Suggerimenti

Giardino comune e insetti da giardino: gli 11 parassiti più dannosi

Oggi parleremo di parassiti del giardino , insetti che attaccano le piante e che, a volte, possono rovinare. È importante sapere come identificare i parassiti e quali sono i rimedi per eliminare gli insetti dannosi per le piante.

Oggi vedremo quali sono i parassiti degli ortaggi , come i parassiti del pomodoro , della lattuga e degli insetti che attaccano peperoni, fagioli, cavoli, aromatici… e altre colture tipiche degli orti domestici. Molti di questi comuni insetti possono diventare anche parassiti delle piante da giardino , come fiori o alberi da frutto.

11 Tipi di parassiti o insetti comuni su piante da giardino e da giardino

Esistono molti altri tipi di parassiti , ma quelli che esamineremo di seguito sono gli insetti più comuni , i parassiti dannosi che attaccano più spesso le piante da giardino e da giardino .

Per facilitare l’identificazione, lascerò una piccola recensione e una foto di questi tipi di parassiti e dei loro sintomi, oltre a collegamenti ad altri post di Ilgiardinocommestibile in cui parliamo in modo più dettagliato di questi insetti comuni. (In quegli articoli che lascio collegati potete trovare altre foto, informazioni su ogni parassita, insetticidi ecologici e rimedi casalinghi per eliminare i parassiti più dannosi del frutteto e del giardino ecologico).

Questi sono i principali tipi di parassiti o insetti comuni :

1. Afidi

Gli afidi sono uno dei più voraci insetti comuni da giardino e da giardino, uno dei parassiti più dannosi in circolazione. Possono indebolire le piante in breve tempo poiché si riproducono molto rapidamente e centinaia di loro mordono foglie e germogli per assorbire e nutrirsi della linfa delle piante.

Nei punti delle punture compaiono delle macchie gialle o marroni che fanno arricciare e seccare le foglie, la deformazione dei germogli… Possono causare anche altri problemi: succhiando la linfa possono trasmettere virus delle piante , e la melata che secernono attira altri parassiti come le formiche e può causare la comparsa del fungo “audace”.

Ci sono afidi di tutti i colori: afidi verdi, rossi, arancioni, oppure afidi neri come questi in fotografia…

Gli afidi differiscono molto bene dagli altri tipi di parassiti perché hanno un corpo a cupola (senza differenziazione di testa e torace), zampe lunghe e, sulla testa, due “antenne” chiamate sifoni. Alcuni hanno le ali, anche se i più comuni sono senza ali (senza ali).

Gli afidi sono parassiti molto dannosi perché possono attaccare molti tipi di piante: sono polifagi. Sono insetti comuni, ad esempio, negli alberi da frutto e nei fiori da giardino (come i cespugli di rose), ma anche nelle piante da giardino come fagioli, patate, cavoli, pomodori….

Articolo Afidi: rimedi ecologici per eliminare afidi e altri s possono trovare ulteriori informazioni su questo parassita e su come porvi fine.

2. Mosca bianca

Come gli afidi, l’infestazione da mosca bianca è altamente polifagica, cioè attacca molti tipi di piante da giardino, indebolendole assorbendone la linfa.

I sintomi sono molto simili: le foglie si arrotolano e si seccano, la pianta si indebolisce, i frutti smettono di crescere…

Sono piccoli insetti bianchi con due ali che sembrano mosche (anche se in realtà non lo sono), e di solito vivono nella parte inferiore delle foglie.

Nel post Combatti la mosca bianca in giardino: insetticidi e rimedi ecologici puoi trovare maggiori informazioni su questo parassita e su come eliminarlo.

3. Coleotteri

Uno dei più comuni è Leptinotarsa ​​decemlineata o “scarabeo della patata” . Nonostante il suo nome comune, non colpisce solo le patate, ma può nutrirsi anche di altre belladonna come pomodori o melanzane.

Sono facili da identificare per la loro forma e i colori caratteristici e per i segni sulle piante: morsi sulle foglie ed escrementi scuri che lasciano ovunque.

Come puoi vedere nelle foto, le uova sono arancioni e solitamente si trovano nella parte inferiore delle foglie; e le larve (arancioni e ancora senza le caratteristiche striature degli adulti) sono molto voraci e possono uccidere una pianta in pochi giorni.

4. Lumache e lumache

Pur non essendo insetti, ho voluto inserirli in questa lista perché sono uno dei parassiti più dannosi e tipici dei frutteti. Questi molluschi attaccano principalmente le verdure a foglia: verdure come lattuga, bietola, basilico…

Il suo danno è facile da identificare: grandi buchi o morsi nelle foglie delle piante. Esistono diversi rimedi ecologici per sbarazzarsene, come le trappole per la birra o le barriere di segatura. Puoi leggere di più nell’articolo Come eliminare lumache e chiocciole dal frutteto e dall’orto .

5. Ragno rosso e altri acari

Gli acari, come il ragnetto rosso o il ragnetto giallo, sono comuni insetti da giardino che possono attaccare quasi tutti i tipi di colture orticole, così come piante da giardino come cespugli di rose o crisantemi.

Nonostante siano minuscoli e non si possano distinguere bene se non con l’ausilio di una lente d’ingrandimento, l’infestazione da acari è facilmente individuabile per la presenza della sua caratteristica ragnatela e per le macchie gialle sulle foglie, che via via scompaiono disseccandosi.

Per maggiori informazioni sul ragno rosso e su come eliminarlo potete leggere il post Ragno rosso nelle piante: come eliminare la pianta in modo ecologico

6. Formiche

Sono facilmente riconoscibili, quasi tutti sono in grado di distinguere le formiche, quindi non ci soffermeremo troppo sulla loro descrizione. Questi comuni insetti sono parassiti dannosi principalmente perché la loro presenza è associata ad altri tipi di parassiti, come afidi o mosche bianche.

Per conoscere alcuni accorgimenti che aiutano a prevenire e tenere lontane le formiche dal giardino, vi lascio questo link, dove troverete alcuni consigli utili per i parassiti delle formiche.

7. Cocciniglie

Le cocciniglie sono insetti molto piccoli, di circa 2 o 3 mm, che si attaccano come patelle agli steli, ai germogli e ai frutti delle piante, assorbendone la linfa. 

Le cocciniglie si differenziano molto bene dagli altri insetti comuni per la polvere bianca che le circonda (da cui il nome). Come gli afidi e le mosche bianche, secernono melata, quindi questa umidità può favorire la comparsa del fungo nero e attirare anche le formiche.

Le cocciniglie sono insetti comuni nelle piante da giardino , in quanto tendono ad attaccare agrumi e altri alberi da frutto, piante ornamentali come cespugli di rose, gerani, oleandri… e piante aromatiche. Inoltre, è uno dei parassiti tipici e più dannosi delle piante da giardino come le cucurbitacee o la belladonna.

Nell’articolo intitolato Cocciniglie sulle piante: come eliminare una cocciniglia cotonosa puoi trovare alcuni rimedi ecologici per eliminare questi insetti.

8. Nematodi

I nematodi non sono proprio insetti, non hanno zampe, antenne, o ali… Sono vermi microscopici che non si vedono ad occhio nudo ma possono infettare il terreno e attaccare le radici delle piante provocando notevoli danni. Sono un problema serio perché sono difficili da sradicare. È meglio agire sempre per prevenirli e, se sono già in campo, utilizzare metodi di disinfezione del suolo come la solarizzazione

Colpiscono principalmente ortaggi a radice e bulbi (patata, barbabietola, carota, cipolla…), ma possono attaccare anche altre colture da giardino come lattuga o pomodori.

Il segno principale dei nematodi sono i noduli sulle radici (protuberanze sferiche), ei sintomi generali sono avvizzimento e nanismo delle piante, foglie gialle (che gradualmente si seccano) e possono anche causare la morte della pianta. In questo link puoi leggere altri suggerimenti per sapere cosa fare se le tue piante sono state attaccate.

9. Viaggi

Sono insetti molto piccoli ma non per questo meno dannosi. I tripidi sono insetti comuni sulle piante da giardino e sui fiori da giardino.

Hanno un corpo allungato, tubolare, solitamente con strisce o bande incrociate, e si muovono molto velocemente. Sono insetti comuni in giardino, parassiti tipici di colture come pomodori, lattuga, melanzane, fragole o legumi come i fagioli. Si trovano sulle foglie, sulla pagina inferiore delle foglie e sui frutti e graffiano o graffiano, con il loro piccolo apparato boccale, la superficie della pianta provocando delle macchie argentee o traslucide che successivamente divengono necrotiche diventando scure. Contro di loro si possono usare rimedi ecologici come l’olio di neem. Potete vedere altre foto e rimedi ecologici contro i tripidi in questo post scritto da Sandra.

10. Minatori di foglie

Le mosche minerarie della famiglia Liriomyza sono comuni insetti da giardino. Sono piccole mosche, di circa 2 mm di dimensione e di colore nero e giallo. Sono conosciuti come minatori di foglie perché questi insetti producono morsi o puntini sulle foglie per nutrirsi e per deporre le uova all’interno.

Una volta deposte le uova nello strato sottile tra la superficie superiore e quella inferiore della foglia, le larve crescono all’interno, nutrendosi di essa e formando gallerie molto caratteristiche (come ondulazioni irregolari in tutta la foglia) che poi necrotizzano e si seccano. .

Questo tipico parassita del giardino può colpire le foglie di molti tipi di piante: lattuga, spinaci, bietole, belladonna come pomodori, peperoni o melanzane, tuberi come patate o cucurbitacee come melone e anguria.

11. Bruchi e vermi

I vermi e i bruchi che si nutrono di foglie sono parassiti comuni e molto dannosi. Nella prima fase o fase larvale sono bruchi o piccoli vermi e, dopo l’impupamento, diventano farfalle o falene.

Esistono molti tipi di bruchi o lepidotteri , anche se alcuni dei più comuni nel giardino sono la falena del pomodoro o Tuta  puro e Helicoverpa armiguera (nota come bruco di pomodoro o heliotis), che possono colpire molti tipi di piante da giardino come pomodori, lattuga , peperoni, fagioli, fragole…

I danni principali sono grandi morsi nelle foglie e buchi nei frutti e negli steli. In questo post su come eliminare una piaga di helicoverpa puoi vedere alcuni rimedi ecologici.

È anche un’ottima idea utilizzare trappole blu per catturare gli esemplari adulti (farfalle e falene ) e impedire loro di riprodursi, lasciando le uova su tutta la pianta da cui emergono i bruchi e il verme. Álvaro ci ha parlato di questo e di altri rimedi nell’articolo sulla cavolaia, dove puoi leggere altri trucchi per uccidere questo tipo di insetti comuni sulle piante da giardino.

Altri insetti sulle piante

Questi che abbiamo visto sono solo alcuni, ma ci sono altri insetti comuni nelle piante da giardino e da giardino che possono diventare parassiti delle colture, come le cicaline , le cimici dei campi o le mosche del substrato. 

Conosci altri parassiti tipici del frutteto o insetti comuni che hanno attaccato le tue piante? Puoi completare le informazioni nel thread dei commenti o lasciare eventuali domande che potrebbero essere sorte.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *