Suggerimenti

Tutto quello che hai sempre voluto sapere sull’irrigazione a goccia…

Cosa succede quando la pioggia scompare e le vostre piante soffrono per la mancanza d’acqua? Alcune persone accendono i loro irrigatori, ma l’irrigazione a goccia può essere il modo migliore per proteggere le vostre piante dalla siccità e mantenerle sane.

L’irrigazione è essenziale per la maggior parte dei giardini perché l’acqua non sempre va dove vogliamo quando vogliamo. È particolarmente importante nelle aree in cui è necessaria la conservazione dell’acqua, come avviene in molti Stati occidentali. È utile anche per chi ha un sistema privato di raccolta dell’acqua piovana o cisterne.

L’irrigazione a goccia è un sistema di irrigazione delle piante in cui l’acqua viene inviata attraverso tubi che passano attraverso o sopra il terreno del vostro giardino. In questo articolo vi forniremo le basi dell’irrigazione a goccia e vi spiegheremo perché dovreste utilizzarla (consiglio: migliorerà la salute del vostro giardino e vi farà risparmiare denaro).


Cos’è l’irrigazione a goccia?

L’irrigazione a goccia è talvolta chiamata irrigazione a goccia o a bassa portata. Con l’irrigazione a goccia, l’acqua viene inviata attraverso lunghi tubi. Questi tubi hanno dei piccoli fori chiamati emettitori che rilasciano acqua alle piante. Poiché la velocità è lenta, l’acqua viene assorbita più facilmente dal terreno. Questo sistema consente di risparmiare acqua riducendo l’evaporazione e il deflusso. Si rivolge anche alle radici delle piante, piuttosto che fornire acqua alle foglie, che è meglio per la maggior parte delle piante.


Vantaggi dell’irrigazione a goccia

L’irrigazione a goccia è uniforme e consente di coprire un’ampia area. Oltre a risparmiare acqua, fa risparmiare al giardiniere un sacco di tempo. Irrigazione a goccia:

  • È flessibile e può essere utilizzato in aiuole rialzate, giardini di forma irregolare e contenitori.
  • Riduce l’erosione del suolo.
  • Facilita la fornitura di fertilizzante per le radici delle piante.
  • è più economico di altri sistemi di irrigazione.
  • Dare alle piante una fonte più diretta di acqua e sostanze nutritive, rendendole sane e felici.
  • Riduce le malattie, soprattutto quelle fungine, mantenendo il fogliame asciutto.


Svantaggi dell’irrigazione a goccia

I sistemi di irrigazione a goccia funzionano molto più lentamente degli irrigatori e sono misurati in galloni all’ora. Questo ritmo più lento significa che l’acqua va dove serve con poca perdita, ma ci vuole molto tempo. Questo può essere un vantaggio o uno svantaggio a seconda di ciò che si sta cercando. Altri potenziali svantaggi dell’irrigazione sono i seguenti:

  • Il costo iniziale è superiore a quello di alcuni sistemi di irrigazione a mano o a pioggia.
  • Si possono danneggiare i tubi calpestandoli, schiacciandoli con un timone o un tosaerba, oppure il sole può romperli.
  • Il fattore tempo: il montaggio, lo smontaggio e la manutenzione generale richiedono tempo e lavoro.


E gli irrigatori?

L’irrigazione a pioggia, come l’impianto di irrigazione a pioggia, invia acqua che cade sulle piante, sul terreno e su tutto ciò che è a portata di mano. Così si possono irrigare strade, rocce, erbacce e altre cose di cui non si ha bisogno. Può anche portare ad un’irrigazione non uniforme.

L’irrigazione ad aria permette di applicare rapidamente l’acqua. La maggior parte degli irrigatori a pioggia misura l’acqua al minuto, il che significa che il terreno potrebbe non essere in grado di assorbire tutta l’acqua, con conseguente saturazione e spreco.

Anche gli irrigatori a pioggia sprecano l’acqua attraverso l’evaporazione e la deriva del vento. Inoltre, gli irrigatori applicano acqua alle foglie delle piante, che possono attirare malattie come muffe, funghi e batteri.


Tipi di irrigazione a goccia

Ora che sapete perché dovreste scegliere l’irrigazione a goccia, è il momento di conoscere le diverse opzioni. Esistono diversi tipi di sistemi di irrigazione a goccia.


