Suggerimenti

Come innestare alberi da frutto

Gli innesti di alberi da frutto sono usati come metodi di moltiplicazione e riproduzione in un’ampia varietà di piante e alberi, essendo molto efficaci in questo tipo di alberi. In generale, il processo di realizzazione di un innesto consiste nel fare un taglio in un ramo e inserirlo in un altro albero. Tuttavia, in pratica, questo processo è molto più complesso e ci sono diverse tecniche per garantire che l’innesto abbia successo e che l’albero da frutto continui a crescere e dare frutti.

Se vuoi sapere come innestare alberi da frutto, continua a leggere questo articolo di EcologíaVerde in cui ti diciamo due tecniche e maggiori dettagli.

Che cos’è un innesto in giardinaggio, orticoltura e agricoltura

Prima di iniziare a parlare delle tecniche per effettuare un innesto negli alberi da frutto, è necessario conoscere il motivo di questo processo e il suo obiettivo. Come accennato, un innesto viene utilizzato come metodo per moltiplicare e riprodurre un albero. In questo caso definiamo un innesto come un pezzo o pezzo del germoglio o del fusto di un albero che fissiamo su un motivo (che è la pianta che riceverà l’innesto) in modo da produrre foglie, fiori, frutti e steli. Non sempre si effettua un innesto a scopo commerciale per ottenere frutti più grandi, piante più resistenti o addirittura varietà autoimpollinanti.

Prima di effettuare un innesto, dobbiamo conoscere le compatibilità tra i diversi alberi da frutto per aumentare le probabilità che l’innesto si sviluppi bene. Vale a dire, non puoi inserire nessun ramo in nessun albero da frutto che desideri. Si consiglia di effettuare innesti su alberi della stessa famiglia, ad esempio una varietà di arancia su un altro arancio. La solita cosa è scegliere un portainnesto per realizzare l’innesto che sia il più resistente possibile alle malattie e che si sviluppi bene sul terreno in cui lo andremo a piantare.

Esistono diversi tipi e tecniche di innesto come la gemma, le tecniche inglesi o di approssimazione, ma la più utilizzata è la tecnica double cleft o crown. La tecnica dipenderà dall’obiettivo da raggiungere con l’innesto e dal tempo. Ad esempio, i tuorli vengono solitamente avvicinati alla stagione primaverile. È anche possibile effettuare innesti multipli sullo stesso portainnesto.

Ad esempio, la stragrande maggioranza degli alberi da frutto viene prodotta innestando gemme della varietà desiderata su un portainnesto coltivato. Se osserviamo da vicino, possiamo vedere un piccolo rigonfiamento o curvatura nel punto in cui è stata innestata la gemma. In altre parole, la grande maggioranza degli alberi da frutto sono in realtà le radici di una specie di albero e il tronco o le gemme di un’altra. Ci sono alcune varietà che non hanno bisogno di essere innestate, come l’olivo o il fico. I roseti che compriamo invece vengono solitamente innestati e vengono innestate anche molte piante ornamentali come la mimosa o il cipresso.

Passaggi per fare un innesto negli alberi da frutto

I passaggi fondamentali per innestare un albero da frutto sono:

  • Tagliare il ramo dell’albero da innestare quando iniziano a svilupparsi i primi germogli. Fallo con un angolo di circa 45 gradi.
  • Abbina o unisci due rami tagliati usando un nastro isolante o un nastro da innesto. L’abbinamento deve essere fatto con forza, senza essere così eccessivo da interrompere la circolazione nei rami.
  • Coprire l’innesto con un sacchetto di carta o altro materiale per proteggerlo da pioggia, luce solare eccessiva o insetti.
  • Aspetta tra 3 o 4 settimane, in modo che i rami crescano insieme.
  • Quando vedremo che i rami sono già cresciuti bene e a sufficienza, sarà il momento di togliere il sacchetto di carta, gli elastici e il nastro da innesto, lasciando che i rami crescano da soli.

Innesto a doppia fessura negli alberi da frutto

L’innesto a doppia fessura è una delle più antiche tecniche di innesto ed è attualmente la più utilizzata in orticoltura. Di solito è usato per cambiare la varietà di un albero o ringiovanire un albero invecchiato. Solitamente, questo innesto viene solitamente applicato ad alberi con un diametro del tronco che non supera i 10 centimetri e il periodo in cui viene solitamente effettuato è durante l’inverno.

Per effettuare un innesto a doppia fessura in un albero da frutto, si seguono i seguenti passaggi:

  • Preparare due rami con uno smusso su entrambi i lati.
  • Fai un taglio netto e dritto nell’albero standard e un taglio longitudinale.
  • Inserire i due rami tagliati dal nostro innesto nella fessura praticata nell’albero del modello, uno per lato. Questi dovrebbero essere regolati in modo che le loro cortecce esterne contattino la corteccia dell’albero genitore.
  • Legare il tutto e slegarli quando i boccioli hanno iniziato a germogliare e sono lunghi tra i 5 e i 10 centimetri.

Per concludere questa guida su come innestare alberi da frutto, ti consigliamo di consultare anche quest’altra guida EcologíaVerde in cui ti diciamo come prenderti cura degli alberi da frutto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come innestare alberi da frutto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.