Suggerimenti

Non sai da dove cominciare? Ecco 7 modi per ottenere le sementi per il vostro giardino

Il giardinaggio è una parte importante dell’agricoltura. Dopo tutto, questo è quello che ci siamo prefissati di fare, di essere autosufficienti.

Per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo saper mettere un seme nel terreno e aiutarlo a dare i suoi frutti. La domanda rimane: dove troviamo i semi di cui abbiamo bisogno per coltivare il nostro cibo?

Ho alcuni suggerimenti che dovrebbero soddisfare le esigenze di sementi di quasi tutti gli agricoltori.


1) Conservare i semi dei vostri giardini precedenti

Se non sei un giardiniere principiante, questa è la strada più economica.

Alla fine della stagione di crescita ogni anno, permettete che una parte di ogni pianta venga piantata. Questo significa solo che li lasciate germogliare o seccare. Quando lo fanno, si possono ottenere semi freschi da loro.

Dopo aver raccolto i semi dalle piante, lasciarle asciugare. Potete metterli su un piatto di carta e lasciarli riposare sopra il frigorifero. Il vostro frigorifero produce calore, il che rende il processo più semplice.

Potete anche lasciarli stare al sole per un po’ di tempo finché non sono asciutti.

Una volta che i semi si sono essiccati, metteteli in sacchetti di plastica in modo che possano essere facilmente etichettati. Potete tenerli in un cassetto fino all’anno prossimo.

Tuttavia, alcune persone tengono i loro semi nel congelatore. L’ho fatto negli anni precedenti. Ho sentito dire che li aiuterà a rimanere freschi, ma personalmente non ho notato alcuna differenza significativa in termini di freschezza.

Decidete voi come conservarli fino a quando non sono necessari per la semina.


2. Permettere alle piante di riprodursi

Questo passo è molto più facile di molti altri.

Infatti, permette di raccogliere e piantare i semi contemporaneamente. Lasciate che le vostre piante crollino alla fine di ogni stagione di crescita. Tuttavia, invece di raccogliere i semi, lasciateli in pace.

È un metodo di giardinaggio meno organizzato, ma funziona ancora.

Se lasciate le piante allo stato brado e non raccogliete i loro semi, le piante le butteranno a terra. Saresti sorpreso di sapere quanti di questi semi si lasciano trasportare. Questo accade ogni anno, anche se non usiamo questo metodo di proposito.

L’anno scorso ho avuto piante di pomodoro che sono apparse ovunque perché abbiamo fatto cadere i pomodori per terra e li abbiamo lasciati.

Le piante volontarie sono in realtà molto abbondanti. Si sono piantate da sole, quindi formano radici molto stabili. Se seguite questo metodo, probabilmente il vostro giardino non sarà organizzato in sezioni e file esatte. Tuttavia, avrete ancora un raccolto e molto poco lavoro.


3. Raccogli i semi dal cibo che hai già

Diciamo che lei è un giardiniere principiante. I due metodi precedenti non funzioneranno per voi. Cosa devo fare?

Cominciate a cercare nella vostra cucina, naturalmente! È possibile raccogliere i semi dal cibo che si sta mangiando.

Quando hai finito di mangiare quella mela, non buttare via il cuore. Rimuovere i semi.

Potete mettere questi semi su un piatto di carta e metterli sopra il frigorifero ad asciugare. Si possono anche asciugare al sole.

Ecco una lista di alimenti che si possono coltivare dai rifiuti di cucina.

Se volete coltivare fiori ma non avete semi, potete fare lo stesso con i fiori freschi che avete sul tavolo della cucina.

Non buttarli via quando iniziano a morire.

I semi dovrebbero invece essere raccolti. Potete asciugarli voi stessi e conservarli per il giardino dell’anno prossimo.


4. Raccolta da altri giardinieri

I proprietari restano uniti.

Tutti noi condividiamo l’obiettivo comune di essere autosufficienti. È molto raro trovare un contadino che non condivide la sua ricompensa o almeno non ti scambia per qualcosa di cui ha bisogno.

Ecco cosa c’è di così straordinario nell’essere un agricoltore.

Perché i semi dovrebbero essere diversi? Gli agricoltori risparmiano quasi TUTTO! I semi sono inclusi in questo calcolo.

Spesso finiamo per avere più di quanto potremmo usare. Quindi, se conoscete un collega agricoltore, chiedetegli se ha del seme di riserva. Potreste scoprire che sono abbastanza gentili da darvi gli extra che non potranno mai usare.

Anche se vogliono qualcosa in cambio, guardatevi intorno. Probabilmente scoprirai che hanno in giro qualcosa che non usano.

I proprietari di casa sono sempre alla ricerca di modi per riciclare e riutilizzare qualcosa per soddisfare un bisogno attuale. Usate questo a vostro vantaggio e trovate qualcosa di valore per loro, così come i loro semi hanno un grande valore per voi.


5. Il mio giardiniere

Per coloro che non sono necessariamente alla ricerca di un modo gratuito per trovare le sementi, ci sono molti grandi rivenditori da cui acquistare le sementi.

Il mio giardiniere è uno di loro.

Spesso ha semi in vendita a 99 centesimi a pacchetto. Sono estremamente economici, e crescono magnificamente!

Il mio giardiniere ha anche alcuni fantastici video sul suo sito che vi aiuteranno a imparare a piantare i semi e ad ottenere il massimo da essi. Una delle cose che mi ha attratto nel sito del MIO Giardiniere, oltre alla ricchezza di informazioni, è il business che fa.

Non molto tempo fa, ha offerto un credito di 15 euro a chiunque abbia inviato un video di 30 secondi sul perché gli è piaciuto il suo sito. 15 euro! È pazzesco quando si vendono semi a 99 centesimi a pacchetto.

Inutile dire che ho fatto il video e ho avuto una tonnellata di semi gratis.

>


6. Dollaro generale

È un affare che ho scoperto solo l’anno scorso. In realtà, l’ho scoperto da un gruppo di agricoltori di cui faccio parte.

Una signora ha pubblicato una foto di tutti i semi che ha comprato quel giorno per quasi niente. Dopo aver visto questo, ero in missione per vedere i semi di tutti i generali del dollaro che erano in lontananza.

Alla fine di ogni stagione di crescita, Dollar General ridurrà drasticamente tutti i prezzi dei suoi semi perché devono scomparire.

Sto parlando di comprare i semi a soli 2 centesimi a pacchetto. Due centesimi! Non è incredibile?

Raccomando questa opzione a chiunque abbia un dollaro generale a portata di mano.

Abbiamo comprato abbastanza semi per i giardini della nostra famiglia e dei nostri amici per i prossimi due o tre anni e abbiamo speso solo circa 40 euro – è un affare incredibile!

>


7. Raccolto in natura

È un’opzione meravigliosa per trovare piante e non spendere nulla. Date un’occhiata in giro.

Vedi qualcosa che vorresti far crescere? Se è così, o trovare il suo frutto e prendere alcuni semi da esso, o sradicare l’intera pianta (con attenzione) e portarla a casa per reimpiantarla.

Assicuratevi di avere il permesso prima di avviare un impianto se appartiene a qualcun altro.

In realtà, abbiamo piantato il nostro terreno di bacche con questo metodo. Abbiamo una famiglia che coltivava mirtilli e more in casa. Era più di quanto potessero usare.

Così abbiamo raccolto con cura alcuni cespugli di bacche e li abbiamo portati a casa per reimpiantarli. Non dimenticate di fare ricerche sulle piante che scegliete. Non pensare di avere una pianta solo per scoprire che è un’altra.

Trovare i semi per il vostro giardino non dovrebbe essere un problema.

Se si utilizza una delle opzioni di cui sopra, si dovrebbe scoprire che si dispone di una grande quantità di semi per coltivare un giardino.

Avete un altro modo per trovare i semi per il vostro giardino?

Una volta che avete il seme, potreste voler leggere questi articoli:

  1. 9 Suggerimenti per iniziare i semi in casa
  2. Le migliori luci a LED per crescere

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.