Sistema di superficie

L’impianto di irrigazione a goccia superficiale utilizza dei gocciolatori che vengono posizionati sulla superficie del terreno del giardino. Mandano l’acqua nel terreno ad una profondità di circa sei centimetri.

Il vantaggio di questo sistema è che è facile da controllare.
Potete scoprire se i trasmettitori scaricano acqua o sono eventualmente ostruiti da
guardando il terreno circostante.

Lo svantaggio di questo sistema è che è ad alta intensità di manodopera. Generalmente, le navicelle vengono rimosse all’inizio della stagione e restituite per essere immagazzinate a fine stagione per evitare danni invernali. Né si può irrigare in profondità con l’irrigazione a goccia in superficie.


Sottotitoli
Sistema di superficie

Il sistema sotterraneo (SDI) è più permanente del sistema di superficie. In generale, questo sistema viene applicato nelle grandi aziende agricole, ma sta diventando sempre più popolare nelle piccole aziende agricole.

Per questo sistema, i tubi rigidi sono interrati nel terreno. Queste linee possono essere posizionate al di sotto del livello dell’aratro o del coltivatore per evitare danni. A differenza del sistema di superficie, non è necessario tirare le linee durante l’inverno.

Uno svantaggio di questo metodo è che l’acqua è più profonda e meno disponibile per le piantine o le piccole piante. È anche più difficile determinare se le cose funzionano come dovrebbero, perché i tubi non sono facilmente visibili.


Tempra
Tubi

I tubi per l’ammollo sono porosi e coperti da piccoli fori. L’acqua fluisce da loro nel terreno. Funzionano bene su letti rialzati, contenitori e letti in tutto l’edificio.

I tubi flessibili sono flessibili e possono essere piegati per adattarsi al letto se la forma è irregolare. Sono perfetti per piccoli giardini.

Lo svantaggio è che sono più facili da danneggiare e richiedono più lavori di manutenzione.


Come funziona l’irrigazione a goccia ?

Indipendentemente dal tipo di impianto di irrigazione a goccia, tendono tutti ad avere gli stessi componenti. Conoscere la composizione di questi sistemi vi aiuterà a capire meglio come funzionano.


Fontana d’acqua

Ogni impianto di irrigazione a goccia ha bisogno di una fonte d’acqua, che si tratti di acqua di città, di una cisterna, di un serbatoio o di un pozzo.

La vostra configurazione varia a seconda della vostra fonte d’acqua. Ad esempio, se si utilizza acqua di città o un pozzo, sarà necessario una valvola o un regolatore di pressione per controllare il flusso dell’acqua nelle tubazioni.

Molti di noi nelle zone rurali non hanno accesso all’acqua della città o della contea e utilizzano cisterne o pozzi per soddisfare il proprio fabbisogno idrico. È possibile progettare un sistema di irrigazione a goccia alimentato a gravità che invia l’acqua da una cisterna o da un barile di pioggia nel vostro giardino. I pozzi e l’acqua della città, invece, richiedono una pompa.


Valvole , Filtri e indicatori

Le valvole si trovano tra la fonte d’acqua e le tubazioni di emissione. Regolano il flusso dell’acqua e possono essere accese o spente. Potete anche far installare le vostre valvole su un sistema di temporizzazione per regolare automaticamente il flusso. Si desidera installare valvole idrauliche all’incrocio per dirigere l’acqua dove si vuole che vada.

I filtri sono installati prima della valvola per evitare l’intasamento. I filtri sono essenziali soprattutto se si raccoglie l’acqua piovana da un tetto, in quanto l’acqua può contenere particelle di sporco o detriti.

I contatori misurano la quantità d’acqua che passa attraverso la linea di irrigazione.


, Tubi , Strisce e tubi

I tubi in polietilene sono il cavallo di battaglia del vostro sistema. A seconda delle dimensioni del vostro giardino, ne utilizzerete gran parte. Fortunatamente, è la parte più economica del sistema di irrigazione a goccia.

I tubi portano l’acqua attraverso il giardino. L’acqua viene poi rilasciata dagli emettitori nel terreno. Alcuni tubi hanno dei fori predefiniti, mentre altri permettono di fare i fori dove serve. I fori possono essere preforati a 6, 9, 12 o 18 cm di distanza l’uno dall’altro. I tubi emettitori sono ideali se si hanno lunghe file o terreni irregolari.

Al posto dei tubi, si può anche usare il nastro adesivo. Il nastro gocciolante è un nastro adesivo piatto, economico e con fori. Non dura tanto a lungo quanto i tubi e richiede frequenti riparazioni. Il nastro è flessibile e ideale se si hanno molte curve o letti rialzati. Il nastro funziona con una bassa pressione dell’acqua, il che lo rende adatto a sistemi di alimentazione a gravità.

Ricordate che dovrete mettere un sigillo in qualsiasi angolo, a meno che non usiate un tubo da giardino o del nastro adesivo, che è più morbido.


Trasmettitori

Gli emettitori possono essere i fori nel vostro tubo, o possono essere un tappo di emettitore aggiuntivo. Un tappo è un pezzo di plastica che si inserisce nel tubo come un piccolo irrigatore. Questa è una buona idea se si ha un’alta pressione dell’acqua e si deve controllare il flusso.


Regolatori

I regolatori di pressione dell’acqua assicurano che l’umidità raggiunga ogni parte del vostro giardino. I regolatori impediscono essenzialmente la formazione di zone di alta e bassa pressione nelle vostre linee.


Controllori

Alla fine, avrete bisogno di un modo per controllare l’intero sistema. Questo può variare da una semplice configurazione manuale ad un sistema informatico complesso che mantiene le cose in funzione.


Irrigazione a goccia per gravità

L’irrigazione a goccia è incredibilmente efficace, e ancora di più se si utilizza la gravità per far passare l’acqua attraverso i tubi. Uso un sistema di alimentazione a gravità con un serbatoio da 400 galloni sul retro del mio fienile che raccoglie l’acqua piovana con raccordi per consentire il collegamento di un tubo da giardino. Il tubo del giardino è collegato ad uno dei due giardini. Collego poi i tubi emettitori al tubo da giardino. Questi tubi passano proprio attraverso il mio giardino.

Il lato negativo è che devo monitorare questo sistema. Lo accendo nel serbatoio e poi guardo per vedere quando il terreno sembra abbastanza bagnato, il che richiede molto lavoro. Tuttavia, è sempre meglio che portare secchi d’acqua in agosto.

Se seguite il mio piano, vi suggerisco di mettere un filtro tra la fonte d’acqua e le tubature in modo che le linee non siano intasate. Potete anche impostare il vostro sistema di alimentazione a gravità in modo automatizzato, anche se vi costa di più.


Il design del vostro sistema

Ora è il momento di creare un sistema di irrigazione a goccia per il vostro giardino.


Pianificazione

Ogni giardino è unico. Il modo migliore per pianificare il suo impianto di irrigazione a goccia è quello di disegnare il suo spazio su un pezzo di carta. Si noti dove si vede il deflusso o l’accumulo di acqua. Quali aree del giardino tendono ad essere asciutte?

Poi misura dove vuoi mettere le tue tubature. Questo vi dirà il numero totale di metri di tubo necessari per correre dalla vostra fonte d’acqua al giardino. Misurate la lunghezza di ogni fila e disegnatela sulla vostra pianta. Se si cammina intorno alle aiuole, si può mettere la corda e misurare la lunghezza.

Ogni area in cui i tubi emettitori sono diretti è chiamata zona. È possibile avere più campi. Ad esempio, un frutteto, un giardino di bacche e un giardino di erbe aromatiche possono trovarsi in un’area, mentre gli alberi da frutto si trovano in un’altra, e richiedono una diversa disposizione.


Spaziatura

È possibile acquistare diversi tubi a seconda di cosa
le piante sono allineate. Per esempio, io pianto la lattuga tagliata a circa 6 pollici…
a parte. Quindi il tubo che uso per loro ha fori preforati ogni sei centimetri.

È anche possibile acquistare tubi senza fori e inserire
usando un punteruolo ovunque ci siano piante.

Se vi sentite sopraffatti, pianificate una sezione del vostro giardino alla volta. In questo modo potrete abituarvi al vostro nuovo modo di irrigare e investire solo una piccola quantità alla volta.


Kit di irrigazione a goccia

Se vi sentite confusi quando mettete tutto insieme, potete controllare i kit di irrigazione che sono ampiamente disponibili online. Contengono tutto il necessario per i singoli giardini. Lo svantaggio dei kit è che non tengono conto delle esigenze della vostra installazione individuale. Detto questo, sono una buona opzione per le persone nuove all’irrigazione a goccia.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.