Suggerimenti

Proprietà e usi medicinali del bosso

Il Bosso , Buxus sempervirens L , anche se in alcune zone è conosciuto anche come Bucho, Alarguez, Sargatillo, Corona o Boje. È un piccolo arbusto perenne originario dell’Europa che appartiene alla famiglia delle Buxáceas. Questo piccolo arbusto può vivere fino a 600 anni e può raggiungere i 12 metri di altezza. Anticamente era molto usato come pianta ornamentale. Ha foglie verdi ovali molto luminose e fiori gialli che crescono in infiorescenze che si possono vedere durante la primavera e il fusto è ricoperto da una corteccia.

L’uso medicinale del bosso deve essere effettuato sempre ed esclusivamente sotto la supervisione di un professionista, poiché il suo consumo può essere molto tossico.

Proprietà medicinali del bosso, Buxus sempervirens L

Contiene vitamina C, tannini, alcaloidi (il principale è la buxina), olio essenziale e flavonoidi.

Questi componenti conferiscono al Bosso un’azione colagoga, sudoripara, antisettica, diuretica, abortiva, cardiotonica, antielmintica, purgativa, antibatterica, diaforetica, lassativa, emolliente, eccitante e antireumatica.

.

Benefici e usi del bosso

  • È molto utile per combattere la ritenzione di liquidi
  • Favorisce l’espulsione della bile, purgando l’intestino
  • Migliora i casi di gotta , reumatismi e artrite
  • Aiuta ad eliminare i parassiti intestinali
  • Combattere la caduta dei capelli o l’alopecia
  • Stimola il funzionamento della cistifellea
  • Ferite pulite
  • Allevia la stitichezza
  • Migliora la digestione lenta e pesante
  • Usato per la febbre
  • Migliora la dermatite seborroica del cuoio capelluto (applicato esternamente)
  • Aiuta ad eliminare la forfora
  • È usato per tingere i capelli di rosso
  • È utile in caso di ipotensione
  • Applicato esternamente, migliora le condizioni della pelle come psoriasi e dermatiti.
  • È controindicato durante la gravidanza, l’allattamento e per i bambini sotto i 15 anni di età

Come preparare il bosso

Le foglie, le radici e la corteccia sono utilizzate per scopi medicinali.

Per uso interno

Per prendere il bosso in infusione basta mettere un cucchiaino di foglie essiccate o di corteccia in una tazza e aggiungere 150 ml di acqua bollente. Coprire e lasciare riposare 5 minuti. Quindi viene filtrato e bevuto a poco a poco mentre si raffredda. Se vuoi, puoi aggiungere una foglia di stevia per addolcirla.

Per uso esterno

Può essere applicato come cataplasma o come tonico con cui massaggiare la zona interessata, come ad esempio nel caso della dermatite seborroica e della caduta dei capelli.

Queste sono informazioni generali, se vuoi usare questa pianta, mettiti nelle mani di un professionista che può dirti se è utile nel tuo caso specifico e come usarla a causa della tossicità che questa pianta presenta se non lo è preso correttamente.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.