Suggerimenti

9 alberi da interno per l’interno della casa

Sono sempre più diffusi gli spazi aperti e diafani, con la possibilità di introdurre piante come alberi da interno che occupano ampi spazi negli angoli.

Tuttavia, non tutti si adattano alla coltivazione indoor, come la minore disponibilità di luce e la coltivazione in vaso. Per questo motivo abbiamo voluto selezionare quelle che meglio si adattano come alberi da interno per la vostra casa, soprattutto disposte in soggiorno o in ambienti ampi.

Quando si sceglie un albero per l’interno della casa, il fattore più limitante sono le esigenze di luce dell’albero. La quantità di acqua da aggiungere e lo spazio nella pentola è qualcosa che, con la conoscenza, possiamo controllare.

Questo è il nostro miglior albero da interni da coltivare in casa e in vaso.

Elenco degli alberi da interno da coltivare in vaso

Castagno della Guyana ( Pachira aquatica)

Questo piccolo albero si adatta perfettamente alla coltivazione indoor. Sebbene sia comunemente noto come castagno della Guyana, è il tipo di pianta più conosciuto con il suo nome scientifico, Pachira aquatica.

La cosa fantastica di questo albero per l’interno della casa è che ha un tronco che si arriccia nel corso degli anni, oltre a foglie grandi e vistose.

Alcuni dei consigli per coltivarlo indoor sono i seguenti:

  • Temperature:  non tollera il freddo. Localizzalo lontano dalle correnti d’aria
  • Luce:  buona illuminazione senza sole diretto, anche se può crescere in penombra.
  • Irrigazione: poco viene annaffiato. Lascia asciugare tra un’annaffiatura e l’altra.
  • Substrato: torba e substrati drenanti.
  • Abbonato:  concime per piante verdi in primavera ed estate ogni 15 giorni.
  • Consigli: inumidire il top con spray in ambienti asciutti, primaverili ed estivi.

Fico a foglia di violino ( Ficus lyrata)

Questa pianta è molto attraente per l’interno della casa grazie alle sue grandi dimensioni, al tronco molto sottile e allungato e alle foglie grandi.

Viene coltivato in spazi aperti e luminosi, posizionandolo lontano da correnti d’aria e luce solare diretta. Evitate le zone molto secche, così possiamo cambiare location, anche all’esterno, nei mesi estivi o spruzzare le foglie con acqua distillata quando l’umidità scende.

  • Temperature:  mantenere in media tra 15-24 ºC
  • Luce: buona illuminazione ma senza sole diretto
  • Irrigazione: lasciare asciugare tra un’annaffiatura e l’altra
  • Substrato: ricco di sostanze nutritive, come la torba universale e con un buon drenaggio.
  • Abbonato: concime per piante verdi in primavera ed estate, ogni 15 giorni
  • Consigli: evitare annaffiature eccessive, ambienti asciutti, sole diretto e correnti d’aria

    Banana ( Musa spp.)

    Giardini e interior design con piante asiatiche stanno diventando sempre più di moda. Tutti loro sono utilizzati per ambienti caldi e alta umidità.

    Per questo motivo, molti di questi alberi da interno si sono adattati alla crescita in casa, come nel caso di alcune varietà di banani. Tra tutte le varietà, hai la possibilità di scegliere varietà nane che si adattano perfettamente alla coltivazione in vaso.

    Il suo fogliame è rigoglioso e attraente, ed è la scelta di molti decoratori per nuove case in spazi aperti.

    Si coltiva in zone ben illuminate, con buona umidità (sarà necessario irrorare le foglie nei mesi più caldi), annaffiature frequenti e substrati fertili con sostanza organica.

    • Temperature:  ambiente caldo all’interno della casa (>18 ºC)
    • Luce: buona illuminazione ma senza sole diretto
    • Irrigazione: mantenere costante l’umidità, ma senza allagamenti
    • Substrato: ricco di sostanze nutritive e di materiali drenanti e porosi come la fibra di cocco.
    • Abbonato: piccola quantità di fertilizzante per piante verdi, per evitare una crescita eccessiva.
    • Suggerimenti: le foglie gialle sono un segno di eccesso di acqua o mancanza di luce.

    agrumi 

    Gli agrumi si adattano agli ambienti mediterranei con inverni miti ed estati calde. Tuttavia, ci sono molte specie coltivate indoor in vaso.

    Puoi scegliere tra aranci, mandarini o limoni come specie principali, ma hai più agrumi tra cui scegliere.

    Coltivandoli in vaso puoi limitarne la crescita e persino raccogliere i primi frutti. Tuttavia, crescono abbastanza rapidamente e dovrai rinvasare se vedi che il vaso è troppo piccolo.

    In primavera e in estate apprezzano che vengano collocati in ambienti soleggiati e ventilati, nel patio o nel giardino.

    • Temperature:  ampio range di temperatura
    • Luce: piena illuminazione, anche sole diretto
    • Irrigazione: irrigazione costante, mantenendo il substrato sempre idratato
    • Substrato: ricco di sostanze nutritive e una miscela di torba e fibra di cocco.
    • Abbonato: abbonato per alberi da frutto prima della fioritura e per tutta l’estate.
    • Suggerimenti:  può essere potato per adattare la sua crescita alla coltivazione in vaso.

    Ficus benjamina ( Ficus benjamina)

    Questo albero da interno è conosciuto nello stesso modo in cui viene chiamato scientificamente. La sua coltivazione è abbastanza diffusa come pianta da interno, coltivata in vasi capienti.

