Suggerimenti

Pomodori marci: culi marci nel pomodoro. Trucchi per risolverlo

Bravissimi a tutti gli Agrohuerter, nell’articolo di oggi parleremo dei culi marci dei pomodori . Sicuramente è capitato ad alcuni di voi o se non è ancora successo a voi, potreste un giorno avere questa spiacevole sorpresa… State passeggiando per il vostro giardino, vedete dei pomodori apparentemente maturi e pronti per essere raccolti e quando li giri PAM hanno il culo marcio … che cos’è?

Il culo marcio nei pomodori non è altro che il marciume molle, chiamato anche peseta o ahongado tra tanti altri, questi stronzi marci sono un problema noto lasciato da molti agricoltori, sono causati principalmente dalla mancanza di calcio nel terreno e/o che il la pianta ha sofferto o soffre di stress idrico , attualmente questo problema ha una soluzione facile quindi proviamoci.

Pomodori marci Che cos’è?

Come ho già accennato nell’articolo: carenza di calcio in giardino , il calcio è un macronutriente essenziale per le nostre piante ma poco mobile al suo interno. Nel caso del pomodoro, soprattutto nella varietà pera, si osserva una carenza di calcio nella zona apicale. Le alte temperature fanno sì che la pianta pompi l’acqua verso i tessuti che traspirano di più, le foglie, perdendo attraverso queste parte del calcio a causa della traspirazione stessa della pianta, quindi questo nutriente non raggiunge del tutto correttamente il frutto, producendo questo culo marcio problema.

Il problema degli asini marci inizia con una perdita di colore della parte inferiore del pomodoro, indipendentemente dalle sue dimensioni poiché colpisce sia i pomodori grandi che quelli piccoli. La pelle poi si deprime e si contrae, increspandosi in una depressione circolare e infine la pelle si ammorbidisce, cambiando la sua tonalità in un marrone scuro quasi nero.

Come migliorare la mancanza di calcio?

Questo problema degli asini marci per mancanza di calcio può essere risolto in due modi:

Controllare l’irrigazione del giardino

Come abbiamo accennato, il deficit di calcio nelle colture è dovuto più al fatto che la nostra pianta soffre o ha sofferto di stress idrico che alla mancanza di questo nutriente nel nostro terreno, il nutriente c’è ma la pianta non lo assume in maniera modo adeguato a causa dell’irrigazione .

Per far sì che la nostra pianta non soffra di stress idrico, dobbiamo prestare attenzione a questi semplici consigli:

  • Mai annaffiare nelle ore più calde , i nutrienti si perdono per evaporazione.
  • Non dare annaffiature irregolari . Se innaffi le tue colture manualmente, stabilisci una routine per scendere in giardino ad annaffiare, se hai un’irrigazione a goccia  assicurati che il programmatore funzioni correttamente.
  • Regola il fabbisogno idrico della coltura in base al periodo dell’anno. Aumentare il numero delle irrigazioni estive o la durata delle stesse, cercando di non sprecare una goccia d’acqua per mezzo di un’imbottitura . Durante l’ autunno e l’inverno , date in cui il fabbisogno idrico delle vostre colture sarà inferiore, riducete al minimo l’irrigazione per sfruttare tutte le precipitazioni e ottenere il massimo dal vostro giardino.

Aggiungi calcio

Questo problema può essere colto in tempo se osserviamo bene la nostra pianta, se vediamo che il fondo dei nostri pomodori inizia a raggrinzirsi, non importa quanto piccolo, vorrà dire che prima o poi appariranno asini marci , quindi dovremo agire il prima possibile.

Le misure più ecologiche che ho trovato finora sono semplici da applicare e sembrano funzionare bene, alcune sono più a lungo termine e altre più urgenti a seconda del grado di sviluppo di questo problema.

Misure contro gli asini di pomodoro marcio

Guscio d’uovo contro la carenza di calcio

Cominciamo con una delle misure a lungo termine . Se abbiamo avuto problemi di culo marcio nel pomodoro in precedenza, è consigliabile cambiare il letto l’anno successivo e prima di piantare le nuove piantine aggiungere il guscio d’uovo al terreno , interrando un guscio schiacciato di circa 5 cm nel luogo in cui sta andando la nostra pianta di pomodoro andare.

In questo modo il calcio nel guscio d’uovo verrà rilasciato lentamente durante la crescita della nostra pianta e se i rischi vengono controllati sarà più difficile che questo problema si ripresenti.

Latte contro la carenza di calcio

Al contrario, se avremo bisogno di un provvedimento urgente applicheremo questo secondo metodo. Quando una pianta di pomodoro ha i culi marci, non devi metterti le mani sulla testa. Sappiamo che da questa pianta nasceranno più pomodori e non deve necessariamente succedere a loro come ai loro colleghi mata.

Per correggere questa carenza e per far maturare bene i pomodori nuovi, possiamo aggiungere d’ urgenza latte diluito in acqua , con un bicchiere di latte per litro d’acqua, innaffiando così il calcio contenuto nel terreno circa 3 volte a settimana .sarà aumentato e non vedremo più asini marci.

Possiamo aggiungere anche qualche grammo di latte in polvere sulla pianta o sul substrato , con circa 4 grammi ogni 15 giorni bastano per alleviare il problema.

Come sempre tutto questo è indicativo, osserva il tuo orto, prova una dose e con il tempo vedrai se è adeguata o ti serve più o meno, ma sempre in modo misurato.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.