Suggerimenti

No-till giardinaggio in 5 semplici passi, più ulteriori suggerimenti per iniziare.

È stato circa quattro o cinque anni fa che io e mio marito abbiamo iniziato a esplorare metodi alternativi al giardinaggio. Ci stavamo facendo il culo fuori e ci chiedevamo se ci fossero altri metodi che potessero essere meno laboriosi.

Abbiamo poi trovato diversi video su YouTube che trattavano l’idea del no-till gardening. Ho già condiviso la mia esperienza di “no-till gardening” sul blog. Ho anche condiviso alcuni consigli su come iniziare.

Ma vorrei approfondire la questione del no-till gardening. Quindi, se volete provarlo, saprete esattamente cosa fare, come farlo, dove cercare le risorse e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di giardinaggio.

Ecco quello che dovete sapere sul no-till gardening:

>


Cos’è il “no-till gardening”?

Allineare”>>

tramite emaze.com

Lo stile del giardinaggio non si applica a un giardino che non richiede l’aratura. Nessun pavimento è esposto all’inizio.

Invece, si mette il materiale per il compostaggio sopra il giardino e si lascia che la natura faccia “l’aratura” per voi.

Ora potete farlo in aiuole fuori terra o in un giardino più grande. Dipende tutto da te. L’idea alla base del no-till gardening è che non bisogna rompersi la schiena per arare e le piante crescono in un ambiente naturale.

In teoria, dovrebbe quindi aiutare a controllare i parassiti del giardino e consentire un giardinaggio più organico senza troppi sforzi o spese.

Se pensate che sia fantastico, allora vorrete imparare a farlo con il vostro giardino.


Come creare il proprio giardino no-till

Allineare”>>

attraverso The Manic Gardener


1. Scegliete il vostro spazio in giardino

Inizierete questo processo scegliendo il vostro spazio in giardino. Ovviamente vorrai più sole possibile.

Quindi tenete a mente questo quando scegliete il vostro spazio in giardino. Una volta scelto il vostro spazio in giardino, siete pronti a fare il passo successivo.


2. raccolta di materiale

Ora che sapete dove coltiverete, dovete iniziare a raccogliere il materiale per il vostro giardino.

Quindi avrete bisogno di giornali, vecchie foglie, compost, letame di pollo e trucioli di legno. Il giornale sarà quello che dovrete mettere a strati sul vostro prato. Ucciderà l’erba e sarà biodegradabile allo stesso tempo. I giornali alla fine aggiungeranno qualcosa al vostro giardino mentre si decompongono.

Avrete quindi bisogno di attrezzature per il compostaggio. Si può aggiungere il proprio concime, le foglie che si rastrellano in autunno e il letame di pollo. In effetti, consiglio di aggiungere tutti questi elementi a strati. Avrete bisogno di molte cose per far muovere il vostro giardino nella giusta direzione fin dall’inizio.

Dovrete quindi acquistare o chiamare un servizio di potatura degli alberi per (se possibile) ricevere gratuitamente il cippato a casa vostra. Dovrete spargere questi trucioli di legno sul vostro giardino in uno strato spesso. Si raccomanda di iniziare questo metodo in autunno, in modo che i chip e gli altri elementi abbiano il tempo di iniziare la decomposizione prima della semina.


3. Iniziate a stratificare il vostro giardino

Ora che avete tutti i vostri oggetti, dovete iniziare a stratificarli. Comincerete con il giornale, come ho detto prima. Vorrete coprire ogni centimetro del vostro giardino con il giornale.

Allora copriteli di nuovo. È così che si evita che l’erba cresca in giardino. Se non si copre con uno strato abbastanza spesso, si crea una miscela perfetta per la crescita dell’erba (in spessore).

Assicuratevi di coprire il pavimento con spessi strati di giornale. Il cartone potrebbe essere efficace anche qui. Hai solo bisogno di qualcosa che si rompa nel tempo.

Dovrete poi aggiungere uno strato di foglie. È bene andare tra il giornale e il compost perché li tiene al loro posto in modo che si decompongano e comincino a compostare lì nel terreno.

Poi si aggiunge uno strato di compost. Se avete un piccolo spazio per il giardinaggio, potete fare abbastanza per il vostro giardino.

Tuttavia, se si dispone di una superficie di giardino più grande, potrebbe essere necessario acquistare il fertilizzante al cucchiaio. I prezzi sono generalmente abbastanza ragionevoli nei centri diurni. Non dimenticate che probabilmente dovrete aspettare in fila per acquistarlo in anticipo.

In seguito, si dovrà aggiungere il letame di pollo. Se allevate i vostri polli, ne avrete abbastanza per metterli in un piccolo spazio in giardino. In effetti, l’abbiamo fatto noi stessi.

Così abbiamo creato uno schermo. La cornice era di legno, poi l’abbiamo coperta con una rete metallica. Stavamo setacciando i graffi del nostro pollo. Questo ha impedito la produzione di grandi particelle nel giardino.

Poi lo caricavamo in carriole e lo mettevamo nel nostro giardino.

Tuttavia, avevamo un ampio giardino e spesso ci veniva offerto il letame di pollo dei pollai locali. Lo prenderemmo e ci risparmieremmo un po’ di lavoro. Se avete dei conigli, il loro fertilizzante è l’ideale per andare nel vostro giardino in questo momento.

Infine, vengono aggiunti i trucioli di legno. Sono pesanti, grandi per trattenere l’umidità e anche per fare fertilizzante nel tempo. Possono essere ancora acide quando vengono messe in giardino perché si si siederanno e cominceranno a decomporsi durante l’inverno.

Tuttavia, se si fa questo e non si ha il tempo di lasciare che tutto si sistemi, allora si dovrà comprare del pacciame per andare in giardino in modo che l’acido non bruci le piante.


4. Aspetta poi pianta

Una volta che il vostro giardino è pieno di cose buone, tutto quello che dovete fare è aspettare. Di solito aggiungiamo tutto questo al nostro giardino in autunno e lo lasciamo riposare per l’inverno in modo che sia pronto per la primavera.

In primavera, basta usare la zappa per espandere le file e poi piantare gli oggetti nel terreno. Rimetterete la pacciamatura intorno alle vostre piante una volta che saranno germogliate. Questo ridurrà le erbacce.


5. Risciacquo e ripetizione

Una volta che il vostro giardino inizia a decollare, lo guarderete e lo raccoglierete come qualsiasi altro giardino. L’idea è che le piante avranno un terreno così ricco in cui crescere che svilupperanno radici profonde che renderanno tutte le vostre piante più sane.

Quindi, in teoria, questo dovrebbe scoraggiare gli insetti dal divorare le vostre piante e fermare anche le malattie. Se avete piante che vengono attaccate, allora dovreste lasciarle andare perché erano deboli. Almeno questo è quello che ci è sempre stato detto.

Tuttavia, nei primi anni, mentre il vostro terreno è ancora ricco di sostanze nutritive, potreste avere difficoltà a sviluppare piante con radici profonde, quindi insetti e malattie devono ancora essere trattati. Dipende da te.

Una volta terminato il raccolto, sradicherete le piante e le lascerete tornare in giardino come fertilizzante.

Infine, aggiungerete di nuovo gli stessi strati al vostro giardino, anno dopo anno. Il terreno dovrebbe assumere un colore nero intenso e diventare più ricco nel tempo.


Vantaggi e svantaggi del no-till gardening


I vantaggi

Ci sono molti professionisti del giardinaggio nel metodo di semina diretta. Eccoli qui:

1. È una forma più naturale di giardinaggio

Non si può discutere con la natura. Sappiamo che questo metodo funziona perché è esattamente uguale a quello che vediamo in natura.

Quindi, quando si guarda nel bosco e si vedono crescere le piante, bisogna sapere che l’agricoltura non è finita. È stato raggiunto attraverso anni e anni di compostaggio naturale. Questo può aiutare questi giardinieri a sentirsi più vicini alla natura e a fare le cose in modo più naturale.

2. In teoria, dovrebbe facilitare il giardinaggio organico

Se si fa l’orto senza arare abbastanza a lungo, si dovrebbe essere in grado di realizzare un orto biologico molto più facilmente di altri metodi.

Ad esempio, se l’orto è sempre coltivato, spesso si devono acquistare diversi fertilizzanti organici, ecc. Con questo metodo, il giardino si prende cura di tutto questo per voi, prendendo ciò di cui ha bisogno dal terreno.

Rende quindi il giardinaggio biologico più accessibile a tutti, ma soprattutto a coloro che non potevano permettersi di fare giardinaggio biologico prima che questo metodo fosse esplorato.

3. Dovreste avere un raccolto più grande

Se si continua con questo metodo a lungo termine, ho visto su Internet giardini che sono assolutamente fioriti. Hanno dei grandi raccolti che non ho mai visto nel mio giardino.

Quindi, se date ai vostri progetti il loro ambiente naturale da sviluppare con i loro metodi naturali, sembra che potreste ottenere un raccolto abbondante da loro.


I contro

1. richiede molto lavoro di preparazione

Come ho detto prima sul blog, in realtà abbiamo lasciato il giardinaggio incompiuto. Questo è il motivo principale. C’è voluto molto lavoro di preparazione. Mi sentivo come se cercassi sempre di raccogliere materiale per il giardino.

Quindi, dato che abbiamo un giardino così grande, ci è voluto molto tempo per trovare cippato per coprirlo ogni anno, fertilizzante per i polli per coprirlo, e non siamo mai riusciti a trovare abbastanza giornali e cartone per coprirlo.

E questo mi porta alla prossima truffa.

2. se non si mettono gli strati abbastanza spessi, si potrebbero avere problemi

Se non si mettono gli strati di compost abbastanza spessi, si è nei guai.

A casa, il giardino è così grande che è stato difficile trovare materiale sufficiente per coprirlo con giornali e cartone abbastanza spesso da fermare l’erba.

Così ero costantemente alle prese con grandi quantità di erba nel mio giardino. Ho lavorato più duramente con questo metodo per sbarazzarmi delle erbacce rispetto a quando le coltivavo.

3. Penso che comporti la stessa quantità di lavoro

Infine, secondo la mia esperienza, penso che la stessa quantità di lavoro sia coinvolta solo in fasi diverse. In un frutteto, erbacce e aratura un po’ ogni settimana circa.

Inoltre, prima dell’impianto vengono aggiunte varie sostanze nutritive che vengono poi coltivate nel terreno.

Con un giardino senza vegetazione, ci vuole molto lavoro per stendere tutto il materiale. Non so dirvi quanti giorni e ore ho passato a trasportare cippato per coprire il nostro giardino.

Anche in questo caso, sarebbe totalmente diverso se non avessimo un giardino così grande.


Cose da considerare

allineatore; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ;

attraverso l’UMDHGIC

1. le dimensioni del giardino

Ovviamente, come potete vedere dai miei commenti, la dimensione del giardino che avete avrà un grande impatto sul vostro metodo di giardinaggio.

Se avete un piccolo giardino, potete tenere giornali tutto l’anno per coprire il vostro giardino.

Potreste poi acquistare (se necessario) una piccola quantità di pacciame o cippato da spargere nel vostro giardino. Potresti anche allevare qualche pollo solo per coprire il tuo fabbisogno di letame.

Ma se si ha un grande giardino, allora il gioco della palla è totalmente diverso.

2. facilità di localizzazione dei materiali

In seguito, dovrete considerare quanto sarà facile per voi trovare il materiale di cui avete bisogno. Se vivete in una zona molto rurale del mondo dove non avete accesso a diverse attività commerciali che potrebbero lasciarvi oggetti come il compost e il cippato, allora potrebbe non essere una buona idea provare questo metodo. A meno che non abbiate accesso a tutti questi oggetti nella vostra proprietà.

Ma se si vive un po’ più vicino alla città, si può accedere facilmente a questi oggetti e può essere sensato scegliere un metodo di giardinaggio senza sosta.

3. Budget

Infine, il vostro budget deve essere tenuto in considerazione. Quando si sceglie di non fare giardinaggio, non sempre si può avere accesso a una fonte gratuita, a meno che non sia possibile ottenere gli oggetti necessari nella propria proprietà.

La domanda è: possiamo permetterci di acquistare questi articoli? Se è così, dovete decidere quale metodo è il più economico. Risparmiate ancora soldi se dovete acquistare i materiali per il vostro giardino senza serra, o è più economico coltivarlo?

Come potete vedere, decidere se far crescere o meno il vostro giardino può essere una decisione piuttosto complessa che dipende da molte variabili.

Ma spero che se decidete di seguire questo metodo, che abbiate un’idea chiara di come farlo.

Ora voglio conoscerti. Stai riparando il tuo giardino o no? Perché o perché no?

Ci piace sentirvi, quindi vi preghiamo di lasciare i vostri commenti nello spazio sottostante.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *