Suggerimenti

Succulente colorate: come coltivarle

L’uso di cactus e piante grasse nella decorazione delle nostre case sta diventando sempre più comune. Anche i giardinieri inesperti scoprono che queste piante resistenti richiedono pochissime cure e possono abbellire facilmente qualsiasi casa con le loro forme sorprendenti e distintive. Sotto questo aspetto meritano una menzione particolare le succulente colorate, che con i loro toni accesi attirano l’attenzione e donano un tocco unico ad ogni angolo.

Tuttavia, far cambiare colore alle piante grasse non è così semplice e richiede un po’ più di esperienza e, soprattutto, attenzione e cura. Se vuoi imparare come cambiare colore alle piante grasse e farle crescere, continua a leggerci in questo articolo di EcologíaVerde.

Come fare le succulente colorate

Il processo per cambiare il colore di una succulenta è comunemente chiamato » stressare la pianta «. La prima cosa da chiarire è che, seppur sia vero che quando il processo è svolto in modo corretto e accurato non provoca gravi danni alla pianta, se le condizioni sono fuori controllo può danneggiarsi o addirittura ucciderla.. Per questo motivo, è molto importante sottolineare che non dovresti provare a cambiare il colore delle tue piante grasse se non hai il tempo di osservarle correttamente.

Detto questo, per far cambiare colore alle piante grasse, quello che di solito si fa è replicare le condizioni dei loro habitat naturali, che sono quasi sempre più estremi. In questo modo, affinché una succulenta diventi rossa, dobbiamo stimolare la sua produzione di antociani, che aiutano a proteggerla dall’eccessiva esposizione al sole. Basterà quindi esporlo al sole intenso per più ore al giorno. Tuttavia, devi stare attento e non esagerare, oltre a garantire che la pianta abbia l’acqua e i nutrienti necessari.

Allo stesso modo, se la temperatura scende al di sotto del normale, alcune piante grasse assumeranno sfumature di viola o blu. Questo può essere molto difficile da ottenere in climi tropicali o caldi, ma dovresti evitare di raffreddare eccessivamente la pianta in modi artificiali o drastici.

Per questo motivo è frequente vedere piante grasse verdi nei mesi temperati, che virano al rosso d’estate o ai toni freddi d’inverno. Anche la siccità e i terreni poveri sono una causa del cambiamento di colore in essi, ma sconsigliamo questa pratica in quanto pericolosa per le piante.

Infine, la concimazione impedirà alle tue piante grasse di cambiare colore, quindi alcuni preferiscono non concimare finché dura il processo di stress. In ogni caso, non esitare a concimarli se ritieni che la loro salute sia in pericolo, poiché questa dovrebbe sempre essere la tua priorità principale, indipendentemente dal colore che assumono.

Come coltivare piante grasse colorate: cura

Ecco una guida pratica alla cura per la coltivazione di piante grasse colorate:

Stress nelle piante grasse colorate

Come abbiamo appena detto, stressare le piante grasse può essere una pratica rischiosa per le tue piante. Per assicurarti di non nuocere alla loro salute, non tenerli mai stressati tutto l’anno, ma stressali solo per alcuni mesi. Inoltre, è necessario prestare molta attenzione allo stato delle piante su base giornaliera. Se vedi che le foglie sono rugose, sembrano bruciate o le loro punte o bordi sono anneriti e asciutti, è che stai danneggiando le tue piante a causa dello stress eccessivo. In tal caso, torna a mantenerli nelle condizioni più favorevoli che puoi.

Irrigazione e substrato

Per il resto, le succulente colorate condividono il bisogno di tutte le altre succulente. Richiedono terricci con ottimo drenaggio, possibilmente un substrato misto e speciale per questo tipo di piante, oltre a fertilizzanti specifici, che solitamente vengono applicati in quantità minori.

Eccesso di umidità nelle piante grasse

Il suo principale nemico è ancora l’eccesso di acqua o umidità, che può far marcire le foglie o le radici, quindi non innaffiarle mai e fallo solo quando il substrato o il terreno sono visibilmente asciutti. Se rilevi umidità in eccesso nella tua pianta, puoi metterla al sole per diverse ore e persino cambiare parte del terreno e migliorare il drenaggio in questo processo.

Inoltre, se ti piace molto questo tipo di piante e vuoi coltivarle e averne diverse o addirittura avviare un’attività per fornirle a negozi di giardinaggio e siti simili, non esitare a consultare quest’altra guida su Come riprodurre piante grasse e coltivarle.

Tipi di piante grasse colorate

Non tutte le piante grasse possono cambiare colore. Nella maggior parte dei casi, se li stressi senza informarti in anticipo, molto probabilmente indebolirai solo la pianta senza cambiarne il colore.

Ecco alcune piante grasse che cambiano colore in condizioni di stress:

Ricorda che la prima cosa è sempre la salute della pianta, quindi fai molta attenzione a tutti i segni che dà e interrompi il processo di stress al primo segno di danneggiamento o indebolimento.

Qui puoi scoprire di più Tipi di piante succulente.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante grasse colorate: come coltivarle, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.