Suggerimenti

Peperomia Plant: [Pianta, cura, irrigazione e substrato]

Con il nome scientifico Peperomia , questa pianta è anche popolarmente conosciuta come Earth Navel, Pepper Shaker o Mouse Tail . Fanno parte della famiglia delle Piperacee .

Sono originari delle regioni subtropicali e tropicali dell’Asia , più specificamente nell’area di influenza del Mar Pacifico.

Ci sono anche belle varietà in Sud America.

I diversi tipi di Peperomia, contati in più di mille, presentano diverse sfumature di colore nelle foglie, molto carnose, di grande vistosità grazie ad una lucentezza molto caratteristica.

Con fusti inizialmente eretti nelle prime fasi di crescita, ma poi naturalmente arcuati o piegati.

A volte viene confuso con una pianta artificiale, dato l’aspetto ceroso delle sue foglie, che può essere scambiato per materiale plastico.

Ha un fiore minuscolo e insignificante che è raggruppato in una spighetta bianca. Queste le specie più note: Peperomia angulata, Peperomia scandens, Peperomia metallica, Peperomia magnoliifolia, Peperomia hederiefolia e la più diffusa, Peperomia caperata.

È altamente raccomandato all’interno . Funziona bene anche come pianta da appendere . Peperomia obtusifolia , che nasce in Sudamerica, è ideale per arredare gli spazi ben illuminati della vostra casa.

 

Temperatura: Dove piantiamo la Peperomia?

La temperatura migliore per Peperomia è compresa tra 16 e 21 ° C. E per quanto riguarda il minimo che resiste, è 4°C.

Luz: Che bisogni hai?

A casa, dovresti averlo in uno spazio luminoso, senza che i raggi del sole cadano direttamente sulle sue foglie. Ricorda anche che se il luogo è molto opaco non si svilupperà normalmente. La mancanza di luce ne ritarda la crescita.

In generale tutte le piante variegate necessitano sempre di una buona dose giornaliera di luce naturale , perché la fotosintesi è meno intensa.

Substrato e Compost: come preparare il terreno?

Un buon substrato anche aiuta molto a crescere robusta, con la buona salute.

Una miscela di terriccio da giardino mescolato con 1/3 di sabbia e la stessa quantità di terriccio acido, sarà sufficiente per acquisire tutti i nutrienti necessari drenando l’acqua in eccesso che proviene dalle irrigazioni.

E tra la primavera e l’ autunno , è necessario fornire un fertilizzante di origine minerale miscelato con l’acqua di irrigazione . Non stenderlo mai su di lei in forma concentrata.

Una volta al mese è la periodicità ideale per concimare questa pianta da interno.

 

Come piantare Peperomia

  1. Per trapiantare , preparare prima una buona buca nel terreno . Deve avere almeno un po’ più di diametro del vaso e una profondità maggiore.
  2. Innaffia il buco e lascialo riposare per un po’. In questo modo la terra non è allagata, ma il buco è bagnato.
  3. Metti del compost o altro substrato per nutrire il terreno.
  4. Togli con cura la pianta di peperomia dal vaso e mettila nella buca.
  5. Seppellisci nuovamente le radici con il terreno che hai rimosso in precedenza.
  6. Innaffia di nuovo, leggermente.

Irrigazione: quanto e come?

Poiché questa pianta è esigente anche in termini di umidità , che deve essere sempre elevata, potete adottare la seguente tecnica per avere in casa una bella Peperomia.

Trova un piatto grande e copri l’intera superficie con ghiaia o ghiaia . Sopra potete mettere le Peperomie che volete in vasetti singoli , 2 o 3 andranno benissimo .

L’acqua che copre la ghiaia può essere calcolata con un dito. Questa sarà la misura che garantisce un livello di umidità adeguato per questa pianta.

L’irrigazione convenzionale sarà comunque sempre moderata, con intervalli sufficienti tra l’una e l’altra, per consentire il totale assorbimento dell’acqua che si versa.

In inverno si sa già che va ridotto il più possibile, per evitare marciumi radicali e fusti. E quando arriva l’ estate , puoi metterla da qualche parte all’aperto, ma con una buona ombra, in modo che riceva una buona dose di sole, senza eccessi.

Ricordate infine che le sue vistose foglie non vanno inzuppate in abbondanza.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.