Suggerimenti

12 libri indispensabili per gestire al meglio il tuo Giardino Ecologico

Hai intenzione di allestire un orto biologico o vuoi ampliare le tue conoscenze? Bene, questo articolo che abbiamo preparato per te sarà molto utile.

Abbiamo compilato una super lista dei migliori libri sul giardinaggio biologico in modo che, oltre a godere di questa gratificante attività, tu possa ottimizzare il tempo che dedichi alla coltivazione di ortaggi, piante medicinali e aromatiche e alberi da frutto.

Quali libri troverai in questa lista?

-Le prime due opzioni di questo elenco riguardano la coltivazione di piante aromatiche e medicinali. Abbiamo iniziato con questo libro perché molte persone non hanno il contatto con la cura delle piante e preferiscono iniziare in piccolo prima di buttarsi nell’orticoltura.

-I prossimi tre libri di questo elenco trattano di agroecologia e permacultura in generale, trattando i diversi fronti che dobbiamo tenere in considerazione durante la coltivazione.

-E dalla sesta opzione troverai libri che si concentrano su un aspetto specifico del giardino: alberi da frutto, parassiti e malattie, moltiplicazione delle piante o associazione di colture.

12 libri indispensabili per il tuo Giardino Ecologico

1.- Crea il tuo giardino aromatico, di Brigitte Lapouge-Déjean

Gli autori sono in realtà tre: Brigitte Lapouge-Déjean, Silvie Hampikian e Nathalie David-Bernadat. Questo è importante perché ognuno di loro aggiungerà valore in diversi campi: Brigitte è un giardiniere biologico, Silvie è un’agricoltrice biologica specializzata nella raccolta, essiccazione e conservazione di piante aromatiche e infine Nathalie è una dottoressa in medicina veterinaria e si concentra sulla parte che lei si occupa delle proprietà delle piante e del loro utilizzo sia gastronomico che medicinale.

Il libro è diviso in 5 parti: Come progettare l’orto medicinale, una guida completa alla coltivazione, informazioni specifiche su come coltivare 58 piante officinali e aromatiche, i segreti sulla raccolta e la conservazione e l’ultima parte si concentra sui diversi modi di utilizzo delle piante .

Se hai intenzione di iniziare a fare giardinaggio, prima può essere consigliabile iniziare con un giardino aromatico vario e pratico. In questo modo imparerai conoscenze e svilupperai abilità che ti renderanno più facile la gestione di un giardino. E apprezzerai anche gli aromi nei tuoi piatti! Non puoi chiedere di più.

Quello che ci è piaciuto nelle quasi 300 pagine di questo libro è che non solo specifica come coltivare e curare 58 piante aromatiche (sempre da un punto di vista ecologico), ma hai anche molte ricette per sfruttarle al meglio:

  • A livello gastronomico: ad esempio come preparare dei liquori o una vinaigrette che vi farà impazzire
  • A livello medicinale con consigli per la preparazione di tisane e infusi
  • A livello cosmetico, preparazione di maschere e lozioni

In questo modo puoi produrre tutte le piante che coltivi ed è meraviglioso poter eseguire l’intero processo tenendo conto che inizi seminando un seme. Ha foto molto illustrative che lo rendono molto istruttivo.

È un libro molto visivo, ha molte foto e illustrazioni che rendono super facile capire i concetti spiegati e seguire le istruzioni.

Scarica il libro Crea il tuo giardino aromatico, di Brigitte Lapouge-Déjean .

2.- L’orto medicinale biologico à la carte, di Annie-Jeanne Bertrand

È un’altra ottima opzione per iniziare a coltivare piante e acquisire conoscenze che ti avvicinano all’orticoltura.

In questo caso, l’autrice ha iniziato a studiare orticoltura, ma quando ha visto l’uso dei pesticidi, ha deciso di formarsi in agricoltura biologica e ha integrato le sue conoscenze diplomandosi come Erboristeria.

Il libro ha 127 pagine ed è diviso in 4 parti:

-La prima spiega come scegliere le piante officinali, come fare la tessera sanitaria, le piante officinali per i diversi apparati e apparati (respiratorio, ormonale, digestivo, nervoso, ecc.) e una tabella con le proprietà di tutte le piante.

-La seconda parte riguarda la coltivazione e la cura necessarie per mantenere tutte le piante durante tutto l’anno.

-Nella terza parte si focalizza sulla trasformazione di queste piante. Ti insegna quando e come raccogliere le piante, come asciugarle e come conservarle. Spiega anche come usarli in: decotti e infusi, il dosaggio, come fare macerazioni con oli e preparare unguenti.

-L’ultima parte è un ricettario che indica quali piante medicinali utilizzare per ogni disturbo. Ad esempio, ti dà ricette per disturbi femminili, per problemi della pelle, rilassanti, per la prostata, allergie, ecc.

Il libro è molto attento, contiene informazioni molto buone ed è una gioia per gli occhi per l’estetica che ha. Sarebbe un regalo perfetto per chi ama i rimedi casalinghi e le piante medicinali. È meraviglioso avere questo libro in libreria e poterlo consultare.

Qui puoi ottenere à la carte L’orto medicinale biologico .

3.- Il giardino più naturale, di Jean-Marie Lespinasse

Questo sarebbe il primo libro sul giardino in quanto tale e ci piace per la sua semplicità ma allo stesso tempo per essere un libro molto pedagogico che ti aiuterà a capire molti concetti in modo semplice in modo da poterli mettere in pratica nel tuo giardino .

L’autore è nato in una famiglia di contadini e ha trascorso tutta la sua vita in questo ambiente. Si è formato in agronomia per tutta la vita in modo autodidatta e ha anche studiato in diverse scuole. Ha pubblicato diversi libri e diversi articoli su riviste scientifiche ed è stato consulente in diversi paesi.

È un libro di 187 pagine che è diviso in 14 capitoli e alla fine ho incluso un glossario dei termini molto utile. Lo troviamo molto molto utile per le persone che iniziano in giardino perché il libro contiene molte immagini e disegni che aiutano a interiorizzare e assimilare tutte le informazioni che ci offre.

Se hai bisogno di un libro per iniziare e non vuoi sommergerti di troppe informazioni, questo libro è IL libro. Copre tutto ciò che puoi immaginare: a partire dal terreno agricolo (fertilità, microrganismi, nessuna lavorazione …), associazioni e rotazioni, fattori climatici, come coltivare ortaggi (bulbo, frutto, radice, foglia, ecc.), come ottenere i propri semi.

Molto pratico, visivo e utile che ti incoraggia molto a iniziare in orticoltura. Oltre al fatto che troviamo interessante che ti dica molti trucchi o suggerimenti che ha imparato durante la sua vita in modo da evitare di cadere in quegli errori e goderti il ​​tuo giardino.

Prendi ora Il giardino più naturale .

4.- Manuale pratico dell’orto biologico, di Mariano Bueno

Un classico. Siamo d’accordo che questo libro non può mancare nella biblioteca dei giardinieri di chiunque sia seriamente intenzionato a coltivare il proprio cibo.

Mariano Bueno ha trascorso tutta la sua vita (ed è letterale perché è nato in un ambiente agricolo) imparando, sperimentando e perfezionando le tecniche più utili in agricoltura. Naturalmente, il loro approccio è sempre dal punto di vista dell’agroecologia. Si è dedicato anche alla diffusione dell’agricoltura biologica, sia attraverso corsi, convegni e libri.

Questo libro riflette tutta l’esperienza e la conoscenza che sono state sviluppate nel corso dei decenni. Il libro ha 305 pagine, è diviso in 5 parti e ognuna di esse ha diversi capitoli in cui entra in dettaglio su tutti i tipi di problemi del giardino, come ad esempio:

Come progettare e progettare l’orto, il terreno e la lavorazione del terreno, come allestire l’orto, i diversi sistemi di coltivazione esistenti, come riprodurre le piante, i segreti della semina e del trapianto, i sistemi di irrigazione, la fertilità del suolo e la fertilizzazione, rotazioni, compiti complementari, quali problemi possono sorgere, la gestione di parassiti e malattie, 35 carte di coltivazione, il giardino delle piante medicinali, l’influenza della luna e del cosmo, il giardino durante tutto l’anno e il giardino mese per mese.

È un libro che ti insegna dalle più elementari (non è necessario avere conoscenze precedenti) a quelle più avanzate. Quindi lo userai come riferimento costantemente per molti anni.

Ha numerose immagini e diagrammi in modo da non perdersi ed è facile per te avere un’idea chiara dei concetti che vengono spiegati.

Inoltre, come se non bastasse, quest’ultima edizione riveduta include un calendario poster di semine e raccolti e allegati sugli orti urbani, scolastici e domestici. Semplicemente meraviglioso.

Scarica il libro di Mariano Bueno, Manuale Pratico dell’Orto Ecologico .

5.- Permacultura pratica, di J essi Bloom e Dave Boehnlein

È un libro relativamente recente. Ha 319 pagine e ci insegna dal più elementare al più complesso del mondo della permacultura.

Gli autori sono Jessi Bloom, paesaggista organica, orticoltrice e arborista che durante il suo sviluppo professionale ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. E Dave Boehnlein che tiene vari corsi sulla permacultura in diverse scuole e università.

È un libro molto visivo in cui le immagini, i disegni, gli schemi e le tabelle sono curati nei minimi dettagli, infatti, sono molto abbondanti in tutto il libro. E questo rende tutto molto più facile da capire e da mettere in pratica.

È diviso in 5 parti:

-Gli elementi essenziali della permacultura (i principi, l’apprendimento dalla natura).

-Processo di progettazione della permacultura.

-Sistemi di permacultura (fertilità del suolo, acqua, rifiuti, energia, abitazioni, sistemi alimentari e animali e fauna selvatica).

-50 piante utili per i campi di permacultura.

-Strutture invisibili.

Sia che tu voglia entrare nella permacultura o se vuoi stabilire ciò che già padroneggi e acquisire conoscenze più avanzate, è un libro spettacolare da avere come riferimento da non perdere.

Porta a casa il libro Pratica di Permacultura .

6.- Cura naturale degli alberi, di Éric Retiot

E abbiamo già iniziato con i libri che si concentrano su qualche attività o cura specifica, in questo caso sugli alberi.

Eric ha studiato orticoltura ed è stato particolarmente interessato agli alberi fin dall’inizio. Tanto che si è laureato in biologia vegetale dell’albero, in biochimica e in etnofarmacologia. Ma è anche uno specialista nella potatura di alberi di grandi dimensioni. È un esperto di estratti vegetali e ha sviluppato vari trattamenti biologici.

Attraverso le 184 pagine di questo libro, Éric ci insegna in 9 capitoli domande interessanti come:

-Cos’è una preparazione naturale

-Storia dei metodi di trattamento

-Regole di biologia degli alberi

-Metabolismo e sistema di difesa dell’albero contro i parassiti

-Sistema di resistenza ai parassiti

-Preparati biologici

-Metodi di trattamento

-Trattamenti per malattie

-Cura degli alberi in tutta la terra

Ha anche un glossario molto utile e numerose foto di alberi, parassiti e malattie e immagini esplicative.

È un capolavoro per chi ha o vuole piantare alberi (e non solo alberi da frutto) nel proprio giardino e vuole imparare a padroneggiare tutto ciò che riguarda parassiti e malattie, come prevenirli e come curarli naturalmente se necessario.

Scarica il libro La cura naturale degli alberi .

7.- Manuale di potatura dolce, di Alain Pontoppidan

Questo libro è un riferimento per coloro che vogliono applicare una potatura delicata e rispettosa con la forma naturale dell’albero ornamentale e da frutto.

L’autore è Alain Pontoppidan, tecnico agrario, giornalista e rinomato specialista di alberi che diffonde la sua vasta conoscenza degli alberi attraverso i suoi libri, corsi, conferenze e altre attività.

Il manuale di potatura delicata ha 122 pagine ed è diviso in tre parti:

-La prima parte tratta la storia dell’albero e le basi della potatura dolce.

-La seconda parte riguarda la potatura degli alberi da frutto, la potatura degli alberi giovani e una guida alla potatura per specie (albicocca, mandorlo, fico, olivo, melo, quindi fino a 19 specie)

-La terza parte è sviluppata sulla potatura degli alberi ornamentali, la potatura dei grandi alberi e una guida alla potatura per specie.

Anche in allegato propone le migliori opzioni di attrezzi per la potatura.

Il libro ha illustrazioni schematiche in modo che l’apprendimento di questo tipo di potatura sia facile da capire e semplice da applicare. Un must che non può mancare nella biblioteca del giardiniere di chi ha o desidera avere ogni tipo di albero e arbusto nel proprio frutteto o giardino.

Acquista ora Manuale di potatura delicata .

8.- Parassiti e malattie negli ortaggi e negli alberi da frutto, di Xavi Fontanet e Andreu Vila

È una guida molto utile che si concentra su come prevenire, identificare e curare i parassiti e le malattie del giardino con metodi ecologici.

Ha 333 pagine ed è una fonte ricchissima da cui attingere per sapere come gestire in modo naturale due dei principali problemi che sorgono quando si coltiva il cibo: i parassiti e le malattie.

Gli autori sono Xavi Fontanet, laureato in biologia e ingegnere tecnico agrario con una vasta esperienza sia nell’insegnamento che nella consulenza tecnica agli agricoltori. Andreu Vila è un agronomo e un master in agricoltura biologica, è professore e divulgatore.

Il libro è diviso in tre parti e ognuna è piuttosto ampia:

-La prima parte, Strategie per la regolazione naturale, spiega come incorporare le strategie corrette, come progettare l’azienda agricola e creare serbatoi di biodiversità, la progettazione delle colture, le buone pratiche nei metodi di coltivazione e di controllo dei parassiti.

-La seconda parte, parassiti e malattie degli ortaggi, specifica quali sono i principali parassiti e malattie di ogni famiglia botanica, quali danni provocano, come prevenirli, quali trattamenti applicare e quali sono i predatori naturali.

-La terza parte, parassiti e malattie negli alberi da frutto. Con le stesse sezioni della seconda parte,

In allegato ci offrono molte informazioni di interesse, come fauna ausiliaria di interesse, prodotti che possono essere utilizzati in agricoltura biologica o un tavolo per costruire cassette nido.

Una meraviglia per farci capire l’importanza di dare un approccio più reale, utile e rispettoso all’origine dei parassiti, alla loro prevenzione e al loro trattamento. Ha tonnellate di immagini sia dei parassiti che degli effetti delle malattie sulle piante in modo da poterle identificare facilmente.

È una vera bibbia su parassiti e malattie, semplicemente non può mancare nella biblioteca di nessun giardiniere.

Ottieni il tuo libro su parassiti e malattie in frutta e verdura biologica .

9.- Preparati naturali per l’orto biologico, di Brigitte Lapouge-Déjean

Ti suona familiare questo autore? Sì, è lo stesso del primo libro che ti consigliamo (Crea il tuo giardino aromatico).

Questa volta si tratta di un libro di 120 pagine diviso in 3 parti:

-Preparati a base di piante: macerazioni, infusi, decotti, estratti fermentati o liquami vegetali, preparati con oli essenziali e le 12 piante più utili in giardino e giardino.

-Prodotti semplici che aiutano in giardino e in giardino: argilla, lime, bicarbonato di sodio, birra, cristalli di soda, sale grosso, olio di colza o di colza, detersivo per noci e sapone di potassio e sapone di Marsiglia.

-L’arte di sfruttare i resti: alghe, sterco di vacca, cenere di legno, latte, fondi di caffè e resti di infusi fatti in casa, compost di tè e urina.

Ci sono diversi allegati molto utili come un indice di parassiti e malattie, una guida alle conversioni e alle diluizioni o letture consigliate.

Adoriamo tutte le foto passo dopo passo durante la preparazione dei preparativi, quanto sia chiaro e semplice questo libro quando offre le informazioni e quanto sia facile seguire le istruzioni per eseguire qualsiasi preparazione.

Un riferimento indispensabile da avere sempre a portata di mano.

Porta a casa Preparazioni naturali per l’orto biologico .

.t

10.- Piante da compagnia, di Sandra Lefrançois e Jean-Paul Thorez

Questo libro si concentra sull’associazione delle colture. L’associazione delle colture mira a far sì che le piante si influenzino a vicenda in modo positivo, ad esempio respingendo i parassiti l’una dall’altra, attirando la fauna ausiliaria o migliorando la qualità del suolo.

Conosci gli autori? Sandra è una giornalista specializzata in agricoltura biologica e ambiente ed è anche divulgatrice scientifica. Ha pubblicato diversi libri su questi argomenti e fin da piccola si è divertita nel giardino di famiglia.

Jean-Paul è anche giornalista e ingegnere agrario. Ha fondato una rivista ambientale, è docente, ha pubblicato diversi libri e coltiva il proprio giardino.

Il libro ha 189 pagine ed è diviso in 5 parti:

-Piante aziendali nel tempo

-10 buoni motivi per associare le piante da compagnia

-Le piante da compagnia in pratica

-Catalogo delle piante da compagnia

-Allegati (glossario, indice degli impianti e delle risorse)

È un libro super pratico che ti fa capire quanto sia importante “giocare” con le associazioni vegetali. Non è solo importante offrire le cure adeguate a una pianta, è altrettanto importante assicurarsi che abbia altre piante con cui ha un rapporto simbiotico e creare un ecosistema equilibrato.

Nella parte del catalogo del libro hai le descrizioni botaniche di 262 piante, che include la foto, i dati botanici più importanti, le associazioni favorevoli e sfavorevoli. Sì, ci sono molte piante.

Ci sono molte immagini in tutto il libro e ci sono anche tabelle e diagrammi molto utili, ad esempio il calendario delle flore per attirare la fauna benefica, il calendario del sovescio o la durata media di crescita di alcuni ortaggi, per fare qualche esempio.

Procurati il ​​libro Companion Plants .

11.- Il piacere di ottenere i tuoi semi, di Jérôme Goust

Quando hai già il tuo giardino in piena attività, uno dei compiti più interessanti e necessari per continuare con la dinamica è rimuovere i semi dalle piante per poterle coltivare nelle stagioni successive.

Jérôme, l’autore, è biologo, agricoltore biologico, divulgatore (ha molti articoli, diversi libri ed è docente) e specializzato nella produzione di sementi. Quindi abbiamo a che fare con un esperto del settore.

Questo libro, attraverso le sue 147 pagine, ti insegna esattamente quali passaggi devi seguire per raccogliere i semi di ortaggi, fiori, alberi e arbusti. Si articola in 6 capitoli più gli allegati:

-Perché ci sono i semi?

-Prendi i tuoi semi

-Coltivare i nostri portagrano

-I semi, famiglia in famiglia

-Semi di fiori

-Alberi selvatici e semi

-Allegati (include germinazione e glossario)

La verità è che è molto interessante entrare nel mondo del seme perché, alla fine, è l’inizio di tutto. Avere i tuoi semi ti dà molta libertà e autonomia. Inoltre, puoi scambiarli con altri giardinieri e arricchire ancora di più il tuo giardino.

È molto facile seguire i passaggi per raccogliere i semi e imparare a conservarli perché ha molte foto e diagrammi molto visivi che ci saranno molto utili. È un libro molto pratico che consulteremo frequentemente e che non può mancare nella nostra biblioteca di giardinieri.

Ricevi a casa il libro Il piacere di ottenere i propri semi .

12.- Moltiplicazione di piante da giardino e da giardino, Brigitte Lapouge-Déjean e Serge Lapouge

Questo libro parla di piantare, dividere e tagliare le piante.

E conosci già l’autore, perché è lo stesso del primo libro che ti abbiamo consigliato (Crea il tuo giardino aromatico). Serge, suo marito, collabora a questo libro come fotografo e contribuisce con le sue conoscenze come paesaggista.

Quindi potete immaginare che questo libro sia pieno di buone foto, che ci aiutano a seguire i passaggi che Brigitte propone per seminare, tagliare e dividere le piante.

Il libro ha 93 pagine ed è diviso in 4 capitoli:

-Preparazione del materiale

-I semenzai

-Lo squillo

-Moltiplicazione vegetativa (stratificazione, talea, divisione, trapianto).

Ti spiega in modo molto dettagliato come moltiplicare le piante in modi diversi e in modo molto semplice, senza complicazioni, ma allo stesso tempo efficace. È un libro a cui farete riferimento più volte durante l’anno.

Prendi il libro Moltiplicare le piante dell’orto e dell’orto .

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *