Funghi

Morchella esculenta

Caratteristiche macroscopiche

Caratteristiche:

Cappello di colore ocra giallastro uniforme, il più delle volte di forma globosa, anche se può essere anche ovoidale. Può superare i 10 cm di altezza ed è formata da alveoli molto larghi, disposti in modo un po’ disordinato, senza seguire un particolare schema. È cavo e ha il margine inferiore saldato al piede. Bordo flessibile.

Imenio che, come nelle altre specie del suo genere, è immerso all’interno delle cavità alveolari, essendo i bordi esterni sterili.

Piede di solito biancastro, a volte un po’ ocra, cavo come il cappello. La base è solitamente solcata, mentre il resto è liscio e un po’ arruffato.

Carne fragile e fragile, con un odore notevole, forte ma non sgradevole. Tuttavia, il suo sapore è delicato.

Habitat:

È una delle spugnole più comuni, che cresce in primavera generalmente sulle rive dei fiumi, vicino agli alberi delle rive dei fiumi come il frassino o l’olmo.

Commenti:

È un alimento eccellente, dal sapore fine, purché si prenda la precauzione di cucinarlo in anticipo, poiché come tutti i suoi congeneri è tossico a crudo. Il suo colore giallastro ocra lo distingue dalle altre specie, così come la sua tendenza ad apparire in forma globosa, cosa insolita nel genere.

Ulteriori informazioni:

  • Nome comune:
    Spugnola, spugnola, karraspina, murgola.
  • Sinonimo:
    Morchella rotonda (Fr.) Boud.

Tassonomia:

  • Divisione:
    Ascomycota
  • Suddivisione:
    Ascomicotina
  • Classe:
    Himenoascomiceti
  • Sottoclasse:
    Pezizomycetidae
  • Ordine:
    Pezizales
  • La famiglia:
    Morchellaceae

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.