Suggerimenti

Coltivazione di patate dolci: la guida completa alla coltivazione, alla coltivazione e alla raccolta delle patate dolci

Sono stato vegetariano per molto tempo e poi ho aggiunto la carne alla mia dieta a causa della mancanza di sostanze nutritive. A casa mia cerchiamo di non mangiare troppa carne, ecco perché le patate dolci sono spesso sul menu. Sono nutrienti, nutrienti e incredibilmente versatili.

Infatti, li mangio così spesso che sembra valga la pena sacrificare un posto nel mio giardino per questo ortaggio a base di radici che ama il calore. La chiave per coltivarli in una zona dove la stagione di coltivazione non è lunga e calda è scegliere la varietà giusta e pianificare in anticipo se il tempo è variabile. Se lavori in giardino da un po’ di tempo, sai che dove c’è un testamento, c’è un modo. Con un po’ di adattamento, ingegno e cura, si può coltivare qualsiasi cosa ovunque, compreso questo delizioso tubero.

Molto più dolce di una normale patata da fecola, questa versione colorata dell’umile patata proviene in realtà da una famiglia completamente diversa e ha diverse esigenze di cura. Continuate a leggere per scoprire come coltivare con successo le patate dolci.


Le patate dolci e le patate dolci e le patate dolci sono la stessa cosa?

La questione della vecchiaia! Si assomigliano un po’, ma non sono imparentati. Allora perché sono confusi? Perché la maggior parte delle persone usa il termine “igname” per riferirsi alle patate dolci, che non è corretto. L’igname ha generalmente una forma oblunga come la patata dolce, ma la sua buccia è molto più spessa e la polpa non è mai arancione. Il gusto e la consistenza degli ignami sono molto diversi da quelli delle patate dolci. Non sono molto dolci, e la carne è carnosa e meno umida.

>


Varietà di patate dolci

>

La parte migliore della coltivazione dei propri prodotti è che si può scegliere tra una varietà di cultivar difficili da trovare. Adoro coltivare verdure che non riesco mai a trovare nel mio supermercato locale. Se il vostro negozio di alimentari è come il mio, probabilmente avete solo la possibilità di acquistare patate dolci all’arancia. Sono quelli a cui penso quando penso a questo vegetale, ma ci sono molte altre opzioni con carne e pelle di colore diverso.

  • Gioiello – Il gioiello ha una polpa arancione brillante ed è una delle varietà più popolari. È abituato a crescere nella boscaglia.
  • Okinawa – Varietà di patata dolce giapponese a polpa viola. Pianta di vite.
  • Granato – La sua polpa è simile a quella della varietà Jewel, ma la sua pelle ha un tono rossastro più profondo. Pianta di vite.
  • Centenario – Una varietà eccellente per chi vive in climi nordici con stagioni di crescita brevi.
  • Foglie di crema – Questo ragazzo assomiglia stranamente a una pastinaca per via della sua pelle color crema, ma ha un’arancia sorprendentemente luminosa all’interno.
  • Covington – Una delle varietà più dolci, è una scelta perfetta per i giardinieri che amano cucinare.
  • Salice – Varietà di patata dolce ereditata con un caratteristico sapore di nocciola. Abitudine semi-aperta.
  • Violetta – Leggermente dolce con una carne densa che si utilizza al meglio nelle ricette salate e non per i dolci. Vite.


Piantagione di patate dolci

>


Requisiti di sole e temperatura

La prima cosa che dovete sapere sulla coltivazione delle patate dolci è che amano il calore. Una lunga e calda stagione di crescita è ideale per la coltivazione di queste radici tuberose. Se la vostra estate è breve, scegliete una varietà precoce come Beauregard o Georgia Jet per avere il tempo di raccogliere e asciugare le patate prima che arrivi il gelo. La patata dolce è adatta alla coltivazione nelle zone 3-11 come annuale e nelle zone 8-11 come perenne.

Sia che decidiate di piantare in aiuole o in sacchi da coltivazione, scegliete un luogo che offra piena luce solare per la maggior parte della giornata.


