Funghi

Morchella cónica

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello come indica il suo nome conico, può avere da 2 a 4 cm di diametro alla base e superare i 5 cm di altezza, di colore marrone grigiastro, a volte con sfumature violacee o olivastre. È totalmente vuoto e la parte superiore o l’apice non è appuntita ma ottusa. È coperto da cima a fondo da costole che sono attraversate da costole nerastre in modo un po’ irregolare formando larghi alveoli.

Imenio situato nella zona interna degli alveoli, a loro volta suddivisi in più piccoli, di colore marrone.

Piede biancastro, leggermente più scuro con l’età, cavo e cilindrico, liscio o debolmente solcato.

Polpa fragile sul cappello, fragile sul piede, con un odore gradevole, un po’ fruttato e un sapore delicato.

Habitat:

È una specie eminentemente primaverile, che compare raramente nei boschi di conifere e nelle foreste fluviali, così come nei parchi.

Commenti:

Questa specie, come i suoi congeneri, è un ottimo alimento, purché si prenda la precauzione di cucinarlo molto bene o di asciugarlo prima, in quanto è tossico quando è crudo. Si confonde facilmente con la Morchella elata, che ha un apice appuntito, non ottuso, così come con altre specie del suo genere come la Morchella costata o la Morchella tridentina, con cui può anche condividere un habitat, genere controverso nella sua classificazione.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Spugnola conica, karraspina konico, arigania.
  • Sinonimo:
    Nessuna.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Morchellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.