Suggerimenti

Giardini comunitari. Giardini comunitari di Londra

Come vi avevo anticipato negli  Speciali frutteti in giro per il mondo , e, nonostante mi trovi in ​​Cina in questo momento, ho ancora cose in sospeso che non vi ho raccontato sulla Natura urbana a Londra e su ciò che ho visto durante il mio viaggio

Harleyford Community Garden – Londra Sandra ed io vi abbiamo già mostrato alcuni degli orti urbani che abbiamo visto in questa grande città verde, come la Walworth Garden Farm o l’ Orchard of St. James Park , ma mi resta da raccontarvi una modalità di Agricoltura Urbana molto diffusa nelle città del Regno Unito (e anche in altre negli Stati Uniti, in Canada o in Cina, come Shanghai): i  Community Gardens. 

Cosa sono i Community Gardens ?

I Community Gardens sono orti comunitari urbani, spazi verdi a metà tra i parchi e gli orti comunitari .

Sebbene di solito si trovino su terreni pubblici assegnati dai consigli comunali o da altri enti locali, non sono esattamente parchi pubblici. Perché? Perché di solito non sono aperti tutto il giorno (anche se beh… a Londra anche molti parchi) e perché in genere non sono manutenuti dai servizi pubblici comunali: la loro pulizia, manutenzione, organizzazione, ecc. Sono responsabilità dei gruppi di persone che decidono di parteciparvi e goderne . Cioè, sono autogestiti , come gli orti comunitari urbanidi cui abbiamo già parlato in occasione. Normalmente si forma un’assemblea che si riunisce ogni tanto per discutere su come gestire il locale tra tutti coloro che partecipano (la sua pulizia, gli orari di apertura e chiusura, le attività che possono essere programmate, ecc.)

Né sono esattamente orti comunitari perché, come sai, un orto per definizione è uno spazio dove vengono coltivate verdure, ortaggi, frutta… per il consumo. Gli orti comunitari sono gli spazi verdi della città, lo stesso che urbane o frutteti Assegnazioni di cui ho parlato nel post Urban Gardens a Londra , ma  il cibo in crescita non è l’attività principale; sono semplicemente spazi di incontro e svago per chi vuole rilassarsi e godersi la natura nel cuore della città.

Nei Community Gardens l’obiettivo è  promuovere l’interesse per il giardinaggio in città  e creare legami tra le persone. Sono molto importanti per lo sviluppo locale dei quartieri e delle comunità di quartiere grazie alla convivenza e, molte volte, all’organizzazione di attività di formazione per l’occupazione o lo sviluppo personale.

Possono anche sviluppare molte altre attività come coltivare cibo, visite scolastiche, organizzare sport all’aria aperta o giochi per bambini, campi estivi … Tutto dipende dall’iniziativa delle persone che vi partecipano.

Community Gardens nel Regno Unito

Se vuoi saperne di più sugli orti comunitari, ti consiglio di visitare la  Federation of City Farms and Community Gardens, un’associazione che promuove e sostiene i progetti di molti orti comunitari e fattorie urbane del Paese.

Giardino comunitario di Harleyford Road a Londra

Come avrete visto nei post nella categoria “Giardini nel mondo” abbiamo visto parecchi orti urbani a Londra, ma non vi avevamo ancora parlato di nessun orto comunitario. Bene, è arrivato il momento!

Il community garden Harleyford Road  si trova nel quartiere di Kennington, non troppo lontano dal centro città, tra le stazioni della metropolitana e Vauxhall Oval (rispettivamente linee blu e clarita nera).

Sebbene possa sembrarci che questo di Urban Nature come attività di svago e alternativa per il benessere sociale sia qualcosa di molto recente, ti ho già detto nel post di Urban Gardens a Londra che nel Regno Unito lo stanno mettendo in pratica per decenni, e questo è l’esempio perfetto.

Più di 30 anni fa, i residenti di questo quartiere hanno dato vita a questo orto comunitario, trasformando un lotto abbandonato vicino a Harleyford Road in un orto con frutteto dove coltivavano verdure e ortaggi per il consumo delle loro famiglie. Da allora, questo luogo incantevole è stato mantenuto grazie al lavoro degli abitanti della zona; e qualche anno dopo, all’inizio degli anni ’90, hanno cambiato un po’ la loro utilità e hanno smesso di coltivare per utilizzare lo spazio solo come giardino di svago.

È un luogo molto eterogeneo, con un misto di aree con natura selvaggia ( orto faunistico, come si suol dire) e altre un po’ più trasformate: un’area per bambini, un’area pic-nic, aree con piante ornamentali, un laghetto con vegetazione, un’area compostaggio, un altro seme .. . Ecco alcune delle foto che ho scattato durante la mia visita:

Bene… e fin qui quello che posso dirvi su questo community garden a Londra, se volete saperne di più potete dare un’occhiata alla loro pagina Facebook. Se visiti la città in un buon momento, fermati a curiosare un po ‘mentre prendi un tè inglese, mi hanno invitato a uno ed era delizioso!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *