Suggerimenti

10 tipi e varietà più famosi di mandorli

Il mandorlo è un albero popolare in molte parti del mondo. Si distingue per la sua altezza, può misurare fino a 6 metri per 4 di diametro. Viene coltivato in climi temperati.

Si riconosce per l’ombra che produce, che lo rende ideale per trascorrere bei momenti a contatto con la natura, approfittando delle delizie dei suoi frutti .

In Spagna, la produzione di mandorli è a guscio duro, che ha il vantaggio di non subire le conseguenze di parassiti o attacchi di uccelli. Le principali varietà di questa pianta sono le seguenti: 

Marcona

Albero a maturazione tardiva, sensibile alle gelate, molto ramificato e molto produttivo, è la varietà più apprezzata perché è la più richiesta al mondo, in quanto viene utilizzata per fare un ottimo torrone.

La sua fioritura avviene all’inizio di febbraio. Non si autoimpollina; per farlo avremo bisogno di un’altra varietà, come le garighe. Frutto tondeggiante con guscio duro. La sua resa è del 27%.

Guara

Albero di medie dimensioni con pochi rami, comodo per la raccolta, varietà tuttoterreno, autofertile perché non ha bisogno del polline di un’altra varietà per dare i suoi frutti.

È di rapida maturazione e fioritura tardiva, a fine febbraio. Resistente al gelo, ha una vigoria media. I suoi frutti assomigliano a un cuore, arrotondati da un lato e stretti dall’altro.

Questo albero viene utilizzato per impollinare altre varietà come ferranduel o ferragnes.

Ferranduel

Albero con crescita vigorosa, buona ramificazione e portamento aperto, maturazione e fioritura tardive; Per questo resiste molto bene alle basse temperature. Il guscio è lungo, grande e molto duro; la sua resa è del 27%. Ha bisogno di un’altra varietà per essere fertilizzata, soprattutto guara o ferragnes.

Garrigues

Varietà murciana, autocompatibile, si autoimpollina, non è necessario concimarla per la fioritura; piuttosto, funge da impollinatore per altre specie, come il mandorlo del corpetto.

Molto vigoroso, di media maturazione, produce mandorle piccole e dalla crosta dura. Fioritura precoce, a fine gennaio. Può essere piantato in terreni aridi perché sopporta stoicamente la mancanza d’acqua.

ferragne

Mandorlo produttivo, robusto, con pochi rami, diritto come una lancia. Ha il vantaggio di svilupparsi bene in qualsiasi tipo di terreno.

Di fioritura tardiva, resiste al freddo, la sua fioritura avviene a fine febbraio, ma per l’impollinazione necessita di un’altra varietà come la varietà ferranduel o guara.

I suoi frutti sono semiduri, con mandorle allungate, e una resa del 40%. Produzione abbondante, per tutta la famiglia.

Corpetto

Il suo nome deriva dalla produzione delle sue mandorle, intere, come a formare dei mazzi. Alto e ben ramificato.

Sconsigliato in luoghi freddi per la sua precoce fioritura e maturazione; si adatta a diverse situazioni e terreni.

Ha buona ramificazione, vigoria medio-alta, fioritura media, può essere impollinata con le marcone, garighe o varietà deboli.

Le sue mandorle hanno un guscio duro lungo, stretto e piatto, di ottimo sapore, produttivo, con una resa del 40%.

Atocha

Varietà spagnola con fioritura da inizio a metà stagione; di alta produttività e mandorla di ottimo sapore e qualità. Frutto dal guscio duro e allungato, di colore crema. Albero vigoroso, grande, abbondante e resistente alla siccità.

Svenimento rosso

Varietà aragonese, dal frutto grosso e compatto dai toni rosati, da cui il suggestivo nome; seme allungato con apice compatto; pianta a fioritura tardiva, ottima per la coltivazione per la sua grande resistenza al freddo e alla siccità.

Svenimento della colonna vertebrale

Varietà spagnola della Catalogna, con molto ramificazione, produzione medio-alta, fioritura alta e precoce e produzione tardiva. Pianta di medio vigore, resistente al freddo. Frutto duro e allungato. Richiede impollinazione incrociata.

antoñeta

Albero di grande vigore, è una varietà spagnola di elevata produttività, portamento aperto e ramificazione abbondante.

Elevata fertilità propria, non necessita di concimazione. Resistente al gelo, è di maturazione precoce e fioritura tardiva, molto resistente alle malattie. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.