Requisiti del suolo

Le patate dolci hanno bisogno di un terreno argilloso con un pH compreso tra 5,0 e 6,5. Dovete modificare il vostro terreno con molta materia organica ricca e assicurarvi che sia ben drenato.

Le patate dolci non sono molto esigenti per quanto riguarda la consistenza del terreno in cui crescono, ma se il terreno è pieno di rocce e zolle, può finire con patate dalla forma strana alla fine della stagione.


Buoni cassa o patate acquistate in negozio

Generalmente, le patate dolci sono coltivate a partire da foglie acquistate, ma è anche possibile radicare una patata dolce acquistata in negozio.


Quando iniziare a radicare

Il processo di radicazione inizia circa 6-8 settimane prima dell’ultima gelata. Ci vorrà fino a un mese per tirare le proprie patate dolci, quindi abbiate pazienza. Se si acquistano i biglietti da un’azienda sementiera, di solito li spediscono al momento giusto per essere piantati all’aperto.


Come far germogliare le patate dolci

Mettete le patate dolci in un luogo caldo e umido, in un terreno soffice, fino a quando non cominciano a formarsi i germogli. Quindi trasferire in un luogo dove la luce del sole viene filtrata fino a quando i germogli sono pronti per essere piantati. Alcune persone vi diranno di mettere radici in acqua senza terra, ma le piante tendono a non formare in questo modo forti sistemi radicali.


Impianto all’aperto

Una volta che avete tra le mani qualche tubero di patata dolce e la possibilità di gelo è passata, piantateli su una collina di terra modificata larga un metro. Raccomando un letto singolo per la coltivazione di patate dolci, in quanto le viti avranno bisogno di spazio per espandersi.

Al momento della semina, coprire i vetrini con terra, ma lasciare le foglie esposte. Innaffiate le vostre foglie una volta che sono state trapiantate. Ricordate che è super importante piantare qualche settimana dopo che la possibilità di gelo è passata e le temperature calde sono arrivate per la stagione. Le patate dolci sono molto sensibili al gelo.


Sacchetti per patate

Se vi manca lo spazio o un buon terreno, potete provare a coltivare patate dolci in sacchetti di patate. Questa è anche una buona opzione se siete preoccupati per un calo di temperatura, in quanto potete portarli dentro temporaneamente.


Spaziatura

Dare alle piante 12-18 cm tra le piante, e 3-4 piedi tra le file di piante. Piantateli in modo che circa la metà del fusto sia in superficie e le radici siano coperte.


Tappezzeria

Per fare in modo che le piante neonate rimangano abbrustolite, usate un qualche tipo di pacciame per aiutare a riscaldare il terreno. Per questo motivo molti giardinieri amano usare pacciame di plastica nera per la coltivazione delle patate dolci.


Prendersi cura delle patate dolci

>

Ecco alcuni consigli per mantenere felici le vostre patate dolci durante la stagione della crescita.


Irrigazione

Annaffiare settimanalmente, ma evitare l’acqua in eccesso, che causerà rapidamente il marciume. La patata dolce può tollerare periodi di siccità, ma ha meno probabilità di sopravvivere in un suolo sommerso dall’acqua.


Proteggere dal gelo

Se si prevede un calo casuale della temperatura, copritevi con una coperta antigelo per proteggere le vostre piante. Se le vostre patate dolci sono in vaso, portatele se le previsioni prevedono un inaspettato abbassamento della temperatura durante la notte.


Concimazione

Evitare i fertilizzanti azotati, che aumentano la crescita del fogliame e riducono la produzione di radici. Concimare con un fertilizzante a basso contenuto di azoto o con molto fertilizzante al momento della semina.


La dimensione

Non c’è bisogno di tagliare il raccolto di patate dolci a meno che non si controlli la muffa. Se necessario, assottigliare il 20% delle foglie per migliorare la circolazione dell’aria.


Diserbo

Erbaccia regolarmente per sradicare le piante invasive che possono competere con le vostre patate dolci per le sostanze nutritive e la luce del sole, e può portare malattie.


Problemi e soluzioni per la patata dolce

Ci sono alcuni problemi da considerare quando si coltiva la patata dolce.


