Suggerimenti

Malattie del pomodoro

Il pomodoro è una delle colture più comuni in qualsiasi giardino, soprattutto in quello urbano. Il pomodoro è una pianta la cui cura è alla portata di tutti, ei suoi frutti possono essere gustati in così tante ricette e in così tanti modi che è difficile resistere a piantarne alcuni per beneficiare del loro raccolto.

Tuttavia, è anche una pianta che tende ad essere attaccata da alcuni parassiti e malattie, poiché oggi è così diffusa. Pertanto, è importante sapere bene quali sono i tuoi nemici per combatterli adeguatamente. Se vuoi saperne di più sulle malattie del pomodoro e vedere le foto, continua a leggerci in questo articolo di EcologíaVerde.

parassiti del pomodoro

Esistono diversi parassiti delle piante di pomodoro che colpiscono l’intera pianta, dallo stelo e dalle foglie ai frutti stessi. Di seguito spieghiamo i più comuni:

  • Uno dei principali parassiti che attacca i pomodori è il ragnetto rosso. Questi piccoli aracnidi rossastri o giallastri, come suggerisce il nome, sono molto piccoli e attaccano la pianta succhiandone i succhi cellulari per nutrirsi. Il risultato è che le aree interessate della pianta diventano giallastre e alla fine diventano necrotiche. Quando ce ne sono molti, formano reti facilmente identificabili, che usano per viaggiare tra le piante.
  • La mosca bianca, invece, depone le uova sul lato inferiore delle giovani foglie della pianta, in modo che in seguito le larve si nutrano di esse.
  • È comune anche l’attacco degli afidi sulle piante di pomodoro, che compare in primavera e in autunno ed è molto tipico in un’ampia varietà di piante.
  • Possiamo anche trovare i tripidi, che depongono le uova nei frutti, nelle foglie e nei fiori.
  • I minatori fogliari, che depongono le uova all’interno delle giovani foglie, da dove le larve scavano per il cibo.

malattie del pomodoro

Tra le più comuni malattie delle piante di pomodoro ci sono le seguenti:

  • L’oidio è un problema causato da funghi che causano la comparsa di macchie gialle e marroni sulle foglie, che le fanno raggrinzire e seccare.
  • Il marciume grigio è causato da un fungo che provoca la comparsa di macchie marroni o grigiastre su foglie, steli e fiori, che provoca anche un marciume umido e morbido nei frutti.
  • L’antracnosi compare durante la maturazione dei frutti, sotto forma di macchie dall’aspetto di marciume, che con il tempo aumentano di dimensioni, rendendo i pomodori inadatti al consumo. Scopri di più su questa malattia del pomodoro in questo altro articolo di EcologíaVerde sull’antracnosi: cos’è e trattamento.
  • L’ oidio è un altro fungo che colpisce la pianta di pomodoro in tutte le sue fasi di sviluppo e provoca la comparsa di macchie dall’aspetto umido su tutte le sue foglie e steli.
  • L’alternariosi provoca macchie circolari con anelli concentrici, che finiscono per causare aree colpite di colore scuro e allungato e aree scurite e incavate nei frutti.

Come prevenire le malattie del pomodoro in modo ecologico

Per finire, offriamo diversi suggerimenti per curare e prevenire i parassiti e le malattie del pomodoro:

muffa del pomodoro

Per evitare l’attacco di questo fungo, è necessario che la coltura del pomodoro abbia una buona ventilazione, con le piante sufficientemente separate l’una dall’altra. Ciò è particolarmente importante nel caso delle serre, dove la ventilazione è più scarsa e il fungo può comparire più spesso. Dobbiamo assicurarci che non ci sia mai acqua stagnante sulle foglie della pianta.

Alternariosi

Per prevenire la comparsa di alternariosi è necessario evitare che l’umidità ambientale nel raccolto rimanga troppo elevata, oltre a mantenere pulito il raccolto. Se compaiono sintomi di piante o frutti colpiti, rimuoverli immediatamente.

muffa in polvere

Come per i parassiti, con l’oidio la cosa più importante è una buona igiene delle colture, senza materia organica che si decompone o attiri elementi patogeni. È anche importante rimuovere tutte le erbacce. Qui puoi consultare Come combattere l’oidio con i rimedi casalinghi.

afide

Se i tuoi pomodori soffrono di un attacco di afide, le infusioni di aglio spruzzate sulla pianta sono un ottimo modo per combattere il parassita in modo ecologico. Se quello che vuoi è prevenirne la comparsa, è importante assicurarsi di pulire il giardino dalle erbacce e dai resti di altre piante coltivate e mantenere bassi i livelli di umidità.

In questo altro articolo di EcologíaVerde ti diamo i migliori rimedi casalinghi per eliminare gli afidi dalle piante.

Ragno rosso

Le misure per prevenire la comparsa del ragno rosso sono le stesse degli afidi. Tieni presente che questi compaiono quando le temperature sono molto elevate, quindi fai particolarmente attenzione nei mesi più caldi. Inoltre, evita i fertilizzanti con troppo contenuto di azoto.

Mosca bianca

Ancora una volta, l’importante è mantenere la più rigorosa igiene possibile nel nostro giardino, rimuovendo ogni residuo di materia organica sia dal pomodoro che da qualsiasi altra pianta. Inoltre si consiglia di non pagare a fine ciclo, per evitare che esemplari adulti vengano attratti da giovani germogli.

Inoltre, ti consigliamo di leggere queste altre guide di giardinaggio di EcologíaVerde

Se desideri leggere altri articoli simili a Malattie del pomodoro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.