Suggerimenti

Come piantare il bambù

I bambù sono una pianta molto popolare nella decorazione di case e aziende, sia all’interno che nei giardini, a causa della loro cura poco impegnativa e del sorprendente tocco asiatico che portano in qualsiasi ambiente. Presentano però lo svantaggio che molte delle loro specie sono molto invasive, e quando si piantano bisogna tenere conto di una serie di fattori se vogliamo evitare future spiacevoli sorprese.

Se vuoi imparare a piantare il bambù e la sua cura, sia in una pentola che nel terreno o nell’acqua, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde sul bambù.

Come piantare il bambù in vaso

È perfettamente possibile piantare bambù in un vaso, ma ci sono alcuni fattori che devono essere presi in considerazione. Da un lato, dobbiamo considerare che il bambù è una pianta che occupa una grande quantità di volume nel sottosuolo, quindi è consigliabile scegliere vasi grandi per questo.

Se hai intenzione di avere il tuo vaso all’aperto, come terrazze o giardini, è meglio scegliere una delle specie di bambù panda o fargesia, poiché questi finiscono per formare una specie di cespuglio e le loro radici ricopriranno completamente il vaso. Meglio evitare specie che possono raggiungere grandi altezze, perché il vaso ne limiterà notevolmente la crescita. Inoltre, è meglio utilizzare un vaso in resina o un materiale molto resistente, poiché quelli in ceramica possono finire per rompersi a causa della grande forza delle radici di bambù.

Pianta il bambù in una pentola

  1. Prima di seminare i semi di bambù, pulirli e lasciarli asciugare al sole per circa due ore, quindi lasciarli in ammollo per una notte in acqua pulita.
  2. Semina sempre in primavera, e utilizza un substrato ricco di torba e concimato, se possibile, con concime organico ed ecologico. Se vivi in ​​una zona molto calda, puoi piantare in autunno, per risparmiare alla giovane pianta il peggio dell’estate. Il bambù è chiamato l’albero paziente, perché i semi piantati possono passare anni senza germogliare, per poi iniziare a crescere in modo esplosivo, sebbene il periodo di germinazione più comune sia compreso tra 10 e 25 giorni.
  3. Inumidire il terreno dopo la semina ma senza allagare.
  4. Metti la pentola in un luogo ombreggiato.

Pianta una talea di bambù in vaso

  1. Preparare il terreno con del compost naturale ben miscelato.
  2. Fai un buco al centro della pentola, profondo qualche centimetro.
  3. Assicurati che il taglio che stai per piantare abbia radici e alcune piccole foglie nuove.
  4. Metti la pianta nella buca in modo che le radici siano coperte e lo stelo sia ben sostenuto con la terra un po ‘stretta attorno ad essa.
  5. Innaffia un po’ e metti la pentola in un luogo semiombreggiato.

In entrambi i casi, assicurati innanzitutto che il vaso abbia un buon drenaggio.

Come piantare il bambù nel terreno o nel terreno

Se vuoi piantare il bambù nel terreno, le date sono le stesse che per la semina in vaso: primavera o autunno se il tuo clima è molto caldo. A seconda del clima, all’aperto oa terra, è importante scegliere la giusta specie di bambù: nelle aree mediterranee si consiglia la Bambusa multiplex o la Borinda boliviana, e nei climi più freddi si può optare per la Fargesia Rufa.

Passi per piantare bambù nel terreno

  1. Scegli un’area del terreno con ombra o semi-ombra.
  2. Preparate il terreno mescolandolo e aerandolo, quindi seminate i vostri semi precedentemente soleggiati e bagnati a circa 3 cm di profondità.
  3. Lascia uno spazio di almeno 1 metro tra ogni seme.
  4. Potrebbe anche essere una buona idea utilizzare barriere di lamiera o cemento lungo il perimetro da cui non si desidera che i loro rizomi fuoriescano. È una pianta con un’enorme capacità di estensione e potresti ritrovarti con la pianta a occupare spazi che non vuoi che occupi.

Pianta una talea di bambù

  1. Preparare bene il terreno, lasciando una trincea larga qualche centimetro.
  2. Disporre la talea orizzontalmente, cioè con il gambo spesso orizzontale e in modo tale che i nuovi germogli della talea o dei rami più sottili siano rivolti verso l’alto in modo che possano crescere.
  3. Coprire con un po’ di terra intorno ai bordi, ma lasciare esposta in superficie parte del tronco orizzontale.
  4. Puoi anche posizionare i piatti o i piatti menzionati prima per evitare un’estensione eccessiva della pianta.
  5. Al termine della semina o della semina, annaffia leggermente il terreno.

Come piantare il bambù in acqua

Esistono specie di bambù che possono essere coltivate direttamente e semplicemente in un contenitore con acqua, in una coltura senza suolo. Uno dei più comuni di questo tipo è il cosiddetto bambù fortunato, che, sebbene non sia effettivamente un bambù, prende il nome dal suo aspetto. Per piantare il bambù fortunato in acqua, basta seguire queste istruzioni:

  1. Scegli un contenitore adatto e aggiungi alcune pietre in modo che le radici abbiano qualcosa a cui aggrapparsi.
  2. È importante utilizzare acqua distillata per riempirla e, se è acqua del rubinetto, filtrarla o almeno lasciarla riposare per 24 ore prima di aggiungere i gambi.
  3. Aggiungi i gambi di bambù fortunati al contenitore.
  4. Tuttavia, se la tua pianta diventa gialla o sembra iniziare a perdere vitalità dopo alcuni mesi, dovresti trapiantarla in un vaso o in uno spazio con terra.

cura del bambù

I bambù richiedono principalmente due cose: annaffiature costanti e abbondanti, anche se senza allagamenti, e una zona illuminata ma con penombra. Quest’ultimo è particolarmente importante nelle zone calde con estati calde, dove l’esposizione prolungata al sole intenso può danneggiare la pianta.

Inoltre, la pianta apprezza che le sue radici siano ricoperte da uno strato di foglie, oltre a un apporto di fertilizzante in primavera.

In questo altro post di EcologíaVerde ti diciamo molto di più sui diversi tipi di bambù e in questo altro post e nel video qui sotto puoi saperne di più su Come prendersi cura di un bambù.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come piantare il bambù, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.