Suggerimenti

Coltivare i mirtilli: come piantare, coltivare e raccogliere i mirtilli

Alcuni dei nostri ricordi d’infanzia preferiti sono spesso basati sul cibo. Hai dei ricordi d’infanzia che ti piacciono che provengono dal cibo?

Per me, sono mirtilli. Ricordo che mia nonna faceva una deliziosa cheesecake ai mirtilli.

Ricordo anche che uno dei miei libri d’infanzia preferiti era Mirtilli per Sal. Non c’è da stupirsi se ogni anno coltivo molti mirtilli con ricordi così belli.

Ma non c’è da stupirsi che io abbia dei ricordi così simili a base di mirtilli, data la facilità con cui possono essere cresciuti e curati.

Stai cercando di coltivare i mirtilli a causa della loro scarsa manutenzione o delle gustose ricette che puoi fare con loro?

Se è così, ti copro le spalle. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla coltivazione dei mirtilli:

>


Mirtillo
Informazioni sullo stabilimento

  • Zone di durezza: 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
  • Terreno: argilloso pesante, limoso, sabbioso, PH tra 4 e 4,8, ben drenato, fertile, ricco di materia organica
  • Esposizione al sole: pieno sole
  • Piantumazione: Inizio primavera
  • Spaziatura: da 4 a 5 piedi tra le piante e da 8 a 9 piedi tra le file
  • Profondità: da 9 a 10 cm, 1 cm più profonda che nella nursery
  • I migliori compagni: Quercia, pino, basilico, timo, giacinto d’uva
  • I peggiori compagni: cavolo, zucca, spinaci, patate, pomodori, cetrioli
  • Irrigazione: Irrigare regolarmente e in profondità, da 1 a 2 cm a settimana
  • Concimazione: Applicare il concime generico 1 anno dopo la semina e successivamente ogni anno
  • Problemi comuni: Botrytis di fiori, bacche di mummia, oidio, lacci delle scarpe, canker del gambo, fitofora delle radici, acaro del germoglio di mirtillo, coleottero delle pulci, coleottero giapponese, cavalletta dal naso appuntito, tripidi
  • Raccolta: da 3 a 6 anni dopo la semina, raccogliere le bacche da fine luglio a metà agosto


Varietà di mirtilli da piantare

Ci sono cinque varietà principali di mirtilli. Quindi avete diverse cultivar che si ramificano da queste varietà. Ecco le varietà di mirtilli tra cui scegliere, oltre ad alcune delle cultivar:


1. Il cespuglio basso

Allineare”>>

via gardenoftomorrow.com

Lowbush è un’opzione più corta per un mirtillo. Questo è ciò che molte persone usano quando vivono con i severi HOA, ma vorrebbero avere un arbusto ornamentale da cui ottenere qualcosa di commestibile.

Inoltre, la gente usa questo tipo di varietà anche nel giardinaggio in container. Questa varietà richiede poca manutenzione in quanto non richiede grandi dimensioni.


2. la macchia settentrionale

Allineare”>>

tramite hartmannsplantcompany.com

Questa varietà di mirtillo è stata progettata per crescere al meglio nell’est e nel nord-est della Spagna. Questo tipo di arbusto raggiunge un’altezza compresa tra 1,5 e 2,5 metri e richiede una notevole potatura.

Ecco alcune opzioni per questa varietà:

  • Bluecrop
  • Duca
  • Eredità
  • Hardyblue


3. la macchia meridionale

Allineare”>>

tramite wilsonbrosgarden.com

Questa varietà di mirtillo è stata progettata per crescere al meglio nei climi meridionali come la Florida. È destinato a produrre in climi che hanno una stagione invernale mite.

Inoltre, questo arbusto raggiungerà un’altezza decente di 2 o 3 metri. Non è così delicata e graziosa come alcune varietà.

Ecco alcune opzioni per questa varietà:

  • Nebbioso
  • Sharpblue
  • Blu sole


4. Mirtilli rossi a occhio di coniglio

Allineare”>>

attraverso theplantingtree.com

Questa varietà è stata progettata per produrre meglio nel sud-est della Spagna. Questi mirtilli danno il meglio di sé quando le estati sono lunghe e soffocanti.

Inoltre, poiché queste bacche devono essere così resistenti al calore, sviluppano bucce più spesse e semi più sporgenti.

Ecco alcune opzioni per questa varietà:

  • Brightwell
  • Polvere blu
  • Primo Ministro


5. Mirtilli, di medie dimensioni

Allineare”>>

tramite jungseed.com

Questa varietà sembra essere una miscela tra le varietà Northern Highbush e Lowbush. Crescono solo fino ad un’altezza di tre o quattro piedi, e sono anche molto efficienti nei contenitori.

Ecco alcune opzioni per questa varietà:

  • Amicizia
  • Patriot
  • Northsky


Come coltivare i mirtilli

I mirtilli sono un’ottima pianta da coltivare. Possono essere usati per molte cose diverse, e sono anche facili da coltivare. Ecco alcuni passi da seguire per farli crescere con successo:


1. preparare il terreno

Le piante di mirtillo hanno radici poco profonde e hanno anche un fabbisogno specifico di nutrienti. Ciò significa che è necessario preparare il terreno prima di piantare.

Prima di tutto, è necessario aggiungere fertilizzante al terreno una settimana a pochi giorni prima di piantare.

Si vorrà poi prendere in considerazione la possibilità di far testare il terreno per vedere se ha un livello di pH adeguato. Ai mirtilli piacciono i terreni acidi. Il livello di pH migliore per i mirtilli è compreso tra quattro e cinque.

Successivamente, è necessario assicurarsi che la zona in cui si sta piantando non lasci acqua stagnante o che il terreno sia troppo secco.

I mirtilli hanno bisogno di un terreno in grado di trattenere l’umidità ma anche di drenare bene.

Infine, assicuratevi che il luogo dove volete piantare i vostri mirtilli sia in pieno sole.


2. Piantare la boccola

Allineare”>>

attraverso i Giardini Arcobaleno su Youtube.com

Si possono coltivare mirtilli da seme. Ci vuole solo un sacco di tempo. Si possono anche coltivare mirtilli da talea. Ci vuole anche più tempo per produrre.

Per questo motivo si consiglia di acquistare prima i mirtilli di tre anni. Si potrebbe andare un po ‘più giovane, se necessario.

Una volta che avete i vostri mirtilli e il terreno è pronto, dovete iniziare a scavare le vostre buche. Si desidera che i fori siano grandi il doppio dell’apparato radicale del cespuglio.

Successivamente, dovrete assicurarvi che ogni cespuglio sia a un metro di distanza l’uno dall’altro nella fila e che ogni fila sia a un metro di distanza l’una dall’altra.

Ora bisogna mettere il cespuglio nelle buche, avendo cura di separare le radici. Una volta che li mettete nella buca, assicuratevi di riempire le buche con la terra.

Infine, è una buona idea riempire un secchio da cinque galloni d’acqua e versarlo a terra mentre lo si preme con il piede. Quando l’acqua è stagnante e il terreno è compattato, avete finito di piantare i vostri arbusti.


3. Concime

L’ultima fase di piantumazione dei vostri arbusti si svolge un mese dopo la semina. Girare e aggiungere il fertilizzante alla base dell’arbusto.

Allora il vostro lavoro è finito e lasciate che la fabbrica se ne occupi.


Prendersi cura dei mirtilli

Dovrete prendere alcune misure per prendervi cura dei vostri mirtilli. Allora dovreste godervi i mirtilli per i prossimi anni.


1. pacciame

Allineare”>>

tramite ericsorganicgarden.com

I mirtilli hanno bisogno di umidità nel loro terreno perché hanno radici poco profonde. Hanno anche bisogno di un terreno ben drenato.

Un buon modo per far funzionare questo equilibrio è quello di applicare la pacciamatura intorno alla base dei mirtilli. In questo modo, trattiene l’umidità e la rilascia sporadicamente quando la pianta ne ha bisogno.


2. Acqua

I mirtilli hanno bisogno di uno o due centimetri d’acqua a settimana. Ciò significa che se Madre Natura non lo fornisce, allora dovranno annaffiare costantemente le loro piante.


3. Concime

Dopo la concimazione dopo un mese, è sufficiente concimare una volta all’anno. È possibile utilizzare il 10-10-10 per fertilizzare.

Ora, la regola è che si usa un’oncia all’anno fino a otto once. Il primo anno si usa un’oncia, il secondo anno due once, e così via fino a raggiungere le otto once. Non superare le otto once dal nono anno in poi.


4. Pizzica i fiori

Allineare”>>

attraverso newlifeonahomestead.com

Non volete che i vostri mirtilli producano il primo o il secondo anno per avere un raccolto futuro decente. Vorrete cogliere i fiori dei mirtilli che vedete.


5. La dimensione

Allineare”>>

tramite melissaknorris.com

Infine, la potatura è un grosso problema quando si tratta di mirtilli. Non si vuole potare affatto per i primi quattro anni.

Dopo di che, però, si vorrà potare ogni fine inverno o al primo segno di primavera. In questo modo, i vostri arbusti continueranno a produrre come desiderate.


Problemi comuni con i mirtilli

Ogni pianta ha i suoi problemi e i mirtilli non sono diversi. Ecco i problemi che devono affrontare:


1. uccelli

Allineare”>>

tramite diannelasauce.wordpress.com

Spesso gli uccelli vengono a raccogliere il raccolto prima che tu abbia la possibilità di farlo. La soluzione per sconfiggere questi parassiti è abbastanza semplice.

In pratica, si compra una rete per uccelli e la si butta sopra i mirtilli. Poi, quando si è pronti a raccogliere, è sufficiente rimuovere la rete mentre si raccoglie e rimetterla a posto quando si ha finito.


2. verme del mirtillo rosso

Allineare”>>

tramite beachwoodreporter.com

Il prossimo parassita della lista è il verme del mirtillo. Questo accade quando le mosche depositano i loro piccoli nei mirtilli appena raccolti.

Così, come crescono i mirtilli, crescono anche i vermi che li abitano. Non danneggia la pianta, ma ne rovina il raccolto.

La soluzione è quella di spruzzare le piante con un pesticida per scoraggiare le mosche, o di scegliere varietà che rendono difficile la deposizione delle uova da parte degli insetti. Colture come Northland e Herbert sono ottime scelte.


3. oidio

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *