Suggerimenti

Virus del mosaico del tabacco (TMV): Sintomi, gestione e trattamento

Il virus del mosaico del tabacco o TMV è il primo virus vegetale ad essere identificato. Sebbene non sia stato etichettato come virus fino al 1930, ha afflitto i coltivatori di tabacco dalla fine del XIX secolo ai giorni nostri. Nonostante il suo nome, questo virus del “tabacco” può infettare più di 350 specie di piante diverse, molte delle quali sono favorite negli orti domestici, come pomodori e patate.


Informazioni sul Virus del mosaico del tabacco (TMV)

TMV di solito non uccide direttamente la pianta ospite. A seconda di quando il virus viene contratto, alcune piante infette possono anche produrre in modo equo. TMV generalmente rallenta la crescita delle piante atrofizzando le foglie e limitando la fotosintesi. Può anche rendere le piante infette più suscettibili ad altri parassiti e malattie.

Purtroppo, quando infetta le piante giovani o si diffonde inavvertitamente a molte piante del vostro giardino, può davvero avere un impatto sul vostro raccolto complessivo. Inoltre, come la maggior parte dei virus, TMV attualmente non ha una cura. La prevenzione e la gestione sono gli unici strumenti disponibili per evitare perdite di raccolto dovute al TMV.

Comprendere come questo virus si trasmette, come infetta le piante, come limitare i rischi e come gestire efficacemente le epidemie può aiutare a tenere sotto controllo questo virus. Diamo un’occhiata più da vicino a come funziona questo virus e come minimizzare i rischi e i potenziali danni.


Sintomi del virus del mosaico del tabacco

Tobacco Mosaic Virus è facilmente riconoscibile da una decolorazione chiazzata sulle foglie della pianta. Sulla superficie della foglia si mescola una colorazione gialla o verde pallido e verde più scuro, dandogli l’aspetto di una vernice appuntita. Le foglie possono anche scottare nelle giornate calde, creando punti marroni o punti morti sulle foglie.

A volte le vene della pianta appaiono prima gialle. Le foglie possono anche essere malformate, spesso appaiono più arrotondate rispetto alle loro controparti sane. Le punte di crescita possono in un primo momento atrofizzare. Nelle erbe, il TMV può apparire come strisce gialle mischiate con punte verdi.

Purtroppo, il TMV è facile da confondere…
con clorosi causata da carenze di nutrienti, altri virus come
virus del mosaico del pomodoro (ToMV), e occasionalmente con problemi di insetti. Questi sono
Può anche essere difficile rilevare la VMT in impianti giovani.

Per una diagnosi assoluta, i campioni di tessuto vegetale devono essere analizzati in laboratorio. Potete anche contattare l’ufficio locale dell’estensione agricola per ricevere assistenza. Tuttavia, anche in assenza di una diagnosi assoluta, se pensate che le vostre piante possano essere infettate da VWD, prendere provvedimenti per controllare la possibile diffusione del virus è la linea d’azione più sicura per il vostro giardino.


Impianti a rischio di RSD

Molte varietà di pomodori sono minacciate dalla VMT

Come già detto, più di 350 specie
gli impianti possono essere potenzialmente interessati da VMT. Tuttavia, per la casa
giardiniere, i rischi maggiori sono per i membri commestibili del
La famiglia delle Solanaceae, conosciuta anche come ghiande.


Ombra notturna o solanaceo

Sintomi del virus del mosaico del tabacco in una pianta di pomodoro

Questa famiglia di piante comprende pomodori, patate, melanzane e peperoni, che sono alimenti di base nella maggior parte dei giardini. Comprende anche scelte meno comuni, ma sempre comuni, come le ciliegie macinate, il tomatillo, le bacche di goji e i mirtilli dell’orto. Il tabacco, come suggerisce il nome, è anche molto sensibile al TMV.

In particolare, il tamarillo (pomodoro arbustivo), sempre più diffuso nei giardini privati, sembra avere una naturale resistenza alla MVT. Alcune popolari varietà di piante commerciali, come i pomodori “Big Beef” e “Celebrity”, sono vendute anche per la loro resistenza all’MVT. Prima di presumere che la AVM sia il colpevole, verificate con il vostro fornitore di sementi o piante per scoprire se le loro piante sono suscettibili.