Problemi

  • Le patate dolci non hanno un buon sapore : le avete lasciate nel terreno troppo a lungo e sono state esposte al gelo, oppure non avete avuto il tempo di indurire i tuberi. Se le radici non si induriscono, è più probabile che marciscano durante la conservazione.
  • Scivola appassisce e muore : Uh oh! È una grande delusione. Se i vostri innesti non si sviluppano, possono mancare di umidità. In caso contrario, potreste aver comprato degli scontrini malati o di scarsa qualità.
  • Piccole patate dolci graffiate : Questo è probabilmente dovuto ad un eccesso di acqua. Per le patate dolci grandi, è meglio annaffiarle in modo uniforme durante tutta la stagione.
  • Patate dolci Mishappen : Il terreno roccioso o grumoso è il probabile colpevole. Assicuratevi che il vostro terreno sia argilloso e ben aerato.


Alternaria Leaf Spot e Leaf & Stem Burn

La bruciatura delle foglie e la macchia fogliare causano anelli marroni con un centro chiaro e un alone giallo. È causato da un fungo, e non c’è cura. Varietà resistenti alle piante e distruggere le piante infette.


Marciume nero

Il marciume nero è un fungo che può colpire le patate dolci. Lo smaltimento delle patate infette è essenziale per prevenire la diffusione della malattia. Non utilizzare le foglie delle piante infette per la semina.


Fusarium e appassimento dei vortici

Questi funghi causano la deformazione degli steli e il marciume scuro che si diffonde alle radici. Vedrete prima le foglie gialle alla base della pianta e poi la muffa bianca quando la pianta muore. Assicurarsi di utilizzare foglie prive di malattie, ruotare le colture e disinfettare gli strumenti per evitare la loro diffusione. È possibile anche solarizzare il terreno tra una pianta e l’altra.


Lieve marciume batterico

Se le vostre piante sono infettate da questo batterio, vedrete lesioni umide che causano l’appassimento e il collasso di parti della pianta. Varietà resistenti alle piante e rimuovere e distruggere le piante infette.


Scabbia comune

La crosta provoca croste marroni e legnose sulle patate dolci in coltivazione e fa arricciare le foglie. È causata da un fungo e viene diffusa dall’acqua. Evitare l’irrigazione a pioggia e garantire la rotazione delle colture. Se l’infezione è grave, utilizzare un fungicida organico.


Rotolo di foglie di patata

Questo virus può causare l’arresto delle piante e la riduzione della resa. Noterete che le foglie si arricciano intorno ai bordi e le piante non si sviluppano. È diffuso dagli afidi, quindi teneteli sotto controllo e distruggete tutte le piante infette che trovate.


Tignola codificante

Questi parassiti emergono dai pascoli all’inizio dell’estate in zone calde e umide alla ricerca di una cena. Saprete di averle se vedrete un buco alla base del gambo della vostra patata dolce. Il modo migliore per controllarli è spruzzare il prato con un insetticida in tarda primavera e all’inizio dell’estate.


Afidi

Come la maggior parte delle piante, le patate dolci sono sensibili agli afidi. Questi piccoli insetti si riuniscono sulla superficie delle foglie inferiori e germogliano e assorbono energia dalla pianta. Trattare con olio di neem.


Vermi grigi

Il verme si annida vicino al terreno e taglia le piante sul fusto vicino al suolo. È possibile utilizzare collari vegetali di cartone e diatomee per controllarli. Se le cose vanno male, si può anche usare un insetticida biologico.


Mosche bianche

Queste piccole mosche sono attaccate alla parte inferiore delle foglie e secernono un melone appiccicoso che può attirare la muffa. Utilizzare insetticidi come Admire per controllarli, così come trappole e olio di neem.


Nematodi di galli e galline

I nematodi biliari causano una crescita stentata e la morte delle piante e delle branchie nelle radici. Ruota le colture e coltiva colture di copertura come le calendule, che sono tossiche per i nematodi. Anche la solarizzazione del suolo è efficace.


Coleotteri delle pulci

I coleotteri sono un altro fastidioso parassita che attacca il fogliame della patata dolce. Sbarazzarsi di piccoli coleotteri neri con uno spray per insetti fatto in casa, utilizzando una miscela di sapone e pepe. È inoltre possibile utilizzare con successo le coperture delle file per prevenire un’infestazione.


Il film

>

Lo scorpione della patata dolce è un altro fungo che colpisce la buccia delle verdure. I tuberi colpiti mostrano macchie grigie o marroni. Evitare l’irrigazione eccessiva, poiché questa malattia è favorita da elevati livelli di umidità.


Partner per la patata dolce


Migliori Compagni

Le patate dolci sono piante rampicanti che occupano un po’ di spazio, come le piante da zucca rampicanti. Quindi potreste non voler piantare qualcosa nelle vicinanze che potrebbe essere ingombrante. Tuttavia, ci sono alcune piante compagne per questo ortaggio a radice dolce.

  • Barbabietole
  • Pastinaca
  • Salsify
  • Fagioli
  • Patate
  • Aneto
  • Timo

I peggiori partner:

La zucca è un formidabile concorrente della patata dolce. Entrambi sono spargitori e richiedono molto spazio per crescere, quindi farli diventare vicini di casa è una cattiva idea. I pomodori condividono alcune delle stesse malattie, quindi è meglio tenerli separati.


Raccolta e conservazione delle patate dolci

>

Le patate dolci sono di solito pronte per essere raccolte 3 o 4 mesi dopo che le patate sono state piantate, una volta che la pianta ha iniziato ad appassire e a morire di nuovo. Non aspettare la data dell’ultima gelata per il raccolto. Se aspettate troppo a lungo ed esponete le patate dolci al gelo, potreste ritrovarvi con le radici marce alla fine di una lunga stagione.

Scavate con cura i tuberi con le mani o muovete delicatamente il terreno con una pala, facendo attenzione a non urtare o ammaccare le patate.


L’essiccazione delle patate dolci

L’essiccazione delle patate dolci prima della conservazione permette di lavorare delicatamente la parte amidacea e di conservarla più a lungo. Il processo prevede di mantenere le patate esposte ad alta umidità e temperature elevate per una settimana.

Questa è la parte più difficile per i coltivatori del nord che probabilmente raccoglieranno le loro dolci radici in autunno, quando le temperature e l’umidità sono generalmente basse. Una volta essiccate, conservare le patate dolci in un luogo fresco e asciutto.

Per conservare le patate per il reimpianto dell’anno prossimo, tenete qualche patata da tavola. Le piccole radici funzionano meglio di quelle grandi.

Nota: gli ignami non essiccati si rovinano molto rapidamente. Usateli entro 7 giorni.


Ricette per l’utilizzo di patate dolci nel vostro orto

>

Ecco alcuni dei miei modi preferiti per usare la gustosa patata dolce in cucina.

Purè di patate – Più dolce del normale purè di patate, il purè dolce si combina deliziosamente con molte proteine, tra cui il filetto di maiale e la lombata.

Ripieno – La polpa di una patata dolce è super farcita e piena di sostanze nutritive, quindi il ripieno di questa radice fa un pasto completo. Farcite con carne di manzo macinata e peperoni e aggiungete la salsa per un tocco messicano o con quinoa e verdure arrosto per un piatto vegetariano soddisfacente.

Tempura – I pezzi di patate dolci fritte di Tempura sono un ottimo accompagnamento per una serata di sushi!

Arrostimento – Uno dei miei modi preferiti per usare le patate dolci è quello di tagliarle a cubetti, aggiungere olio d’oliva e sale all’aglio e poi arrostirle in forno. Una volta che i cubetti sono teneri, mescolo la patata dolce calda con altri ingredienti per fare una deliziosa insalata. È un ottimo accompagnamento per un pasto, ma funziona anche come pasto.

Inscatolamento – Se non riesci ad usare tutti quei deliziosi tuberi abbastanza velocemente, prova ad inscatolarli.

Date un’occhiata alle nostre 35 ricette di patate dolci preferite per avere altre idee.

Se siete fortunati con il raccolto di patate dolci, fatecelo sapere nei commenti! Ho ordinato i miei chip per quest’anno e non vedo l’ora di sperimentare un impianto completamente nuovo.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *