Suggerimenti

Mirra e altre piante medicinali per una buona salute della bocca

La Mirra ( Commiphora molmol ) è uno dei rimedi naturali più tradizionalmente utilizzati per la cura della salute orale . Questo albero è originario dell’Africa nord-orientale e da esso viene estratta una resina medicinale che ha eccellenti proprietà medicinali (curative, analgesiche, antinfiammatorie, antimicrobiche e antisettiche) per curare tutti i tipi di disturbi della bocca e della gola come afte, afonia , tonsillite, sanguinamento delle gengive, carie, faringite, infezioni, gengiviti, guarire e guarire le gengive dopo estrazioni dentarie, ecc. Si trova in tintura, olio essenziale, polvere, infuso e resina da utilizzare per fare collutori o aggiungerlo quando si fadentifricio fatto in casa

Un’altra pianta medicinale molto benefica per la salute della bocca è il Lentisco ( Pistacia lentiscus L. ). Le proprietà medicinali del mastice o mastice, una resina ottenuta dal mastice, sono particolarmente efficaci per le gengive infiammate, combattere l’ alitosi , ulcere e piaghe e ottenere denti bianchi . Il lentisco è un arbusto comune nel Mediterraneo da cui si ricava questa resina biancastra, il lentisco o lentisco, molto apprezzata per avere e mantenere gengive sane e rafforzare i denti.. Per sfruttare le proprietà medicinali del mastice, basta masticare la sua resina, il mastice oppure si può anche sciacquare con l’infuso delle sue foglie.

Il Rathany ( Krameria trianda ) è un’erba medicinale indicata per custodire la bocca di cui viene utilizzata la sua radice per le sue proprietà antibatteriche , cicatrizzanti e antiemorragiche , che aiutano a combattere afte , gengiviti e sanguinamenti gengivali , piorrea , prevenire la carie , alleviare mal di denti ed è anche usato per tonsilliti e faringiti. La ratania, nota anche come radice del dente, è un arbusto originario della Bolivia e del Perù tradizionalmente utilizzato per la cura dei denti e della bocca in generale. Può essere utilizzato sciacquando e facendo gargarismi con l’infuso della sua radice o tintura o aggiungendolo al dentifricio fatto in casa.

La Bistorta ( Polygonum bistorta L. ), detta anche Serpentaria, è un’erba medicinale particolarmente benefica ed efficace per curare le ferite e le piaghe della bocca . È una pianta che cresce spontaneamente nei Pirenei e possiede proprietà medicinali astringenti , antinfiammatorie che esercita una grande azione protettiva sulle gengive, impedendole di sanguinare. Altamente raccomandato per quando sono state eseguite estrazioni dentali. È efficace anche per il mal di gola. La Bistorta è utilizzata principalmente per le sue radici e per i rizomi. Per sfruttare le sue proprietà medicinali, puoi fare dei gargarismi o sciacquare con l’infuso della pianta.

Ci sono anche opzioni più fatte in casa e naturali per evitare la carie e prendersi cura della bocca.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.