Suggerimenti

Armuelle: [Coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]

L’ Atriplex hortensis è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Q uenopodiaceae , la stessa in cui si trovano spinaci e bietole.

Originario dell’Asia centrale, è coltivato da secoli in America e in Europa. Le ricerche riportano che era coltivato da prima del XVI secolo, prima che si intensificasse la coltivazione degli spinaci.

L’ armuelle si caratterizza per il suo sapore dolce, le sue proprietà nutritive e il suo lungo periodo di coltivazione, che va dall’estate al tardo autunno . Ha anche proprietà lassative, diuretiche e vitamina C.

A causa della facilità di coltivazione, è una pianta che si consiglia di coltivare negli orti domestici, poiché produce più peso fresco e proteine ​​reali rispetto ad altre verdure simili.

Purtroppo l’ armuelle è diventata una specie rara a causa dell’abbandono della sua coltivazione. Tuttavia, attualmente viene riscoperto condividendo informazioni sul suo grande valore nutritivo.

Punti importanti durante la semina di armuelle:
  • Nome scientifico: Atriplex hortensis.
  • Nome comune: Armuelle, cavolo dell’amore, maialini reali rossi, spinaci di carne.
  • Altezza: da 1 a 2,5 metri.
  • Necessità di luce: sole e mezz’ombra.
  • Temperatura: Clima temperato (da 15°C a 18°C).
  • Irrigazione: Bassa.
  • Compost : fertilizzante organico.

Che caratteristiche ha l’armuelle?

L’ armuelle è una pianta annuale che può crescere fino a 2 m di altezza. È costituito da un fusto eretto, ramificato, di colore biancastro o con sfumature rossastre. Le foglie delle armuelle sono commestibili e molto grandi. Sono generalmente più lunghi di 14 cm e larghi 10 cm.

Questi possono essere di colore verde, verde-giallo, leggermente rosso, rosso scuro e viola . I fiori sono piccoli e poco appariscenti , alcuni ermafroditi ed altri femminili. Sono raggruppati in infiorescenze racemose che diminuiscono di dimensioni man mano che raggiungono la punta.

A loro volta, le infiorescenze spuntano dalle parti finali dei rami e del fusto, nonché dalle ascelle delle foglie superiori. Generalmente fioriscono durante l’ estate , nei mesi da luglio a ottobre.

I semi delle armuelle sono piccoli, hanno una dimensione compresa tra 1,5 e 3 mm. Questi si trovano sui fiori femminili e possono essere di colore nerastro o rossastro.

Quando seminare l’armuelle?

La coltivazione delle armuelle può iniziare nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. Tuttavia, a volte la semina può estendersi da febbraio ad agosto.

Dove piantare l’armuelle?

L’ armuelle è una pianta da clima temperato, con un margine di adattamento abbastanza ampio, in quanto resiste al gelo e alla siccità. Le temperature ottimali di coltura sono da 15 a 18ºC, con un minimo di 6ºC.

È importante seminarlo in luoghi che gli permettano di ricevere la luce solare diretta per tutto il giorno, o comunque per alcune ore. Altrimenti sarà molto difficile per loro crescere correttamente.

La pianta di armuelle può essere posizionata quasi ovunque nel frutteto o nel giardino poiché tollera i forti venti. Infatti, queste correnti gli permettono di spargere i suoi semi e di autoseminarsi.

Come preparare il terreno?

L’ armuelle si coltiva facilmente in un’ampia varietà di terreni, purché ben drenati. Tuttavia, è favorito da terreni ricchi di sostanze nutritive con una buona capacità di trattenere l’umidità. Allo stesso modo preferisce essere coltivato in substrati leggeri e sabbiosi, ricchi di azoto, con pH neutro.

D’altra parte, prima di iniziare con il lavoro di semina, si consiglia di pulire il terreno, rimuovere i cardi e le erbe nocive che possono sottrarre i nutrienti al raccolto di armuelle.

Inoltre, è consigliabile concimare il terreno con fertilizzanti ecologici e organici durante i mesi di crescita.

Come innaffiamo l’armuelle?

Le piante di Armuelle sono abbastanza resistenti alla siccità, ma preferiscono il terreno umido. In effetti, le sue foglie diventano amare, si induriscono o appassiscono quando non ricevono abbastanza umidità. Per questo motivo si consiglia di annaffiarle frequentemente in modo che crescano con miglior sapore e consistenza.

Ogni quanto annaffiamo l’armuelle?

Affinché le armuelle crescano senza problemi, si consiglia di annaffiare regolarmente nelle prime fasi e durante l’estate, 2 o 3 volte a settimana, a seconda del livello di umidità del substrato . Si consiglia di ridurre le annaffiature durante la stagione delle piogge e durante l’ inverno , ogni 5 o 6 giorni al massimo.

Come seminare un’armuelle passo dopo passo?

Il piano del orache può essere piantato da seme, attraverso l’allevamento convenzionale. Di seguito sono riportati i passaggi per farlo.

  1. Sul campo, ritagliare file con una distanza di 30-40 centimetri l’una dall’altra.
  2. Disporre i semi sulle file, profonde 1 centimetro, lasciando una distanza di 5 centimetri tra ognuna di esse.
  3. Attendi 1 o 2 settimane affinché i semi germinino, mentre fai frequenti annaffiature per mantenere il terreno umido.
  4. Sciacquare i germogli e lasciare 15 o 30 centimetri di distanza tra loro, nelle file.
  5. Innaffia frequentemente fino a quando le foglie raggiungono una buona dimensione per la raccolta.

A volte una pianta viene tenuta ai margini del giardino per fungere da seme e quindi riseminarsi più facilmente. Questo passaggio può essere facoltativo.

Di che cure ha bisogno l’armuelle?

L’unica cura speciale di cui ha bisogno l’ armuelle è il controllo dell’umidità nel terreno durante le prime fasi di crescita. Tuttavia, ecco alcune raccomandazioni da considerare durante la raccolta e la raccolta dei semi:

  1. Il momento migliore per raccogliere le foglie è durante i mesi da maggio a ottobre, quando le foglie basali misurano dai 10 ai 15 centimetri e sono il più tenere possibile, generalmente da 40 a 60 giorni dopo la semina.
  2. Si consiglia di raccogliere le spighe durante gli ultimi giorni di agosto e durante il mese di settembre. Le bratteole vanno separate dai fiori femminili, pulite ed essiccate per la semina dell’anno successivo.

Quali parassiti e malattie colpiscono l’armuelle?

La pianta di armuelle è difficilmente attaccabile da parassiti o malattie poiché è una pianta a crescita e coltivazione rapida . Per questo motivo non è necessario alcun trattamento fitosanitario durante la semina.

Riferimenti

  • https://dialnet.unirioja.es/servlet/articulo?codigo=1349546
  • https://www.magicgardenseeds.es/Es-bueno-saber…/Armuelle-verde-(Atriplex-hortensis)-A.ATR01BIO-
  • https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/00015128109435702
  • https://www.mapa.gob.es/ministerio/pags/biblioteca/revistas/pdf_Agri/Agri_2005_879_796_804.pdf
  • http://www.revistasbolivianas.org.bo/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0102-03042019000300005&lng=es&nrm=iso
  • https://www.magicgardenseeds.es/Es-bueno-saber…/Armuelle-verde-(Atriplex-hortensis)-A.ATR01BIO-
  • https://eljardin.wiki/cultivo-de-plantas-de-orach-informacion-de-la-planta-de-orach-y-consejos-sobre-el-cuída-de-orach-en-jardines/
  • https://pfaf.org/user/Plant.aspx?LatinName=Atriplex+hortensis

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.