    È una specie abbastanza resistente e fornisce un ambiente caldo grazie al suo grande fogliame con foglie piccole e alle sue dimensioni.

    Il Ficus benjamina richiede grandi dosi di luce, quindi è meglio posizionarlo vicino a finestre o porte dove la luce penetra, anche la luce diretta del sole.

    • Temperature:  clima caldo, non tollera il freddo e le correnti d’aria
    • Luce:  luce abbondante e accetta diverse ore al giorno di sole diretto.
    • Annaffiature: due volte in estate, evitando annaffiature eccessive.
    • Substrato: buon drenaggio in quanto non accetta ristagni.
    • Abbonato: abbonato per le piante verdi in primavera e in estate, ogni 15 giorni.
    • Suggerimenti: evitare l’eccesso di acqua, che provoca foglie gialle e un aspetto cariato.

    Leggi tutto: coltivazione e caratteristiche del Ficus benjamina

    Albero della gomma ( Ficus elastica)

    Questo tipo di ficus è originario dell’India e ha foglie grandi. Hanno bisogno di condizioni di crescita calde e umide, quindi possono essere adattate come alberi da interno per la casa.

    Richiede temperature moderate e una buona illuminazione, quindi può essere posizionato vicino alle finestre. La sua crescita non è rapidissima, quindi non necessita di molti trapianti, se non per adattare il vaso allo sviluppo delle radici.

    Ama l’umidità nel substrato (anche nella parte aerea), ma è necessario evitare annaffiature eccessive in quanto provoca marciume e caduta delle foglie.

    • Temperature:  clima caldo, non tollera il freddo e le correnti d’aria.
    • Luce:  luce abbondante e zone semiombreggiate
    • Irrigazione: mantenere costante l’umidità. 2 volte in estate, evitando annaffiature eccessive.
    • Substrato:  ricco di nutrienti ma che garantisce un buon drenaggio.
    • Abbonato: abbonato per le piante verdi in primavera e in estate, ogni 15 giorni.
    • Suggerimenti: Spruzzare le foglie in estate e in ambienti a bassa umidità.

      Pino dell’isola Norfolk ( Araucaria heterophylla)

      Le Araucarias sono alberi molto alti che vivono per molti anni in ambienti freddi e climi continentali.

      Tuttavia, poiché la sua crescita è estremamente lenta, i primi anni di vita possono crescere in contenitori senza problemi, quindi si adatta come albero da interno nelle zone illuminate della casa.

      Come consiglio, hanno bisogno di un certo livello di umidità, quindi puoi spruzzare le foglie in ambienti asciutti, primavera ed estate. Necessita di una buona dose di luce, anche di sole diretto.

      • Temperature: ampio range di temperatura
      • Luce:  luce abbondante e luce solare diretta
      • Irrigazione: evitare annaffiature eccessive, 1 o 2 volte a settimana e piccole quantità
      • Substrato:  ricco di nutrienti ma con ottimo drenaggio
      • Abbonato: se le foglie ingialliscono, ricche di azoto e micronutrienti, ma in quantità basse e regolari.
      • Suggerimenti: Spruzzare le foglie in estate e in ambienti a bassa umidità.

      Albero ad ombrello ( Schefflera)

      Nel mondo esistono più di 150 specie di  Schefflera.  Questa pianta è abbastanza semplice da coltivare e molto comune nei vivai e nei negozi di giardinaggio.

      La disposizione delle sue foglie lo fa conoscere in alcuni luoghi come un albero ad ombrello. Questo albero da interno è perfettamente adatto a stanze con scarsa illuminazione (esposto a nord).

      Non necessita di molte cure ed è una pianta fuoristrada, che necessita di mantenere il substrato costantemente umido e prestando attenzione alla comparsa di insetti succhiatori come cocciniglie o diversi tipi di acari (ragno rosso).

      • Temperature: ambienti freschi (fino a 25 ºC)
      • Luce:  zone semiombreggiate o in prossimità di finestre, senza sole diretto.
      • Irrigazione: necessita di poca acqua, lasciando asciugare il substrato tra l’irrigazione e l’irrigazione.
      • Substrato: si adatta a tutti i substrati, ma con un buon drenaggio.
      • Abbonato: concime per specie verdi, dalla primavera e durante l’estate.
      • Suggerimenti:  sostenere la secchezza ambientale e il riscaldamento in inverno.

      Yucca ( Yucca spp.)

      La Yucca è una specie per tutti i terreni che può essere coltivata sia in giardino che al chiuso. Ne esistono diverse varietà, e dovremo scegliere le specie nane a crescita lenta, poiché ce ne sono altre che superano diversi metri di altezza.

      Le yucche sono vistose e scelte come alberi da interno perché hanno un tronco centrale ispessito e foglie molto vistose.

      Leggi tutto:  Yucca rostrata: perfetta per il tuo giardino sostenibile

      Hanno bisogno di grandi dosi di sole e di stanze luminose. È facile da curare.

      • Temperature: ambienti freschi (fino a 25 ºC)
      • Luce:  buona illuminazione o sole diretto
      • Irrigazione: irrigazioni distanziate e in poca quantità, senza eccessi
      • Substrato: buon drenaggio e substrati porosi.
      • Abbonato: fertilizzante per specie verdi all’inizio della primavera

        Deja una respuesta

        Tu dirección de correo electrónico no será publicada.