Altre colture a rischio per VMT

North Carolina State University Department of Plant Pathology Archives [pubblico dominio] TMV su foglie di orchidea

Oltre alle piante della famiglia delle belladonna, molte altre comuni piante da giardino possono essere danneggiate da MVT. Amaranto, mele, fagioli, fagioli, barbabietole, grano saraceno, calendule, carote, crisantemi, ceci, ribes, delfinio, margherite, viti, calendule francesi, senape, spinaci neozelandesi, orchidee, pere, petunia, spinaci, girasoli, rape, verbena e zinnia sono solo alcune delle 350 piante minacciate dalla TMP.

Anche la marijuana, che non è (ancora) legale nella maggior parte dei giardini, sarebbe colpita dalla VMT. Anche le piante di canapa coltivate per l’alimentazione e le fibre, anch’esse altamente regolamentate, possono essere interessate dal MTF.


STM Erbe a rischio

Inoltre, molte comuni erbacce da giardino come l’ombra nera, la banana, l’ambrosia, l’erba cipollina, l’agrifoglio, il chiodo di garofano, il ferro di cavallo, il nodoso, i quarti di agnello, l’amaranto, l’erba medica, la portulaca e l’ambrosia sono tutti possibili ospiti di TMV.

Anche se probabilmente non vi interessa quanto siano produttive queste erbacce, possono trasmettere il virus alle piante da giardino addomesticate grazie alla loro vicinanza. Pertanto, sarà anche necessario monitorare le vostre erbacce per le invasioni di virus.


Ciclo di vita dell’MVT

Virus del mosaico del tabacco (TMV) in Petunia.
Il ciclo vitale di base del virus è molto simile a quello del comune raffreddore. Il virus può essere trasmesso da un host all’altro o tramite trasmissione meccanica. Una volta che il virus entra in contatto con una pianta ospite adatta, inizia a replicarsi utilizzando le cellule della pianta ospite.


Inizio dei sintomi

Circa 10 giorni dopo l’infezione, l’ospite inizia a mostrare segni e sintomi di infezione, come il colore screziato delle foglie e la crescita stentata. Nelle piante giovani, i segni possono essere più lenti a comparire, ma l’impatto del virus è probabilmente maggiore. Quando le piante mature sono infette, se sono sane, possono ancora produrre un buon raccolto.


Resistenza TMV

Nelle piante resistenti al TMV, il virus non sarà in grado di replicarsi. Ci sono diversi livelli di resistenza nelle piante. Alcuni sono completamente resistenti. Alcuni sono più lenti a replicarsi e possono non mostrare altrettanti sintomi.


Persistenza nell’ambiente

Tuttavia, a differenza del comune freddo
Il virus può rimanere inattivo nelle parti secche della pianta per più di 50 anni. Questi sono
può anche rimanere vitale in materiali vegetali umidi (ad esempio decomponendosi in
di fertilizzante o in terreni umidi) per 1 o 2 anni.

Se il virus entra in contatto con un altro
l’impianto ospite mentre è ancora vitale, allora può iniziare il ciclo
di nuovo.


Vettori di trasmissione

Poiché la MTV è diffusa nelle foglie di tabacco essiccate utilizzate per fumare o masticare, anche lanciare una sigaretta parzialmente fumata o sputare un pacchetto di tabacco da masticare vicino a un giardino potrebbe causare la diffusione del virus nel giardino.

– Trasmissione meccanica

Infatti, il mezzo più comune per
La trasmissione del TMV non avviene da fabbrica a fabbrica, ma meccanicamente da
che si tratti di strumenti o di persone per le piante. Ad esempio, un fumatore riceve il
sulle mani, poi potare una pianta di pomodoro. Oppure, infetti
le piante vengono raccolte da una macchina che viene poi utilizzata in un altro campo.
Qualcuno guida attraverso una patch per l’erbaccia con TMV e la riporta indietro.
al suo giardino sulle suole delle sue scarpe.

– Rifiuti vegetali

Inoltre, se i detriti vegetali vengono introdotti nel terreno, il virus può vivere nel materiale vegetale fino alla sua completa decomposizione. In alcuni casi, ciò significa che il virus può anche svernare e diventare di nuovo vitale quando viene piantata la coltura successiva.

