Suggerimenti

Parassiti e malattie del peperone: guida completa con foto e suggerimenti

Ciao di nuovo! Come ho detto, faremo una raccolta dei parassiti e delle malattie più comuni delle colture da giardino . Abbiamo già il pomodoro, e ora parleremo di suo cugino (anch’esso della famiglia della belladonna ). Entrambe le colture, pomodoro e peperone, appartengono alla stessa famiglia, quindi condividono molti di questi parassiti e malattie. Oggi esamineremo i parassiti e le malattie più comuni del pepe.

1. Peperoncino infestante

Come sai, una pestilenza (causata da insetti, roditori, lumache…) non è la stessa cosa di una malattia. Le malattie , invece, sono causate da microrganismi come funghi, batteri, nematodi… o virus. Vedremo prima i parassiti e le malattie del peperone ,  e nella prossima sezione vedremo altri problemi della coltura del pepe come la mancanza di nutrienti .

1.1. Vermi e bruchi su peperone

Troviamo dei buchi di notevoli dimensioni dove, a volte, possiamo vedere il bruco mangiare il nostro frutto. Si può osservare anche rosicchiare foglie, fiori, frutti e teneri germogli, solitamente con escrementi e SENZA LUMACHE (ci dà l’indizio che non è una lumaca o una lumaca).

Le specie più comuni sono:  Heliothis sp .,  Helicoverpa spp, Spodoptera spp, Autographa gamma, ecc .. .

Se parliamo di bruchi del peperone , non dobbiamo perderci l’ assoluta Tuta . I sintomi causati da questo lepidottero sono ampie mine che lasciano intatta l’epidermide ma all’interno sono visibili resti di escrementi. I germogli sono tarlati e i frutti presentano buchi e zone interne annerite.

1.2. Afidi su foglie di peperone

Gli afidi producono un ricciolo verso il basso e una grinza delle foglie. Inoltre, puoi vedere colonie di questi piccoli insetti scuri o verdastri, specialmente sui teneri germogli della pianta in via di sviluppo. Un altro indizio è la presenza di melassa (sostanza zuccherina e appiccicosa) e formiche intorno a loro che li difendono.

Le specie più comuni sono:  Myzus persicae, Macrosiphum euphorbiae, Aulacorthum solani…

1.3. Mosche bianche su foglie di peperone

Possiamo vedere alcune mosche bianche (che in realtà non sono mosche) con un caratteristico volo irregolare quando scuotono la pianta. Inoltre, come gli afidi, rilasciano melassa. Di solito sono disposti sul lato inferiore delle foglie.

Specie principali:  Trialeurodes vaporarium e Bermisia tabaci.

1.4. Ragnatele al pepe

 Il ragnetto rosso è un acaro che lascia le foglie scolorite con piccole punteggiature e sete. Se colpisce in modo significativo, può causare disseccamento e defogliazione della pianta.

La specie principale è Tetranychus urticae. 

1.5. Ragno bianco  (Polyphagotarsonemus latus)

Questo acaro lascia le foglie rigonfie, ricurve, più scure e con aspetto allungato e nervature sporgenti.

1.6. Gallerie in foglie di pepe

Minatrice (Liriomiza spp.) H ace gallerie chiare e tortuose nelle foglie.

1.7. Insetti nei fiori di peperone

Tripide dei fiori (Frankliniella occidentalis). Le piante danneggiate hanno foglie con piccole macchie argentee irregolari, che corrispondono a lesioni sul lato inferiore.

Altri parassiti che possono colpire i peperoni ma sono meno comuni:

1.8. Vasates (Aculops lycopersici)

Le foglie della pianta si stanno essiccando assumendo colorazioni rosate e lo stelo si abbronza fino a quando entrambi sono secchi con un colore giallo rossastro a causa di questo acaro.

2. Malattie del pepe

2.1. Macchie gialle sulle foglie di peperone

Oidiopsis ( Leveillula taurica, Phytophtora capsici, Alternaria solana ). Malattia fungina in cui troviamo macchie giallastre sulla parte superiore della foglia che diventano rapidamente necrotiche e appare una specie di polvere biancastra sulla pagina inferiore.

2.2. Tristezza o peperoncino secco ( Phytophtora capsici )

Si ha un avvizzimento improvviso e irreversibile dell’intera pianta senza defogliazione, soprattutto nel momento dello sviluppo del frutto. Inoltre, si possono osservare necrosi nel collo (l’area più bassa dello stelo che confina con il substrato) e marciume radicale. Può essere somministrato in piante isolate o per linee.

2.3. Marciume del collo e della radice

Di solito a causa di Phytophtora spp. Pythium sp., Rhizoctonia solani, Sclerotinia sp. eccetera. Le giovani piante appassiscono, presentando strangolamento e marciume del collo.

2.4. Grumi sulle radici del peperone: nematodi

Nematodi (Meloidogyne spp.). Le piante infette da nematodi mostrano una crescita debole, avvizzimento, clorosi e radici e galle deformate (noduli). Distribuzione in popolamenti (piante che formano aree più o meno circolari) o seguendo linee di irrigazione.

2.5. Peperoni con virus

Mosaici nelle foglie, nanismo, anelli clorotici (gialli), arricciatura e arricciatura delle foglie, deformazioni dei frutti con macchie o anelli ondulati…

I sintomi sono vari (sebbene le foglie gialle sui peperoni siano solitamente un denominatore comune) e ci sono anche diversi tipi di virus da giardino che possono colpire i peperoni.

3. Differenze tra fisiopatie e parassiti e malattie del pepe

Le fisiopatie sono problemi diversi dai parassiti e dalle malattie del pepe. Sono causati da fattori abiotici, cioè da stress causati dalle condizioni ambientali non adeguate. Possono essere il risultato di carenze o eccessi di nutrienti , freddo o alte temperature , siccità o cattiva gestione dell’irrigazione o della salinità , tra gli altri.

3.1. Fine di peperone marcio

Nel frutto del peperone la macchia è bruna, più o meno allungata o laterale nella metà inferiore del frutto

3.2. Macchie bianche sul pepe

Sul lato dei frutti esposti al sole compare una zona bianca depressa , che conferisce al tessuto un aspetto cartaceo e, se il frutto è ancora giovane, si forma una cicatrice.

3.3. Foglie di peperoncino arrotolate

Le piante arricciano le foglioline , conferendo alla pianta un aspetto arricciato.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.