Suggerimenti

Cicoria in crescita : La Guida completa alla piantagione, alla coltivazione e alla raccolta della cicoria

Potresti aver trovato la tua strada qui perché non sei sicuro di sapere cosa sia la cicoria dell’inferno. Non sei solo. Qualche anno fa, ho avuto il mio primo assaggio di cicoria in un cestino di una fattoria comunitaria. Faccio giardinaggio da un po’ di tempo e sono un professionista dello shopping nel reparto verdura del supermercato, ma la cicoria era una novità per me.

Ho guardato il gruppo di lattuga per un po’ prima di chiamare mia madre per chiederle con cosa aveva a che fare. Il contenuto del mio cestino CSA è tipicamente descritto in francese, dato che vivo in una provincia canadese prevalentemente francofona, quindi quando ho visto “sugar loaf lettuce” mi sono confuso. La traduzione diretta è qualcosa come “laitue en pain de sucre”, ma sapevo che non poteva essere giusta.

Mia madre, che parlava francese, non aveva idea di che tipo di misterioso nuovo vegetale avesse a che fare con lei. Così ho fatto una ricerca su Internet e ho scoperto che quello che avevo in frigo si chiamava “indivia di Pan di Zucchero”. È una varietà di cicoria che assomiglia molto alla lattuga romana, ma cresce eccezionalmente bene nei climi freddi e ha un sapore agrodolce.

Ho deciso di arrostire l’indivia nella polpetta di zucchero con un mazzo di altre verdure invernali per fare una ciotola di potenza. Il risultato? L’indivia caramellata diventava deliziosamente dolce quando veniva cotta al forno. Dopo di che, sono rimasto affascinato. Il processo di coltivazione di questa pianta è simile a quello della lattuga, quindi se avete coltivato questa pianta, coltivare la cicoria dovrebbe essere un gioco da ragazzi!

Qui di seguito troverete informazioni sulla coltivazione della cicoria, sulle diverse varietà e alcuni consigli su come coltivare il tipo speciale di cicoria chiamata witloof (chiamata anche indivia belga). È un po’ più difficile da coltivare, ma ne vale la pena!


Varietà di cicoria

La parte più confusa della coltivazione della cicoria è la distinzione tra le diverse varietà. Cicoria è il nome di una famiglia di piante che comprende indivia e cicoria. Ecco una ripartizione dei diversi tipi di questa famiglia di impianti:

  • Indivia : esistono molte varietà di indivia, tra cui il Pan di Zucchero. È anche una delle piante di cicoria più facili da coltivare. Una volta avevo una pianta di indivia riccia volontaria che cresceva in un contenitore sul mio balcone. Sembra un colpo di fortuna, ma penso che un seme debba essere sfuggito dal suo pacchetto o forse un seme di indivia ha trovato la sua strada casualmente in un altro pacchetto. Le varietà di indivia riccia sono anche note come frisee. Le varietà ricce hanno generalmente un gusto più delicato e sono spesso utilizzate nelle insalate.
  • Witloof : Questo tipo di cicoria è conosciuta anche come indivia belga. È la più difficile da coltivare perché per ottenere questo delizioso e croccante insieme di foglie scottate è necessario un periodo di forzatura.
  • Radicchio : Un po’ più difficile da coltivare dell’indivia, è disponibile in bellissime varietà rosso scuro. È la più amara di tutte le cicorie.
  • Indivia : Si possono vedere anche i semi di una pianta chiamata indivia, che assomiglia molto alla lattuga. L’indivia è una specie di indivia a foglie larghe. Invece di foglie arricciate sono lisce. Come l’indivia riccia, anche l’indivia ha un profilo aromatico delicato.

Ecco alcune varietà di ogni tipo di cicoria:


Radicchio

  • Palla Rosa : Si tratta di un bellissimo radicchio di tipo italiano con cespi di fusciacca viola adatto alla raccolta di foglie e cespi.
  • Fiero : Una varietà F1 con teste coniche che sono una miscela di viola e verde. Si mantiene bene rispetto ad altre varietà.
  • Leonardo : Un’altra varietà F1 che produce grandi boccioli rotondi viola e bianchi di circa 4-5 cm di diametro.


Indivia

  • Frisee : Si tratta di una varietà che è finita a crescere in modo casuale in un contenitore sul mio balcone. E’ cresciuta eccezionalmente bene senza un grammo di supervisione. Assomiglia molto alla lattuga, ma è estremamente resistente alle viti. Il frisee è un’ottima aggiunta alle insalate.
  • Muschio riccio verde precoce : Altra varietà di foglie di orpello. Questo tipo di indivia è una specie di reliquia. Produce foglie dolci.


Indivia belga (o Witloof)

  • Totem : è il tipo ideale per forzare teste uniformi. È ben conservato, il che rende facile scaglionare la forzatura.


Indivia

  • Batavian a foglia larga : questo tipo raggiunge un’altezza di 12 cm e matura in circa 80 giorni. Ha un gusto croccante e dolce.
  • Natacha : Questa varietà non è solo un produttore affidabile, ma anche bella. È resistente all’ossidazione, al marciume del fondo e alle bruciature.
  • Eros : Questa indivia ha foglie dense, pesanti, verde scuro. Gustoso in insalata o in padella.


Indivia vegetale

La piantagione di cicoria e indivia è relativamente semplice. Sono entrambi ortaggi di stagione fredda, ma devono essere protetti dal gelo per evitare di danneggiare le colture. L’indivia belga, invece, è coltivata in modo un po’ diverso, perché richiede un periodo di forzatura.


Aree di coltivazione

La maggior parte delle cicorie sono perenni ma vengono coltivate come annuali. Prosperano nelle zone da 3 a 9.


Requisiti del suolo

La cicoria ha bisogno di un terreno sciolto e fertile per prosperare, ma può resistere a qualsiasi cosa, dalla sabbia all’argilla, purché sia ben drenata. Preferisce un pH compreso tra 6,5 e 7,2. Introdurre diversi centimetri di letame vecchio nel terreno prima di piantare.


Requisiti della luce solare

La coltivazione della cicoria ha bisogno di pieno sole, ma può tollerare un po’ di ombra.


Inizio della cicoria

Iniziate con l’interno dell’indivia circa 2 o 4 settimane prima della data dell’ultima gelata. La germinazione può richiedere fino a due settimane. Iniziare la semina entro 15 settimane prima della prima gelata per un secondo raccolto autunnale.

I semi possono anche essere seminati direttamente in primavera e a fine estate per il raccolto autunnale in zone più fresche. Il clima caldo farà sì che la cicoria diventi un seme.

Pianta semi di 14 cm a 12 cm di profondità.

Le varietà Witloof hanno un periodo di crescita più lungo perché hanno due fasi di sviluppo. Il primo raccolto produce un cespo fogliaceo che assomiglia molto a una lattuga e la radice in questo momento può anche essere raccolta. Tuttavia, se la radice viene ripiantata, produce un fascio di fogliame stretto chiamato indivia belga.


Trapianto

Indurire le piante per 1 o 2 settimane prima di piantarle. È possibile trapiantare le piante da 5 a 6 settimane dopo l’inizio della piantagione, o una volta che le piante hanno 5 o 6 foglie.


Crescita del contenitore

Il mio modo preferito di coltivare le indivie nel mio giardino è in vaso. Secondo la mia esperienza, si comporta abbastanza bene in contenitori di almeno 10 cm di diametro. Finché sto attento a non lasciare che il terreno si secchi completamente, non ho mai avuto molti problemi a coltivarlo.


Spaziatura

Dare alle piante una distanza di 6 pollici tra le piante e tra le file.


Come forzare la cicoria

La cicoria Witloof o indivia belga è coltivata principalmente per le sue tenere teste coniche, note anche come chitoni. È interessante notare che l’unico modo per ottenere i chitoni è quello di forzarli. Forzarli comporta un periodo di rapida crescita in un luogo buio. La rapida crescita si traduce in una testa più dolce (molte indivie tendono ad essere amareggiate).

La forzatura viene solitamente fatta al chiuso e inizia con le radici di una cicoria ben sviluppata. Crescete questa varietà ingenua come fareste con altri tipi di cicoria, e una volta che le cose cominciano a raffreddarsi a fine autunno e inizio inverno, è il momento di scavare le radici. Le radici possono essere conservate fino a quando non si è pronti a forzarle. Conservarli in un luogo fresco e asciutto.

Quando siete pronti, piantate le radici scavate in vasi (scegliete quelli di almeno 10-12 cm di diametro). Coprite i contenitori per tenere le cose al buio, ma se non volete farlo, una stanza buia farà il resto in fretta. Tenete presente che è essenziale che la luce non raggiunga le piante.

Il processo di forzatura richiede circa un mese.


Cura delle indivie


Irrigazione

Assicuratevi di annaffiare in modo uniforme per tutta la stagione. Tuttavia, l’acqua in eccesso deve essere evitata per evitare la putrefazione. Inoltre, non lasciate che la cicoria si asciughi completamente. Le piante hanno bisogno di 1 o 2 cm di acqua alla settimana.


Diserbo

Tenete le erbacce lontane dalle vostre piante di cicoria. Le erbacce tendono a superare la cicoria e a diffondere le malattie, quindi è necessario concentrarsi sull’uccisione immediata.


Tappezzeria

Nei climi caldi e secchi, pacciamate per conservare l’umidità in modo che le vostre piante non si secchino.


Fecondazione

Applicare un concime azotato circa un mese dopo aver trapiantato la cicoria all’esterno. Tuttavia, non fertilizzare eccessivamente, in quanto ciò può portare a una scarsa crescita delle radici e alla deformazione delle teste.


Impianti successivi

Spalmare le piantagioni per una raccolta continua e conservare le radici per forzarle successivamente durante i mesi invernali.


Problemi legati alla coltivazione della cicoria

L’eccesso d’acqua e la pioggia possono contribuire al marciume delle piante, per cui le piante in contenitore devono essere coperte in caso di pioggia. Tuttavia, possono anche soffrire di stress se diventano troppo secchi, il che può portare ad altri parassiti e malattie.


Muffa

La muffa attacca brassica, meloni, piselli e cicoria. È più comune nelle zone umide perché le spore del fungo hanno bisogno di acqua per crescere e diffondersi. Si presenta come macchie bianche, gialle o marroni sulla parte superiore delle foglie e una muffa grigia sulla parte inferiore.

Evitate questo fungo mantenendo le piante ben distanziate, ed estirpate il vostro giardino per migliorare la circolazione dell’aria. Annaffiare le piante alla base, non alla sommità, e annaffiare al mattino. Assicuratevi di ruotare i vostri raccolti e di rimuovere le piante infette.


Fusarium appassisce

Il fungo appare sotto forma di lesioni intrise d’acqua sulle foglie di cicoria in crescita, che alla fine ingialliscono. Si diffonde attraverso le alte temperature e l’acqua. Sterilizzare gli strumenti tra un utilizzo e l’altro per prevenire la diffusione della malattia, tenere le erbacce in giardino e controllare gli insetti, che possono diffondere la malattia.


Antracnosi

Il fungo antracnosi provoca macchie grigiastre secche sulle foglie, che possono diventare necrotiche. Assicuratevi di ruotare i raccolti, tenere a bada le erbacce, annaffiare la base delle piante e rimuovere le foglie infette.


Lieve marciume batterico

Questo batterio causa lesioni impregnate d’acqua che a volte possono trasudare un liquido viscoso. Ruotare le colture, evitare di danneggiare le piante durante la sarchiatura o il raccolto, e piantare solo in letti ben drenati.


Muffa bianca

Se l’esterno del radicchio inizia ad appassire, diffondendosi al centro fino al collasso dell’intera pianta, potrebbe esserci della muffa bianca. Cercate un fungo bianco e filiforme sulle foglie. I suggerimenti abituali per il controllo della muffa bianca sono la rotazione delle colture, il controllo delle erbacce e l’abbondanza di spazio per le piante. È anche possibile utilizzare un fungicida organico se lo si rileva precocemente.


Lumache e lumache

Lumache e lumache rosicchiano fori irregolari sui bordi delle foglie. Il loro controllo richiede un approccio in due fasi. In primo luogo, eliminare le aree in cui vivono le lumache, come le erbacce, sotto le aree rocciose protette o nei rifiuti organici dei giardini. Poi, spalmate i gusci delle uova o delle ostriche intorno alle piante, raccogliete a mano le lumache o le lumache che vedete, o usate esche sicure per gli animali domestici e i bambini.


Smorzamento

Lo smorzamento causa la morte o l’appassimento delle piantine. E’ causata da un fungo ed è particolarmente comune nei suoli pieni d’acqua. Ci sono molti passi da fare per prevenire e controllare il buffering.


Afidi

Gli afidi attaccano quasi tutte le piante. Vedrete piccoli parassiti sul lato inferiore delle foglie, che tolgono vita alle piante, attirano i funghi e diffondono malattie, quindi non ignorateli.

Potete potare le foglie infette se avete una piccola infestazione. Se l’infestazione è più grande, spruzzare i parassiti delle piante con un soffio d’acqua e poi trattare la cicoria con olio di neem o sapone insetticida.


Coleotteri delle pulci

I coleotteri sono piccoli insetti parassiti che saltano da una foglia all’altra. Mordicchiano le gemme delle piante di cicoria e possono causare una crescita stentata. Utilizzano coperture per i filari e intrappolano le colture per proteggere le giovani piante. Si può anche cospargere la terra diatomacea intorno alle piante e annaffiarle con olio di neem.


Cavolo Loops

Chiamati anche vermi del cavolo, i cavoli a spirale mangiano i buchi nelle foglie delle piante. Raccolgono a mano i parassiti delle piante e incoraggiano i predatori naturali.


I minatori a foglie

I minatori di foglie rosicchiano i tunnel attraverso la cicoria, che può scolorire e danneggiare le foglie. Possono usare trappole blu adesive per fermarli. È anche possibile incoraggiare i predatori naturali, le colture trappola per piante come l’aquilegia e i quarti di agnello, o utilizzare uno spray Spinosad su queste piante.


Tripidi

I tripidi possono deformare le foglie o causare una forfora d’argento. Possono trasmettere virus. Utilizzare un insetticida organico per controllarli.


La piantagione del partner con la cicoria


Migliori Compagni

Tra i migliori compagni della famiglia delle cicorie ci sono altre verdure verdi, come il cavolo riccio:

  • Mizen
  • Senape
  • Lattuga
  • Tatsoi


I peggiori partner

Evitare di coltivare piante di cicoria accanto a :

  • Piselli
  • Fagioli


Raccolta e conservazione della cicoria

Le piante maturano tra gli 85 e i 100 giorni, ma possono essere raccolte per le giovani foglie dopo 60 giorni.

Sia la radice che la parte fogliare della cicoria possono essere raccolte. Alcune varietà possono anche essere raccolte in piedi.

Ripianta la radice per produrre un’indivia con foglie ben impacchettate. Il processo è descritto sopra. Le radici possono essere conservate in un luogo fresco e asciutto fino a quando non si ha il tempo di piantare e costringere i chitlini a crescere.

Una volta raccolte le teste di cicoria, conservatele in frigorifero, avvolte in un panno di cotone, per circa una settimana.

L’uso più diffuso della cicoria è nelle insalate. Aggiungete l’indivia riccia o l’indivia belga tritata in una grande ciotola verde di mesclun mix per aggiungere consistenza e un po’ di croccantezza e amaro.

Il mio modo preferito per preparare la cicoria per la caramellizzazione è arrostirla o grigliarla. Cosparsa di formaggio di capra e noci, è una colazione deliziosa!

Anche se è un ortaggio da giardino meno conosciuto, dovreste sicuramente prendere in considerazione la coltivazione di indivie in questa stagione. Indivia riccia, cicoria e indivia sono un’ottima alternativa alle insalate durante i caldi mesi estivi. Se vi occupate regolarmente di lattuga, piantare la cicoria può essere la risposta alle vostre voglie di insalata.

Ti sono mai cresciute le indivie? Eravate confusi sulle diverse varietà prima di leggere questo? Sei ancora confuso? Diccelo!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *