Suggerimenti

Come piantare il prezzemolo

Il prezzemolo, con il nome scientifico di Petroselinum crispum, è una delle erbe aromatiche più apprezzate e utilizzate nella cucina mediterranea e in molte altre gastronomie. È una pianta biennale con un gran numero di proprietà benefiche per l’organismo e, inoltre, è molto facile da coltivare, motivo per cui è considerata una coltura ideale per i principianti.

Se vuoi imparare a piantare il prezzemolo da spicchi a casa, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde in cui vedrai una guida completa e pratica su quando e come piantare il prezzemolo in una pentola, sia da piantine che con spicchi o talee.

Quando piantare il prezzemolo

Quando si pianta il prezzemolo, abbiamo principalmente due opzioni: prendere una pianta o tagliare per piantare, che è il metodo più veloce e comodo, o seminare i semi di prezzemolo in un semenzaio per dopo, una volta germinati e cresciuti, trapiantarli nella posizione finale. Tieni presente che i semi possono impiegare fino a 20 giorni per germogliare, quindi non innervosirti se i primi germogli impiegano del tempo per apparire. Qui puoi imparare a far germogliare un seme.

In ogni caso, il prezzemolo può essere piantato generalmente da febbraio a settembre nell’emisfero nord. Certo, questi datteri dipendono molto dal clima specifico della nostra regione, e nelle zone leggermente fredde è meglio aspettare ancora uno o due mesi prima di trapiantare il prezzemolo all’estero.

Come piantare il prezzemolo in una pentola con i semi

Per piantare il prezzemolo, la prima cosa di cui avremo bisogno saranno, logicamente, i semi di prezzemolo. Possiamo ottenere i semi da qualcuno che conosciamo, raccoglierli noi stessi o, l’opzione più sicura e affidabile, ottenere semi certificati da una fonte professionale, come un negozio di giardinaggio. Quest’ultimo ci assicurerà che sono semi senza malattie o altri problemi aggiunti, quindi è il più consigliato per cominciare. Se prevediamo di avere il prezzemolo in vaso al chiuso, non sarà necessario preparare un semenzaio, mentre, se poi lo vogliamo trapiantare nel frutteto o nell’orto, semineremo in semenzaio.

  1. Preparare il substrato: il prezzemolo ha bisogno che il suo terreno sia ricco di sostanze nutritive, umido e, allo stesso tempo, offra un drenaggio adeguato. Possiamo facilmente ottenere questo risultato con la miscela che spesso consigliamo per semenzai e vasi: una parte di torba, una parte di humus di lombrico e una parte di fibra di cocco. Questo darà origine ad un impasto molto leggero e nutriente con un ottimo drenaggio, al quale aggiungeremo poi un po’ di perlite e vermiculite come tocco finale per fornire più sostegno e drenaggio alla pianta.
  2. Immergere i semi: prima di piantare i semi, lasciarli in ammollo per 24 ore per favorire la germinazione.
  3. Riempi il vaso e stendi i semi: poi riempi il tuo vaso o semenzaio quasi fino in cima con il substrato e stendi i semi di prezzemolo sulla superficie, a circa 2 cm di distanza l’uno dall’altro. Dopo averli posati tutti, aggiungere sopra altri 2 cm di supporto e applicare una leggera pressione con la mano.
  4. Acqua nebulizzata: per finire nebulizzare acqua per inumidire il substrato e mantenerlo umido ma sempre senza allagare fino a quando i semi non germinano, con circa tre annaffiature giornaliere. Se si desidera migliorare ulteriormente la ritenzione dell’umidità, è possibile coprire il substrato con pacciame.

Come piantare il prezzemolo per talea

Se pianti le talee di prezzemolo, dette anche spicchi di prezzemolo, sia all’interno che all’esterno, risparmierai tutto il tempo della germinazione e della crescita iniziale della pianta, guadagnando poco più di un mese.

  1. È necessario spostare e allentare correttamente il terreno, oltre ad arricchirlo con una buona quantità di humus o compost.
  2. Lascia una distanza di circa 20 cm tra ogni pianta, se ne pianti più di una in ogni vaso grande o se pianti nel terreno. Centrare la talea radicata e coprire la sua base con terra per aiutarla a resistere bene.
  3. Dopo aver trapiantato la talea, annaffiare abbondantemente le piante e annaffiare di nuovo frequentemente per mantenere un certo livello di umidità nel terreno.
  4. Un apporto di pacciame sarà particolarmente consigliato all’esterno, migliorando la ritenzione dell’umidità e prevenendo la comparsa delle erbe infestanti.

Come coltivare il prezzemolo in una pentola

Questa pianta è molto resistente e non ha bisogno di molte cure, ma anche così, ci sono alcune cose che vale la pena tenere a mente sulla cura del prezzemolo in vaso:

  • Luce: il prezzemolo non ha bisogno di grandi quantità di luce solare. Infatti, con circa 3 ore di luce al giorno, ne ha abbastanza per svilupparsi perfettamente.
  • Terreno: come abbiamo già accennato, la pianta necessita di molta umidità, quindi il substrato deve essere molto leggero e offrire un buon drenaggio. Inoltre, dovrebbe essere arricchito con humus di lombrichi o compost. Anche trapuntare è una buona idea.
  • Irrigazione: molto frequente, soprattutto nei mesi estivi. Il prezzemolo può richiedere fino a 2 o 3 annaffiature al giorno, sempre senza allagamenti, per mantenere umido il substrato ma senza eccessi di acqua. Scopri di più su Quando annaffiare le piante qui.

Se vuoi saperne di più sulla cura del prezzemolo, ti invitiamo a consultare quest’altra guida EcologíaVerde.

Come tagliare il prezzemolo per farlo crescere

Se non sai quando tagliare il prezzemolo per iniziare a raccoglierlo, segui queste semplici istruzioni:

  • Quando la pianta ha circa tre mesi, puoi iniziare a tagliare i gambi esterni e usarli in cucina. In questo modo stimolerai la crescita dei germogli centrali, che accelereranno la loro crescita e incoraggeranno la pianta a dare nuovi germogli.
  • Se vedi apparire lo stelo del fiore, hai due opzioni: raccogli l’intera pianta o lascia che produca semi per avere materiale per una nuova semina in seguito.

Nel video che vedrete qui sotto potete vedere questa guida su come piantare il prezzemolo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come piantare il prezzemolo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.