– Trasmissione degli insetti

Alcuni ricercatori sostengono che insetti come gli afidi possono essere vettori per la trasmissione del VMT, in particolare nelle serre. Altre fonti indicano che gli insetti non sono una fonte di trasmissione nota per la VMT.

Sebbene la trasmissione da parte degli insetti non sia una fonte primaria di diffusione del virus, è importante esserne consapevoli.


Metodi di controllo per VMT

Non ci sono soluzioni chimiche per trattare la VMT dopo che ha infettato le vostre piante. La prevenzione attraverso buone pratiche biologiche e una risposta rapida alle infezioni è la chiave per controllare questo problema del giardino.


Prevenzione:

Ci sono molti modi per ridurre il rischio di combattere i VTD nel vostro giardino.

Rotazione del raccolto

Le piante altamente suscettibili alla RSD, come le varietà di pomodoro non resistenti, non dovrebbero essere piantate nello stesso letto per almeno due anni.

2. Rimuovere i residui del raccolto

Se coltivate piante che presentano un rischio di MCT, anche se non pensate che siano infette, rimuovete i residui del raccolto dalle vostre aiuole per ridurre il rischio. Invece di arare i residui del raccolto, dategli un concime caldo. Successivamente, assicuratevi un contenuto ideale di umidità del 60% durante la decomposizione e invecchiate il vostro compost per 1-2 anni per evitare il possibile contatto con materiali vegetali infetti e non decomposti.

3. Politica del fumo

Le politiche di fumo e di masticazione sono
…è eccellente per la vostra salute, ma anche per la salute del vostro giardino.
Impedendo al tabacco secco di entrare nel vostro giardino, potete ridurre il vostro
rischio di trasmissione.

4. Buona salute

Utilizzare una soluzione di sbiancamento di nove parti di acqua a una parte di candeggina come strumento di immersione tra le piante. Lasciate gli strumenti a mollo per un minuto. È anche possibile immergere gli strumenti in una miscela di una parte di latte scremato in quattro parti di acqua per un minuto.

Se venite a contatto con piante infette, lavatevi le mani vigorosamente con acqua calda e sapone per almeno 30 secondi.

5. Controllo delle erbe infestanti sensibili

Le erbe infestanti che tendono a diffondere la VMT dovrebbero essere tenute sotto controllo in giardino per ridurre il potenziale di trasmissione da pianta a pianta.

6. Evitare le monocolture

Se in un appezzamento viene piantato un gran numero di piante sensibili, il virus può diffondersi rapidamente da una pianta all’altra. La spaziatura delle piante e l’interpiantagione con varietà non sensibili possono ridurre il rischio di trasmissione rapida.

7. Piante esenti da malattie

Acquistare sementi o piante certificate esenti da malattie o resistenti all’MTCT. Il seme privo di malattie deve essere fermentato, essiccato a una temperatura di 125º F e conservato preferibilmente per 1-2 anni prima di essere piantato per garantire che il virus non sia più vitale nel seme. Le piante devono essere derivate da semi certificati e coltivate in un terreno di coltura sterile.

8. Impianti resistenti

Considerate la possibilità di scegliere varietà di piante ibride o naturalmente resistenti per l’impianto se si può essere a maggior rischio di infezione da PMC. Ad esempio, molti coltivatori di pomodori o di tabacco sono passati a semi resistenti ai TMV. Inoltre, le serre sembrano essere particolarmente sensibili al PVT, quindi le piante resistenti sono una buona scelta per la coltivazione indoor.

9. Pretrattamento di semi e piantine

La ricerca ha dimostrato che il lavaggio del latte scremato o della soluzione di fosfato trisodico può inibire il virus se applicato a semi e piante.

Per trattare i semi, immergerli in una soluzione di fosfato trisodico al 10% per almeno 15 minuti. Il fosfato trisodico (Na3PO4) è un additivo molto potente per i prodotti di pulizia che possono essere acquistati nei negozi online. Prestare attenzione durante la manipolazione.

È anche possibile utilizzare una parte di latte scremato in quattro parti di acqua e spruzzare le piantine fino a saturazione. Questo metodo ha dimostrato di inibire il virus quando viene utilizzato sulle piantine.


Trattamento post-infezione:

Se siete stati identificati o sospettati
che il MVT negli impianti sta valutando le seguenti opzioni.

10. In movimento

Rimuovere completamente la pianta e le radici, ponendole con cura in un sacchetto di plastica sigillato per evitare di contaminare le altre piante. Inviare il sacchetto sigillato alla discarica o bruciare o fertilizzare a caldo il materiale vegetale e disinfettare il sacchetto prima di riutilizzarlo con nove parti di acqua a una parte di candeggina.

11. Smaltimento ritardato

Se le vostre piante sono ancora produttive, può essere difficile rimuoverle. Francamente, in molti ambienti commerciali, è pratica comune permettere alle piante di produrre ad un ritmo più lento piuttosto che perdere l’intero raccolto. Tuttavia, finché le piante infette rimangono nel giardino, rappresentano un potenziale rischio di trasmissione alle altre piante.

Se non si prevede di rimuovere immediatamente le piante, utilizzare misure sanitarie supplementari per ridurre il rischio di diffusione del virus. Per esempio, lavarsi le mani dopo la raccolta o la manipolazione di una pianta infetta. Utilizzare guanti speciali per piante potenzialmente infette. Disinfettare non solo le foglie ma anche i manici degli attrezzi da giardino.

Anche se la VMT non è trasmessa principalmente dagli insetti, le piante malsane sono più suscettibili alla pressione dei parassiti. Prendete in considerazione l’utilizzo di coprifile per prolungare la vita delle vostre piante ed eliminare il potenziale rischio di infezioni incrociate da parassiti.

12. Saltare il risparmio di semi

Non conservare i semi delle piante che potrebbero essere infette. Anche con adeguate procedure di fermentazione, essiccazione e conservazione, i semi potrebbero essere fonte di infezioni future. Non correre rischi.

13. Salvare altri giardini

Molti di noi giardinieri condividiamo i nostri raccolti e le piante in eccesso. Se avete problemi con TMV nel vostro giardino, informate gli altri giardinieri prima di condividere. Anche se vogliono ancora i vostri pomodori extra, saranno almeno consigliati di prendere precauzioni extra durante la lavorazione. Inoltre, non saranno tentati di salvare i semi.

14. Salta un anno

Se avete ceppi di TMV che sono particolarmente cattivi per alcuni ortaggi o piante, prendetevi un anno di pausa da queste piante. Poi aggiungete altro concime al vostro giardino per accelerare la decomposizione dei rifiuti vegetali.

15. 15. varietà di cambiamento

Una volta che l’RSD è nel vostro giardino, potete ridurre il suo impatto a lungo termine cambiando la vostra linea di semina con varietà resistenti all’RSD per due anni per far sparire la malattia nel vostro giardino.

16. Scambio del suolo

L’uso temporaneo di metodi di giardinaggio come il giardinaggio a metri quadri, dove si inizia il giardino con un nuovo terreno, può dare un nuovo inizio. L’aggiunta di nuovo terreno che non contiene residui di colture provenienti da piante infette da VMT può limitare meglio il rischio di reinfezione.


Conclusione

Il virus del mosaico del tabacco è presente in tutto il mondo e può essere difficile da evitare. La realtà è che molti giardinieri di lunga data si confronteranno un giorno con SST.

Essere proattivi, gestire il rischio e reagire rapidamente prima che l’MVT prenda il controllo del vostro giardino sono le migliori opzioni per evitare la perdita di raccolto. Oggi, con 15 modi per prevenire e rispondere in modo proattivo agli MVT nel vostro repertorio, siete pronti ad affrontare la sfida in caso di necessità.

Riferimenti

  • https:extension.psu.edutobacco-mosaic-virus-tmv
  • https:it.wikipedia.orgwikiTobacco_mosaic_virus https:projects.ncsu.educalsplantpathextensionclinicfact_sheetsindex.php?do=disease&id=19
  • https:extension.umn.edudiseasestomato-virus-mosaic-and-tobacco-mosaic-virus
  • https:www.crfg.orgpubsfftamarillo.html
  • https:www.growweedeasy.comtobacco-mosaic-virus-tmv-cannabis
  • https:ipm.illinois.edudiseasesrpds917.pdf
  • https:estensione.wsu.edusnohomishtobacco-mosaico
  • https:www.canr.msu.edunewscommon_question_and_answers_about_tobacco_mosaic_virus

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *