Suggerimenti

11 modi divertenti per coinvolgere i vostri bambini nella scuola materna, anno dopo anno

Trovate difficile coinvolgere i vostri figli nel giardinaggio ogni anno?

Capisco perfettamente l’argomento. Per anni, io e mio marito abbiamo lavorato duramente solo per entrare e trovare i nostri figli seduti lì con i loro telefoni o le console di gioco in mano, che ci guardano come se fossimo pazzi ad aspettarci che alzino un dito.

Sapevamo che le cose dovevano cambiare. Non solo l’agricoltura era troppo per una famiglia di cinque persone per due persone sole, ma non era normale per noi fare tutto il lavoro da soli.

Così abbiamo iniziato a pensare e abbiamo trovato alcuni consigli utili che funzionano per portare i nostri bambini all’asilo ogni anno.

Questo è ciò che la nostra famiglia fa per rendere il giardinaggio uno sforzo collettivo:


1. dare loro il proprio giardino

Come ho detto prima, siamo una famiglia che studia a casa. Fino a quando non abbiamo iniziato a studiare a casa, non ho mai pensato di dare ai miei figli la loro parte di casa.

Beh, una volta che siamo diventati studenti a casa, sono stato improvvisamente ispirato a farne un’intera opportunità di apprendimento.

Così ogni primavera, ognuno dei nostri ragazzi sceglie un progetto. Di solito, il più giovane crea il proprio giardino e il più vecchio alleva il proprio pollame.

Ma ho imparato che dare loro il loro giardino (non importa quanto grande sia) dà loro un senso di proprietà.

Ora il mio figlio più piccolo inizierà ogni anno un piccolo giardino in un piccolo contenitore zincato. Quando il giardino diventa più grande del contenitore, troviamo lo spazio per farlo crescere nel nostro giardino.


2. Che i semi comincino

Cominciare a seminare è qualcosa di molto importante in casa nostra. Siamo grandi pianificatori, quindi ci piace pianificare ciò che crescerà, dove lo faremo crescere e così via.

Quindi, dopo tutta l’attesa della pianificazione, quando è il momento di gettare i semi, è una cosa importante. Ecco perché lasciamo che i nostri figli ci aiutino in questo processo. A loro piace sapere che hanno contribuito a piantare i piccoli semi che alimenteranno la nostra famiglia quell’anno.

Inoltre, a loro piace vedere i semi germogliare e prendersi cura di loro.

Ancora una volta, penso che abbia molto a che fare con la proprietà e il senso di realizzazione una volta che germogliano, crescono, vengono piantati e producono un raccolto abbondante.


3. Sporcarsi le mani

Scommettiamo tutti che quando il più grande crescerà, andrà alla fattoria. È già così innamorato di lei.

Per esempio, la settimana scorsa abbiamo avuto il nostro giardino, ed era proprio nel mezzo… all’età di sette anni. Vuole tagliare i morti dalle piante, gli piace tirare su i rami, e poi gli piace stare intorno al fuoco quando bruciamo tutti i morti che tagliamo dalle piante.

Quindi non sorprende che siate molto entusiasti di piantare il giardino. Il motivo principale è che gli piace sporcarsi le mani. Credo che si senta un giovane uomo o uno dei ragazzi.

Inoltre, sa di aver fatto qualcosa che farà la differenza per la nostra famiglia quell’anno. Dipendiamo molto dal nostro giardino, quindi quando i nostri figli piantano i semi, fanno qualcosa di meraviglioso per tutta la famiglia.


4. Lasciateli esplorare

È la mamma casalinga che viene con me, ma se lasciate che i ragazzi esplorino le cose che li interessano, rimarrete sorpresi di quanto siano interessati a tutto.

Per esempio, quando volevo che i miei figli si interessassero al giardinaggio, ho fatto appello ai loro interessi naturali. I miei figli sono molto bravi in scienze.

Così li ho lasciati e abbiamo guardato un episodio di Magic School Bus che spiega l’intero processo di crescita delle piante.

Poi, quando è arrivato il momento di coltivare il proprio giardino, si sentivano già sapientoni perché avevano la spiegazione scientifica di quello che sarebbe successo ai loro semi.

Da lì, li lascio esplorare e trovare risposte alle domande che hanno naturalmente sviluppato nel processo. Abbiamo passato molto tempo a leggere e a fare ricerche su Internet, ma stavano imparando. E più imparavano, più volevano sapere. È bello vedere i tuoi figli esplorare il mondo che li circonda e divertirsi a farlo.


5. Lasciate che i bambini piantino diverse varietà

Era una cosa che mio marito faceva fatica ad accettare. Siamo sempre molto organizzati in quello che pianifichiamo. Non vogliamo sprecare soldi, quindi di solito non compriamo sementi che sappiamo che non saranno usate molto per la semina.

Così, quando i nostri figli si sono interessati a diverse varietà di piante, abbiamo dovuto acquistare dei supplementi per farli divertire a coltivare diverse varietà di piante.

Tuttavia, abbiamo imparato a cercare le opzioni più economiche, e abbiamo anche imparato a cercare nuove verdure, come prepararle, e ne abbiamo anche trovate alcune che abbiamo deciso di coltivare di più. È stata un’esperienza di apprendimento per tutti noi, ma i bambini si sono divertiti molto.

Quindi, se i vostri figli pensano che il cavolo rapa è bello e ha un nome interessante, potrebbe valere la pena di comprare i semi e aiutarli lungo la strada, in modo che l’ortaggio possa dare i suoi frutti.

Potrete poi scoprire i diversi modi per prepararlo e vedere se è qualcosa che tutti noi amiamo e vogliamo vedere crescere di più come famiglia.


6. Renderlo un concorso

Questa idea può non essere adatta a tutte le famiglie, ma ha funzionato abbastanza bene nella nostra famiglia. Sarò il primo a dirvelo, non sono una persona competitiva. Se qualcuno mi guarda e dice: “Ti batterò a ______________________.

Poi sono abituato a guardarmi indietro e dire: “Ok! Essere competitivi non mi stimola e non lo è mai stato.

Tuttavia, i miei ragazzi sono incredibilmente competitivi. Se dici di poter fare qualcosa in dieci secondi, gli altri giurano di poterlo fare in cinque secondi.

Così, quando a mio marito (che è anche un concorrente) è venuta l’idea di dare ai bambini diversi compiti da svolgere all’asilo, non si è sorpreso di aver fatto appello alla loro natura competitiva.

In breve tempo, il giardino era bellissimo, semplicemente perché volevano essere i migliori.

Quindi cercate di fare del giardinaggio un concorso. Dividere il giardino in sezioni e vedere quale parte è la più bella dopo un po’. Se hai dei ragazzi competitivi, allora questo potrebbe funzionare.


7. Mostra il tuo lavoro

Questa è un’altra grande cosa che facciamo per incoraggiare i nostri figli nel loro lavoro di giardinaggio. I miei figli rispondono bene alle lodi. Questo può sembrare strano, ma non tutti apprezzano le lodi.

Alcuni sono motivati più dalla concorrenza e dalle critiche che dalle lodi.

Il mio figlio più piccolo adora i complimenti. Se gli dici che sta facendo qualcosa di giusto, sarà più motivato che mai a continuare a crescere in questo settore.

Così, quando piantate il vostro piccolo giardino ogni anno, e comincia a crescere più del vostro vaso, allora di solito trapiantiamo il vostro giardino proprio davanti a casa nostra. Così ogni volta che passiamo (o se abbiamo compagnia), possiamo sempre dire: “Guardate questo bellissimo giardino che il nostro più giovane ha piantato.

Oppure, se siamo solo noi, diremo: “Guarda com’è bello il tuo giardino”.

Poi si prenderà cura di questo piccolo giardino come un bambino per assicurarsi che cresca e rimanga bello e fruttuoso.

Quindi, quando i vostri figli danno una mano in cortile, assicuratevi di mostrarlo. Scattate una foto e postatela sui social media, mostratela ai vostri nonni o commentatela ogni volta che passate. Anche se hai un adolescente, potrebbe non reagire come un bambino di sette anni, ma questo lo renderà orgoglioso e dovrebbe motivarlo ad aiutare più spesso.


8. Trasformare il vostro giardino in pasti e regali

È un’altra grande cosa che facciamo ogni anno con il giardino del nostro figlio più piccolo. Gli piace piantare quello che lui chiama “giardino della pizza”. È un grande fan della pizza.

Quindi coltivate verdure come pomodori e peperoni con alcune erbe aromatiche che potete usare per fare una pizza fresca e fatta in casa. Questo è quello che stiamo facendo. Quando il giardino produce, prenderemo gli ingredienti e faremo insieme una pizza fatta in casa, in modo che possa vedere (e assaggiare) il loro duro lavoro.

Oppure raccoglieremo alcuni dei vostri raccolti e li daremo a persone che conoscete. Poi può dire loro come ha fatto a coltivare il raccolto da solo. Saresti sorpreso di quanto le persone siano impressionate da questo e di quanto li faccia sentire bene.

Poi di solito tornano a dirti quando hanno usato quello che gli hai dato e quanto fosse delizioso. È una grande ricompensa per un bambino che si sforza di produrre pomodori e peperoni deliziosi.


9. Rendere il vostro giardino un grande business

Ho già accennato ad alcuni di questi consigli, ma dovete dare molto peso alla scuola materna di vostro figlio se volete che il vostro bambino vi aiuti.

Sarà quindi allettante per voi passare attraverso di essa e farvi notare tutte le cose che state sbagliando o che avreste fatto in modo diverso.

Ma non farlo. Invece, si rendono conto che stanno imparando a fare il giardinaggio. Non vorrai mica schiacciarlo. Se un impianto muore, allora si può offrire la conoscenza.

Tuttavia, cercate di concentrarvi più su ciò che fanno bene che su ciò che fanno male. Se vedete che tutto il loro giardino sta per morire solo perché non lo innaffiano, allora dite qualcosa.

Ma poi si offre di aiutarli ad annaffiare e mostra loro il successo che hanno avuto nell’ottenere il loro primo giardino in questa stagione. Si tratta di far sentire bene i vostri figli nell’imparare un nuovo compito.

Ho imparato da mio figlio maggiore che spesso i bambini non provano cose nuove solo perché hanno paura di fallire.

Tuttavia, se li incoraggiate e insegnate loro, non sapete mai quanto possono essere bravi in qualcosa. Come ho detto, mi stupisco ogni anno della capacità dei nostri giovani di far crescere le cose.

Ma l’anziano ha la capacità di progettare e costruire cose pratiche. Mentre i nostri più giovani hanno sviluppato la passione per la cura dei nostri animali da allevamento.

Quindi, qualunque cosa facciano i vostri figli, cercate di incoraggiarli nei loro sforzi. Non si sa mai dove questa abilità li condurrà in seguito.


10. 10. Utilizzate le vostre idee

Il maggiore ci ha insegnato molto sulla nostra fattoria e soprattutto sul nostro giardino. Lui ha idee che suo padre ed io non abbiamo.

Quindi se i vostri figli vengono da voi con delle idee, è una buona cosa. Possono funzionare o meno, ma non schiacciare i concetti fino a quando non li avete almeno provati.

Vedete, quando i vostri figli hanno delle idee, si offrono di partecipare a questo processo. Se vuoi che ti aiutino e vuoi che siano interessati, devi almeno dar loro una possibilità.

Allora potrebbero sorprendervi perché alcune delle loro idee saranno sorprendenti e altre forse meno.

Tuttavia, quando le loro idee falliscono, spesso non fa altro che riportarle sul tavolo da disegno e spingerle ulteriormente nella ricerca di una soluzione.

Oppure la loro idea può portarvi a sviluppare un altro piano che può fare la differenza.

Nel nostro caso, mio marito è sempre quello che morde più di quanto possiamo sopportare. I più anziani erano molto frustrati da questa situazione.

Alla fine gli ho detto di cercare di trovare un modo per produrre quanto suo padre voleva che producessimo come famiglia, ma senza ucciderci.

Così ha escogitato un piano diverso per il nostro giardino per rompere un po’ il ghiaccio, e non ci siamo ammazzati di erbacce in continuazione. Per noi ha funzionato bene. Mio marito era soddisfatto perché continuavamo a far crescere la quantità di cibo di cui avevamo bisogno, e l’anziano si sentiva soddisfatto perché aveva trovato una soluzione al nostro problema.


11. Che indaghino

Infine, se i vostri figli sviluppano un interesse per il giardinaggio, lasciate che facciano le loro ricerche. Ci sono così tanti metodi di giardinaggio diversi, lasciate che vedano cosa c’è là fuori.

Poi potrebbero voler provare diversi metodi di giardinaggio per vedere cosa preferiscono.

Da lì, hanno potuto sviluppare grandi idee che potevano produrre un raccolto più significativo per le loro famiglie.

Incoraggiate quindi i vostri figli nella loro ricerca, aiutateli a imparare il giardinaggio e incoraggiate i loro sforzi e le loro idee.

Ecco il mio consiglio per coinvolgere i vostri bambini nella scuola materna.

Ma ora vorrei sentire i vostri pensieri e le vostre idee. Cosa state facendo per far partecipare i vostri figli al giardino di proprietà?

Ci farebbe piacere sentirvi, quindi sentitevi liberi di inviarci un commento nella sezione sottostante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *