbe utilizzare un modello di diamante quando si eseguono i fori. Iniziare a pochi centimetri da un’estremità del tronco e praticare dei fori nel senso della lunghezza ogni 4 centimetri. Fermati a pochi centimetri dall’altra estremità. Nota: Non è consigliabile forare solo alle estremità dei tronchi perché queste aree tendono ad asciugarsi troppo rapidamente.

Iniziare la fila successiva a circa 2 cm dalla prima fila. Anche in questo caso, praticare i fori a circa 5 cm di distanza l’uno dall’altro. Poi scendete nella fila successiva fino alla fine del tronco.

Una volta che avrete tre file in posizione, vedrete cosa intendo per “motivo di diamante”. E i diamanti sono i migliori amici di una ragazza quando si tratta di trovare uno spazio di uscita adatto per lo shiitake.

Il numero di fori da praticare varia a seconda della lunghezza del tronco e del suo diametro. Tuttavia, si consiglia di tenere un conteggio approssimativo man mano che si procede, in modo da non fare più buchi di quanti se ne debbano riempire.


Fase 5: martello nelle prese

Ora bisogna mettere un tappo su ogni foro e martellarli. Martellare fino a quando non sono a filo con il tronco. Martellare è davvero divertente! Non colpirti il pollice. (L’ho già fatto, l’ho già fatto.)

Ripetere fino al completamento di tutte le registrazioni.


Fase 6 (opzionale): Accendere la cera!

Se avete scelto la cera, ora è il momento di scioglierla e di spalmarla un po’ sui fori dove avete martellato le uova di sughero. Coprite tutto il buco, ma non preoccupatevi di renderlo più spesso. Un po’ andrà bene.


Fase 7: Acqua e attesa

>

Conservare i giornali in un’area ombreggiata. Sotto una piccola chioma di alberi, ad esempio ai margini di un bosco, è perfetto. Se non si dispone di questo, è possibile utilizzare un telo ombreggiante per creare uno spazio ideale.

Tenete i vostri giornali lontano dal pavimento. Potete metterli su un pezzo di legno o su un pallet. Accatastateli come i tronchi di Lincoln (ve lo ricordate, no?) o la legna da ardere. Si vuole mantenere una buona circolazione dell’aria intorno ai tronchi.

Mantenete i vostri file continuamente umidi. Come in un giardino, se piove un centimetro e non c’è molto vento secco, dovrebbe bastare. Ma quando non piove, tirate fuori il tubo o l’annaffiatoio e bagnate i tronchi con 2 o 3 galloni d’acqua ciascuno, ogni settimana fino a quando non torna la pioggia.


Fase 8: Essere fruttuosi e festeggiare

Circa 12 mesi dopo, inizierete a vedere quelli che sembrano piccoli funghi che si formano dove sono stati incollati i vostri tappi. Quando ciò accade, immergete i vostri tronchi in una vasca o in una lattina d’acqua durante la notte. Poi metterli in piedi in posizione verticale sul bordo (in alto).

Beh, indovinate un po’?

Sì! Gli Shiitake stanno arrivando! (Sapevi che sarebbe successo, vero?)


Conclusione sulla coltivazione dei funghi shiitake

C’è un lavoro che consiste nell’inoculare tronchi di shiitake. Trovare i tronchi, forarli e innaffiarli richiede tempo.

Tuttavia, in generale, la coltivazione dei funghi shiitake è la più facile. È anche una delle colture più gratificanti che si possano coltivare a casa. Considerando che costano 16 euro a libbra al mercato contadino e aggiungono tanto piacere al vostro pallet, valgono il tempo e lo sforzo.

È il momento perfetto per iniziare, quindi andate avanti e fate shiitake! Allora non esitate a provare a coltivare anche le ostriche o i funghi leonina sui tronchi. Uscire allo stato brado.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *