Suggerimenti

Coltivazione ecologica del cetriolo

La coltivazione biologica del cetriolo , Cucumis sativus , può essere effettuata direttamente sul terreno del frutteto ma anche in vasi posti su patii e balconi e sui tavoli di coltivazione.

La pianta del cetriolo appartiene alla famiglia botanica delle Cucurbitaceae , come l’ anguria , il melone , la zucchina o zucchina e la zucca o zucca . Questa pianta rampicante annuale sembra essere originaria dell’Asia. Conosceremo alcuni dati importanti che dobbiamo tenere in considerazione quando si coltivano i cetrioli in giardino .

Coltivazione ecologica del cetriolo

Semina

Alla fine dell’inverno nelle zone temperate o all’inizio della primavera nelle zone fredde e anche alla fine dell’estate è quando si semina il cetriolo. Possiamo seminare direttamente nel terreno purché il terreno abbia una temperatura approssimativa di 20ºC, per facilitare la germinazione dei semi. In alternativa si possono preparare dei semenzai e successivamente trapiantare le piantine nella loro sede definitiva una volta che hanno raggiunto i 15 cm di altezza.

Ricorda di lasciare una distanza tra seme e seme di circa 35 cm in modo che la pianta abbia abbastanza spazio quando cresce. Se hai intenzione di coltivare i cetrioli in vasi o tavoli di coltivazione nel tuo orto urbano, la profondità minima che dovrebbero avere sarà di 30 cm.

Leggero

Posiziona questa pianta in una zona con pieno sole, perché i requisiti di luce sono elevati.

substrato

Questa pianta necessita di terreni fertili con un buon apporto di sostanza organica. Aggiungi il vermicompost una settimana prima della coltivazione e annaffia regolarmente con poca acqua.

Irrigazione

Soprattutto durante le prime fasi della pianta richiederà annaffiature regolari che mantengano il terreno umido (umido, non impregnato d’acqua). Una volta che la pianta è adulta e i cetrioli si stanno sviluppando, ancora una volta dobbiamo fare in modo che la pianta non subisca stress idrico per mancanza d’acqua perché il fabbisogno aumenta nuovamente in questa fase.

Leggi altri articoli su giardinaggio e agricoltura biologica organic

Tutorato

Si consiglia di custodire questa pianta per favorire il suo sviluppo e quello dei suoi frutti, prevenire malattie e parassiti e migliorare l’esposizione al sole e l’aerazione.

Piaghe e malattie

Quando piantiamo o coltiviamo il cetriolo possiamo trovare principalmente coleotteri e afidi. Per quanto riguarda le malattie, potremmo evidenziare l’oidio. Puoi prevenirli e combatterli in modo ecologico con questi suggerimenti.

Raccolto

Quando vedete che il cetriolo ha una tonalità verde omogenea su tutta la superficie, possiamo già assaggiarlo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.