Piante

Succulente con fiori: nomi, caratteristiche e foto

Le piante succulente in fiore sono tra le più sorprendenti che possiamo usare per abbellire i nostri giardini o interni. Si tratta di piante dagli aspetti molto particolari e caratteristici, diverse da quanto è consueto nelle altre famiglie del regno vegetale, motivo per cui sono sempre suggestive e di grande fascino. Tuttavia, differenziare quali piante grasse stanno fiorindo a volte può essere un po’ complicato quando si tratta di piccole piante o talee, quindi in questo articolo abbiamo raccolto alcune delle piante grasse da fiore più popolari tra i giardinieri.

Se vuoi sapere quali sono i principali tipi di piante grasse con fiori, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde in cui ti mostriamo 21 nomi di specie, le loro caratteristiche e le foto di ciascuna in modo da poterle identificare facilmente.

Rosa del deserto (Adenium obesum)

Di origine africana e comunemente nota come rosa del deserto, questa pianta può raggiungere un’altezza massima di un metro. È noto per il suo grande valore ornamentale grazie ai suoi suggestivi fiori tubolari rosa. Inoltre è una pianta che, in buone condizioni, è in grado di fiorire più volte durante la sua stagione di fioritura, in estate.

In questo link trovate una guida sulla Cura della rosa del deserto.

Pietra di luna (Pachyphytum oviferum)

Appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, Pachyphytum oviferum è una specie originaria del Messico ed è conosciuta come pietra di luna o pietra di luna. Questa pianta succulenta ha piccoli steli biancastri e foglie spesse, appiattite, di forma ovoidale. I suoi fiori sono piccoli e campanulati, di colore bianco-verdastro. Il suo periodo di fioritura è in primavera. Viene utilizzata sia come pianta da interno che per decorare piccoli balconi o in serre.

Praeger (Aeonium gomerense)

Questa crasa è una specie endemica tipica dell’isola di La Gomera, nell’arcipelago delle Canarie, in Spagna. È di tipo perenne è in grado di raggiungere un’altezza massima di 30 cm. Le sue foglie carnose sono disposte a forma di rosetta e sono di colore verde con un bordo leggermente rossastro o violaceo. Quanto ai fiori del praeger, si presentano in infiorescenze di tipo conico bianco o verde chiaro.

Cactus lunare (Gymnocalycium mihanovichii)

Ancora una volta, presentiamo un’altra specie endemica, questa volta tipica del Paraguay e dell’Argentina. In alcuni luoghi è chiamato il cactus della luna ed è uno dei più usati da posizionare su altri cactus, cioè per fare innesti di cactus.

Questo cactus ha un unico stelo verde-grigiastro o verde-rossastro che può raggiungere un’altezza massima di 6 cm. Inoltre, ha otto costole da cui spuntano da 5 a 6 spine. Il suo periodo di fioritura è tra la primavera e l’estate. I suoi fiori a forma di campana sono lunghi fino a 5 cm e sono bianchi e giallo-verdastri.

Cactus di pietra (Lithops)

I lithops, comunemente noti come cactus di pietra, sono originari dell’Africa. Questo genere comprende più di 100 specie, tutte appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae.

Queste particolari succulente si distinguono per avere due foglie di tipo carnoso unite tra loro e divise solo da una piccola apertura dalla quale nasceranno i loro fiori, più grandi del corpo della pianta stessa. Il loro colore dipenderà dalla specie, ma vanno dal bianco al rosa. Il suo periodo di fioritura è in autunno.

Qui puoi conoscere la cura del cactus di pietra o Lithops.

Kalanchoe

Kalanchoe è un’altra delle piante grasse più popolari in tutto il mondo. È una pianta dalle foglie carnose che fiorisce in primavera, con fiori che possono essere di molte sfumature, anche se nella Kalanchoe blossfeldian , la più comune, tendono ad essere arancioni. Fiorisce in primavera, producendo infiorescenze raggruppate di piccole dimensioni ma in grande quantità, molto vistose. Richiede molta luce e poca irrigazione, ma per saperne di più sulla cura della pianta di kalanchoe, vai a questo link.

Inoltre, se vuoi scoprire +40 tipi di kalanchoe, clicca qui.

Aloe Vera

L’ aloe vera o aloe vera è una delle varietà di piante succulente più conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Non è solo una pianta molto utilizzata per decorare, ma ha anche un gran numero di proprietà medicinali molto diverse. Ha la sua origine in Africa, anche se attualmente si può trovare quasi ovunque nel mondo. Le sue foglie carnose dai bordi frastagliati sono molto facili da riconoscere e produce una grande e gialla infiorescenza a forma di grappolo, molto vistosa. Può raggiungere altezze fino a 3 metri.

In questi altri articoli parliamo di quando e come piantare l’aloe vera e la cura dell’aloe vera o dell’aloe vera.

Corona di spine (Euphorbia milii)

Questa pianta chiamata corona di spine o spine di Cristo è originaria del Madagascar e deve il suo nome comune alle sorprendenti spine che crescono dal suo stelo. I suoi fiori sono gialli e molto piccoli, ma hanno brattee rosse molto estetiche e vistose. La pianta fiorisce tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, fino alla tarda primavera o all’inizio dell’estate. Può essere coltivata indoor, ma ha bisogno di molto sole.

In questo link vedrete la Guida alla cura della corona di Cristo o della pianta di spine e qui sotto la vedrete in video.

Echeveria

Le echeverias sono un intero genere di succulente con circa 400 specie, la maggior parte originarie dell’area del Messico. Si tratta di piante molto riconoscibili per via delle loro foglie strutturate a forma di vistosa rosetta, prive di fusto, con foglie in tonalità tra il verde e il bluastro. È una pianta perenne e il fiore dell’echeveria cresce da un fusto centrale, essendo quasi sempre molto bello e suggestivo.

Entra qui per conoscere nel dettaglio la Cura della pianta di echeveria.

Calandrina (Calandrinia spectabilis)

Comunemente conosciuta come calandrina, questa succulenta originaria del continente americano è una delle piante succulente dai fiori rosa più apprezzate. Questi, di piccola pezzatura, vengono prodotti per tutta l’estate, con una pezzatura compresa tra 2 e 3 cm. I suoi steli possono cadere, quindi può essere considerata una delle succulente pendenti. Ha bisogno di molta luce e di essere riparata dal vento.

Qui puoi incontrare diversi tipi di piante grasse pendenti, la loro cura e come riprodurle.

Fico d’India (Opuntia)

Le Opuntia sono un intero genere di cactus fioriti con più di 300 specie, tutte originarie del continente americano. Sono cactus detti nopales o fichi d’India e sono piante che possono raggiungere grandi dimensioni, con foglie appiattite a forma di racchetta e ricoperte di lunghe spine. Alcuni portano frutti commestibili, ampiamente consumati, ei loro fiori sono di diversi colori: giallo, arancione, rosso e viola.

Pianta del rosario (Senecio rowleyanus)

Comunemente chiamate piante del rosario, sono in realtà un genere di piante grasse pendenti. Ciò che più attira l’attenzione in loro sono le loro foglie, carnose e di forma quasi totalmente sferica, che pendono sotto forma di perline collegate. Produce fiori bianchi che, pur essendo di piccole dimensioni, hanno un profumo molto gradevole e dolce e vengono solitamente utilizzati come pianta da interno, in quanto apprezzano la semiombra.

Se vuoi averlo a casa, in questa guida imparerai la cura della pianta del rosario.

Cactus di pietra viva (Conophytum calculus)

Il genere Conophytum, sono cactus a volte detti pietre vive (sono imparentati con Lithops o cactus di pietra), è costituito da piccole piante, che formano cespi che possono assomigliare a pietre verdi tonde. Sono originari dell’Africa, in zone molto aride, e il loro corpo visibile è in realtà costituito da foglie che crescono in coppia, con una piccola apertura al centro che è dove emerge il loro grande fiore, simile ad una margherita e che ricopre l’intera pianta.

Cactus San Pedro (Echinopsis pachanoi)

Le piante di Echinopsis sono cactus compatti, di forma grossolanamente ovale e completamente privi di rami, per cui i loro fiori crescono direttamente dallo stesso fusto, densi e ricoperti di spine. È un cactus molto adatto alla siccità, quindi è molto facile da curare e mantenere. Produce i suoi fiori in estate dal terzo anno, essendo fiori molto grandi, vistosi e aromatici. uno dei più conosciuti è il cactus San Pedro (Echinopsis pachanoi) e qui puoi vederne la cura.

Cactus Mammillaria

Anche Mammillaria cacti è un genere, che si differenzia dalle altre piante della sua famiglia perché le areole da cui nascono le loro spine sono disposte in tutta la pianta a spirale, invece che in nervature. A seconda della specie specifica, le sue spine possono essere fini e lunghe, setose, conferendo al cactus un aspetto molto riconoscibile e vellutato. Queste piante succulente con fiori le hanno disposte a corona nella parte superiore della pianta, con sfumature che vanno dal rosa al bianco.

Cactus di Natale o di Pasqua (Hatiora gaertneri)

Viene comunemente chiamato cactus di Pasqua o di Natale ed è uno di quelli considerati cactus con fiori rossi, in quanto è uno dei colori più visti in questa pianta, anche se questi possono essere anche arancioni, bianchi, rosa, ecc. I suoi steli sono piatti, anche se con l’invecchiamento della pianta ingrassano e può essere coltivata come pianta appesa quando guadagnano altezza. Necessita di una posizione semiombreggiata, oltre che di annaffiature con acqua tiepida, mai molto fredda.

Qui puoi imparare molto di più su Come prendersi cura di un cactus di Natale.

Immortelle (Sempervivum)

Queste splendide piante grasse crescono in una sorprendente rosetta di foglie verdi con sfumature viola sulla punta delle foglie. Il suo habitat naturale è ad alta quota, generalmente tra i 900 ei 2.400 metri sul livello del mare. I fiori compaiono su steli grandi e spessi, vistosi e con petali bianchi con altre note di colore. Dopo la fioritura alcune di queste piante muoiono, ma il gran numero di germogli che la pianta produce ne assicura la diffusione.

Artiglio di gatto (Lampranthus spectabilis)

Lampranthus è anche chiamato lamprantus o artiglio di gatto. È una succulenta strisciante molto apprezzata per il gran numero di fiori che produce con l’arrivo della primavera, dai toni rosa intenso, giallo o arancio e molto vistosi. Non è esigente con le sue cure, ma quando fiorisce è importante eliminare quelle appassite.

Pianta di giada (Crassula ovata)

La Crassula ovata o pianta di giada è un’altra di quelle succulente che quasi sicuramente avrete visto. Raggiunge altezze fino a 2 metri, con una dimensione che ricorda un piccolo albero. I suoi fiori sono a forma di stella, piccoli e colorati tra il bianco e il rosa.

È una pianta molto resistente, che condivide molte delle cure delle piante succulente, come la sua resistenza alla siccità, il suo bisogno di luce e la sua sensibilità al gelo e all’umidità in eccesso. Qui spieghiamo la Cura della pianta di giada in modo che tu possa prendertene cura a casa.

Occhio di drago (Huernia)

Sono comunemente chiamati occhio di drago, ed è perché le huernias sono un intero genere di succulente di piccola taglia che sono molto appariscenti, non solo per i loro bellissimi steli verde chiaro e il corpo spesso, con denti carnosi, ma anche per i fiori che gli diano il nome, vistoso granato e campanulato con centro più scuro. Hanno bisogno di una buona illuminazione e di un clima tra 15ºC e 30ºC. Questa nella foto è una zebrina di Huernia.

Pianta rampicante arbustiva (Delosperma basuticum)

La pianta del ghiaccio o cespuglio strisciante (Delosperma basuticum) appartiene al genere Delosperma, che conta circa 100 specie di origine africana. Si tratta di piccole piante rampicanti con foglie succulente di colore verde brillante e fiori di un giallo intenso molto suggestivi, che possono sbocciare praticamente per tutta la stagione. Nonostante il soprannome di queste piante grasse in fiore, possono resistere solo a gelate occasionali, rendendole accoglienti in un luogo esposto al sole diretto.

Ora che hai scoperto queste 21 piante succulente o succulente con fiori, ti invitiamo a conoscere la cura delle piante grasse con questa guida di EcologíaVerde.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante grasse con fiori: nomi, caratteristiche e foto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.