Piante

3 piante da fiore a molla

Se volete avere un giardino colorato e profumato, ecco 3 piante che fioriscono in primavera . Sono belle e facili da coltivare!

Marimoña

marimoña , conosciuta anche come ranunculus asiaticus , è una pianta perenne, pubescente, con radici tuberose di origine sudafricana, che può crescere fino a 50 cm di altezza.

Le foglie sono spaccate e hanno segmenti dentati, mentre i fiori sono singoli, semidoppi o doppi, di 4-6 cm di diametro, solitari o riuniti in gruppi. Compaiono in primavera.

Preferisce un terreno fertile, sciolto, profondo; un substrato con terra nera, sabbia e una sbornia fluviale, nonché una luminosità totale, con luce solare diretta. Tollera il gelo intenso.

Annaffiare con moderazione e abbondantemente in inverno, ogni 2-3 giorni durante la fioritura. Concimare con 200-300 grammi di farina d’ossa nella piantagione. Si diffonde attraverso le radici tuberose in autunno. Sollevare le radici alla fine della fioritura.

Il gelsomino del cielo

Il gelsomino del cielo , noto anche come Plumbago capensis , è un arbusto sempreverde di origine sudafricana, molto ramificato e con rami fragili.

Le sue foglie sono semplici, lanceolate e possono essere lunghe da 3 a 6 cm, mentre i fiori sono azzurri, lunghi 3 cm, disposti in grappoli terminali; senza aroma. Compaiono dalla primavera all’autunno inoltrato.

Preferisce terreni profondi e fertili; substrato di sbornia fluviale e terra nera in parti uguali, così come una situazione in pieno sole, preferibilmente al mattino. Il fogliame è danneggiato a 0° C.

Acqua ogni 3-4 giorni in estate, 3 volte a settimana in inverno. Concimare con 20-30 grammi di farina d’ossa e 5-8 grammi di fertilizzante granulato per pianta. Spalmato sui pali in autunno o in primavera.

Amaryllis

L’amaryllis , conosciuta anche come Hippeastrum vittatum , è una pianta di origine peruviana con un bulbo di 5-8 centimetri di diametro. Gli ibridi di questa specie, di origine peruviana, sono coltivati.

Le foglie sono erette, lunghe 50-60 cm per 2,5-5 cm di larghezza, di colore verde intenso, mentre i fiori sono disposti sull’asse floreale eretti e robusti; di colore variabile. Preferibilmente bianco, rosso, rosa, a strisce, lungo da 8 a 12 centimetri. Compaiono in primavera.

Preferisce una miscela di torba, sbornia di fiume e terra nera in parti uguali, così come la piena luminosità, con la luce diretta del sole al mattino. È sensibile al gelo.

Acqua una volta alla settimana. In primavera, concimare con 10-20 grammi di farina d’ossa per pianta. Sparge per bulbo piantato in autunno e protegge dal gelo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.