Piante

9 fiori d’arancio

Nel mondo dei fiori, possiamo trovarli in quasi tutti i colori e le forme immaginabili. Solitamente i toni che più attirano la nostra attenzione sono i rossi accesi di rose e papaveri, oppure il bianco candido di un tulipano o di un garofano. C’è però un tono a metà strada tra i due che non ha nulla da invidiarli: l’arancione. I fiori d’arancio possono portare un tocco di colore caldo e vibrante a qualsiasi giardino o spazio, in una tonalità che siamo meno abituati a vedere. Se vuoi scoprire 9 fiori d’arancio, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde in cui vedrai una guida con i nomi, le caratteristiche e le foto dei fiori d’arancio.

Crossandra, una delle più belle piante da fiore d’arancio

Con il nome scientifico Crossandra infundibuliformis, questo piccolo arbusto appartiene alla famiglia delle Acanthaceae. Proviene da Ceylon e dall’India e raggiunge altezze fino a 40 centimetri, anche se in condizioni ottimali può raddoppiare questa cifra.

Se vuoi avere questa pianta con fiori d’arancio a casa, tieni presente che la pianta di crossandra ha bisogno di un’area ben illuminata e ventilata, oltre che di terreno umido.

Tromba rampicante cinese, pianta dai grandi fiori d’arancio

Altri fiori d’arancio che colpiscono maggiormente per la loro forma e dimensione sono quelli della pianta cinese della tromba rampicante. Il suo nome scientifico è Bignonia grandiflora e, come suggerisce il nome, è una pianta rampicante originaria delle zone montuose del Giappone e della Cina. I suoi steli raggiungono i 6 metri di lunghezza, e sono forti e spessi, a differenza di quanto accade in molti alpinisti. In estate necessita di abbondanti annaffiature e in inverno non sopporta le gelate.

Se ti piacciono le piante di questo tipo, non perderti quest’altra guida su 24 piante rampicanti.

gelsomino arancione

Nonostante il suo nome popolare, questa pianta non è affatto un gelsomino. Il suo nome scientifico è Cestrum aurantiacum ed è una specie invasiva originaria delle Americhe. È un arbusto che raggiunge fino a 3 metri di altezza, che necessita di luce solare diretta e luoghi ventilati con aria pulita, quindi non è adatto per interni. Produce bellissimi fiori d’arancio a forma di stella allungata, che alla fine si aprono completamente.

Se ti piace questa pianta che ricorda il gelsomino e ti piacciono anche questi, non perdere questi 9 tipi di gelsomino.

Calathea

In realtà è un intero genere con più di 100 specie, anche se una delle più conosciute è la Calathea crocata. È una pianta tropicale originaria del Brasile, con foglie piccole ma molto vistose e molto apprezzata per i suoi fiori intensamente arancioni, anche se esistono anche delle calathea con fiori di altri colori, come il bianco e il giallo, a seconda della specie.

Non tollerano l’intensa luce solare diretta o le basse temperature, ma richiedono un certo livello di luce costante. Il tuo terreno dovrebbe essere molto leggero e sciolto, con molta capacità drenante.

Pianta di colibrì, una pianta con fiori di arancio intenso

Con il nome scientifico Jacobinia suberecta o Dicliptera sericea, è un’erbacea molto rustica, altamente resistente e di facile cura. Il suo nome deriva dal fatto che è una pianta molto apprezzata da questi uccelli nel suo ambiente originario in Uruguay, nelle zone tropicali.

I fiori d’arancio della pianta del colibrì sono di una tonalità molto colorata e vibrante e, grazie al fatto che la sua fioritura è prolungata e si verifica più volte a stagione, la sua capacità di dare vita al giardino è impressionante, sebbene non sia adatta per interni o per climi freddi.

castagna australiana

Castanospermum australe non è proprio un castagno, nonostante il suo nome popolare. È un albero sempreverde o semi-sempreverde originario dell’Australia nei climi freddi, che può raggiungere altezze di oltre 20 metri e produce sorprendenti fiori arancioni e gialli.

Necessita di terreni molto ben drenati, e nelle zone temperate come il Mediterraneo è consigliabile posizionarla all’interno, in vaso.

Guzmania, uno dei fiori d’arancio più sorprendenti

Il suo nome completo è Guzmania lingulata, ed è la bromelia che offre la più vistosa delle infiorescenze. Questi si presentano in colori che vanno dal rosso al giallo, compreso l’arancione, con un gran numero di brattee che ne sono davvero la parte più appariscente.

È una pianta tropicale che ha la sua origine in America. Necessita di annaffiature moderate con un certo grado di umidità, e apprezza la luce abbondante ma indiretta. Come per tutte le bromelie, è necessario spruzzare acqua tiepida su di esse per mantenerle umide.

In questo altro articolo di EcologíaVerde puoi conoscere la cura delle piante di bromelia.

Clivia arancione

Le clivias sono un intero genere di piante dell’Africa australe, anche se quando si parla di esse si è soliti riferirsi alla Clivia miniata, una delle sue specie più apprezzate come pianta ornamentale.

Il fascino dei suoi fiori dai toni caldi e suggestivi si aggiunge alla facilità della sua coltivazione, poiché questa pianta resiste abbastanza bene alla siccità e persino alla mancanza di luce. Non tollera invece l’esposizione diretta al sole di grande intensità. Scopri di più sulla cura di clivias in questo altro post.

gerbera di fiori d’arancio

La gerbera è una pianta che conta più di 150 varietà e in alcune di esse si possono vedere fiori d’arancio. È una pianta con fiori con molti petali che possono essere di una vasta gamma di colori e di diverse intensità, quindi si possono vedere gerbere con fiori d’arancio in un tono chiaro, come nell’immagine, o in un tono arancio molto intenso.

Inoltre, è molto apprezzato per offrire una fioritura molto bella e per molti mesi, poiché fiorisce dalla primavera all’autunno. Se vuoi averlo a casa, non esitare a consultare questa guida sulla Pianta della Gerbera: cura e significato.

Il significato dei fiori d’arancio

Il significato dei fiori d’arancio viene, come in tanti altri, legato alle connotazioni che molte culture danno al loro colore. Nel caso dell’arancione, è un colore caldo spesso associato alla felicità, alla bellezza e all’energia positiva che arriva con l’arrivo del sole in primavera.

Pertanto, regalare o mettere fiori d’arancio tende ad essere interpretato come un segno di buon augurio e un’iniezione di ottimismo, oltre a simboleggiare anche l’armonia tra il materiale e lo spirituale.

Se desideri leggere altri articoli simili a 9 fiori d’arancio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Piante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.