Suggerimenti

Mulch Fly: [Rilevazione, passaggi da seguire e prodotti da utilizzare]

La mosca pacciamante è un piccolo insetto che tende a librarsi molto vicino al substrato dei vasi o ai piedi degli alberi del giardino .

Si riproduce molto facilmente, quindi se non vengono generati gli opportuni controlli, potrebbe causare gravi danni alle piante .

Hai visto qualcuno di questi nelle tue colture e vuoi sapere come eliminarli? Continua a leggere perché oggi tratteremo tutto questo argomento.

Cos’è la mosca del pacciame?

È caratterizzato da…

La mosca del pacciame è un insetto dalle ali nere che si trova sulle basi delle piante, siano esse in vaso o in giardino .

Colpisce

Sebbene il nome del pacciame sia associato ad esso , in generale può influenzare il substrato e alcuni tendono addirittura a chiamarlo mosca dell’umidità.

Dimensione

È di dimensioni piuttosto ridotte poiché non supera i 4 mm , ma quando viene somministrato in quantità sono molto facili da vedere ad occhio nudo.

Processo riproduttivo

È importante notare che il suo processo riproduttivo dura pochi giorni, essendo in grado di deporre fino a 200 uova in una sola settimana. Dopo la schiusa viene generata una larva che diventerà poi la mosca adulta con le zampe allungate.

Altre caratteristiche fisiche

Sono associati alla presenza di un paio di ali e antenne . Inoltre, i maschi tendono ad essere più piccoli delle femmine.

Habitat

Quando si tratta di preferenze per l’habitat, i luoghi bui sono i migliori per lui, il che rende le piantagioni di funghi tra i suoi preferiti . Tenendo conto che le piante a foglia producono più o meno ombra sul substrato, occorre prestare particolare attenzione al monitoraggio.

Azione sulle piante

La principale causa dannosa che esercita sulle piante è nelle radici , impedendo loro di poter assorbire i nutrienti di cui hanno bisogno.

Potrebbero anche danneggiare i peli radicali che sono le parti più sottili e le radici semplici.

Tutto ciò fa sì che la pianta diventi più suscettibile ad altri tipi di parassiti o malattie, finendo per ucciderla.

Ciò è dovuto sia alla debolezza che al fatto che possono portarlo da un’altra pianta malata. Una delle condizioni più sorprendenti di questo parassita è che può comparire in qualsiasi momento dell’anno .

Come possiamo identificare cosa sta attaccando le nostre colture?

Uno dei modi per mostrare l’attacco è tramite mezzi visivi , ma questa fase può essere quando il parassita è già molto avanzato e ha preso molti nutrienti dalla pianta.

Tuttavia, un altro modo per notare che qualcosa sta causando danni alla pianta è osservarne la struttura e la vitalità.

La mosca del pacciame, di per sé, non provoca gravi danni a meno che non sia fuori controllo e può anche mangiare gli steli delle piante .

Ma è necessario avvertire che può essere portatore di malattie quando le porta da altre piante malate. La sua azione , invece, provoca danni alle piante e se il substrato ha la presenza di un fungo, potrebbe facilmente ammalarsi .

Come combattere la mosca del pacciame?

Combattere la mosca del pacciame nelle sue prime fasi può essere davvero facile con pochi articoli per la casa.

Il primo di questi è solitamente la trappola per mosche . Queste sono trappole gialle che hanno una colla speciale sulla loro superficie.

Le mosche, essendo attratte dal colore giallo, si attaccano tra loro e quindi è abbastanza facile eliminarle. Un’altra buona strategia per combatterne l’aspetto è posizionare un substrato che assorba poca umidità nella parte superiore del vaso , come la vermiculite.

In questo modo, sarà molto più difficile per la mosca avere il terreno spugnoso in cui gli piace deporre le uova e non sarà in grado di riprodursi altrettanto. Poiché in molti luoghi è anche conosciuta come mosca dell’umidità, è un buon piano per evitare l’umidità in eccesso controllando bene l’irrigazione.

Quali prodotti possiamo utilizzare per eliminare la mosca dal pacciame?

I prodotti utilizzati variano a seconda dell’uso domestico o chimico . In tema di prodotti per la casa, l’ olio di neem è prezioso alleato contro molti parassiti .

Anche il suo utilizzo è abbastanza semplice e consiste solo nel stenderlo su tutta la superficie della pianta con un flacone spray con un po’ d’acqua.

Allo stesso modo, esistono prodotti chimici detti insetticidi che possono coprire il fabbisogno nel caso in cui il parassita sia molto numeroso . Infatti, quando si nota già che si è diffuso a più piante , è fondamentale agire rapidamente.

La mosca del pacciame potrebbe essere considerata uno dei parassiti meno dannosi nella sua azione, ma ciò non significa che possa essere lasciata incustodita. Questo perché, sebbene non causi la morte di una pianta, può fungere da gateway per l’ingresso di qualcosa di più dannoso.

Bibliografia e riferimenti

  • Bengochea Budia, Paloma; Garzón Hidalgo, Agustín; Hiernaux Candelas, Luis. (2014). Prevenzione dello stato sanitario delle colture biologiche e applicazione dei prodotti . Edizioni Paraninfo. Madrid, Spagna.
  • Dal dottore, Bruno. (2014). 500 segreti per avere un giardino meraviglioso. Edizioni CLOE. Madrid, Spagna.
  • Aguilar Yanez, Enrique. (2014). Determinazione dello stato di salute di piante, suolo e strutture e scelta dei metodi di controllo. Editoriale IC. Málaga, Spagna.
  • Cranshaw, WS (2013). Gestione dei parassiti nelle piante da appartamento. Università statale del Colorado. Colorado-Stati Uniti. Riprodotto da: https://mountainscholar.org/bitstream/handle/10217/201115/AEXT_05595spa_201306.pdf?sequence=1
  • Lomeli-Flores, J. Rifugio; Rodríguez-Leyva, Esteban; Torres Ruiz, Alfonso. (2016). Controllo biologico dei parassiti nell’agricoltura protetta in Messico. XXVII Corso Nazionale sul Controllo Biologico. Guadalajara Messico. Riprodotto da:  https://www.cabi.org/wp-content/uploads/Lomeli-Flores-2016-Biocontrol-in-protected-agriculture.pdf

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.