Suggerimenti

Tipi di palme

In EcologíaVerde ti mostriamo un elenco delle specie di palme più utilizzate nel giardinaggio e per decorare la nostra casa. Tra le oltre 3.000 specie che esistono sul nostro pianeta, vogliamo porre un accento particolare su quelle che si distinguono per il loro valore ornamentale.

All’interno di questa selezione includiamo palme da interno ed esterno, oltre ad alcuni tipi di palme piccole e grandi e diversi tipi di palme per chi preferisce piante più corte con foglie larghe e vistose. Continua a leggere e scopri 20 tipi di palme, i loro nomi, le caratteristiche e le foto di ciascuna di esse.

Caryota urens

È comunemente conosciuta come la palma a coda di pesce, poiché le foglie delle palme di questa specie meritano questo curioso nome, sebbene anche la sua fioritura sia molto suggestiva. È una specie molto vistosa, ma è anche poco conosciuta a causa del suo breve ciclo vitale. Questa palma ha una durata di circa 20 anni e la sua fioritura inizia dopo 12 anni di vita. Questa palma monoica, ad un solo tronco, può raggiungere fino a 15 metri di altezza.

Cyrtostachys renda

Originaria della Malesia, questa palma, popolarmente conosciuta come la palma del rossetto, ha un unico tronco rosso intenso che è molto apprezzato nel giardinaggio. Nonostante sia una specie a crescita lenta, può raggiungere anche i 15 metri di altezza. Se ti stavi chiedendo quanto tempo impiega una palma a crescere, potresti pensare che ci vogliono molti anni sapendo che può raggiungere più di 15 metri ed è molto lenta, ma come vedrai dopo, ce ne sono altre che crescono veloce in confronto. Tornando a concentrarci sul Cyrtostachys renda, va anche notato che ha bisogno di molta umidità nel terreno e di più di 4 ºC di temperatura per sopravvivere.

Chamaerops humilis

Conosciuta come cuori di palma, questa tipologia di palma è originaria dell’area mediterranea. Cresce a cespuglio, quindi non raggiunge grandi altezze. Tipicamente posizionato in piccoli gruppi come macchia di colore nei giardini asciutti. Da questa specie proviene la maggior parte del cuore di palma che solitamente consumiamo nella cucina mediterranea. Il cuore di palma che mangiamo è il cuore succoso degli steli di questa specie di piccola palma.

cocco nucifera

L’ albero di cocco è uno dei nomi di palma tropicali più conosciuti. La palma Cocos nucifera può raggiungere i 24 metri di altezza. Si riconosce per il suo fusto ricurvo o inclinato dovuto al suo frutto, il cocco. E’ tipica dei climi tropicali e ampiamente utilizzata come pianta da grandi interni per il colore intenso delle sue foglie.

Chamaedorea elegans

Il suo uso all’interno le ha dato il nome comune di palma da salotto. La palma Chamaedorea elegans ha un’altezza massima di 2 metri e preferisce crescere in luoghi semiombreggiati, poiché le sue foglie ingialliscono facilmente se riceve la luce solare diretta.

Se ti piace, qui puoi vedere una guida sulla Cura della Chamaedorea.

Howea forsteriana

Questa palma, facile da riprodurre per seme, è un’altra delle specie di palma più utilizzate come pianta da interno. Popolarmente conosciuta come palma kentia, la Howea forsteriana preferisce gli ambienti caldi, ma resiste bene al gelo.

Se ti piace questa specie, ti consigliamo di conoscere la cura della palma kentia in questo altro post con una guida completa.

Dypsis decarii

La palma triangolare o Dypsis decaryi è originaria del Madagascar e può raggiungere più di 12 metri di altezza. Questa pianta da esterno predilige gli ambienti umidi, può stare al sole e resiste bene sia alla siccità che al gelo.

Jubaea chilensis

La palma cilena è una delle grandi palme e viene utilizzata in modo molto simile al cuore di palma, cioè formando gruppi per creare tocchi di colore nelle aree del giardino. Ultimamente ha perso un certo valore ornamentale a favore di altre palme a crescita più rapida.

fenice dactylifera

Continuiamo a parlare dei tipi di palme e dei loro frutti, perché in questo caso stiamo parlando anche di una palma che ha frutti deliziosi. Di origine africana, la palma da dattero è una delle specie più alte, raggiungendo oltre i 15 metri di altezza. Quindi, se stai cercando palme alte per la tua casa o terra, questa è una buona opzione.

Ha bisogno di alte temperature e sole per produrre il suo famoso frutto: il dattero. Uno dei frutti delle palme più utilizzati dagli egizi e, attualmente, come elemento fondamentale in molti piatti e dolci africani e arabi.

Washingtonia robusta

La palma Washingtonia robusta, chiamata anche palma a ventaglio messicana, è ampiamente coltivata come pianta decorativa su viali e viali per il suo tronco slanciato e le foglie vistose. Resiste molto bene al gelo e, inoltre, tollera l’acqua salata, quindi è normale vederli vicino alle spiagge.

Livistona chinensis

Originaria dell’Asia, può essere utilizzata come palma da interno o da esterno. Sebbene preferisca la luce solare, può crescere perfettamente in ambienti semiombreggiati. È ampiamente utilizzato per la larghezza delle sue foglie palmate che possono raggiungere anche i 30 centimetri di larghezza. Livistona chinensis è anche comunemente conosciuta come la palma a ventaglio cinese.

Trachicarpo fortunei

Uno dei tipi di palme che meglio resistono al freddo. Possono sopravvivere al di sotto di -20 ºC. Si riconosce per il suo fusto ricoperto da una peluria e per le sue foglie allungate unite in palme a ventaglio. Comunemente, questa palma è conosciuta come la palma excelsa.

Qui vi spieghiamo la Cura della Palma excelsa, nel caso foste interessati ad inserirne una nella vostra casa.

Roystonea regia

Questa palma, conosciuta come la palma reale di Cuba, è caratterizzata dalla sua alta chioma e dalle foglie di un verde intenso. Al contrario, lo stelo è di colore grigiastro, creando così un forte contrasto che gli conferisce quel valore estetico.

fenice canariensis

La palma delle Canarie è una delle più utilizzate come parte degli allineamenti nelle città. La sua rapida crescita e la sua altezza fino a 18 metri ne fanno una delle specie più coltivate. Inoltre, è una specie di palma che può essere coltivata in vaso.

Rapis excelsa

È uno dei piccoli tipi di palma, il che lo rende una specie indoor perfetta. Non raggiunge più di 3 metri di altezza e predilige ambienti umidi e semiombreggiati. È anche conosciuto come rapis, palma cinese o palma di bambù.

fenice roebelenii

Si tratta di un’altra specie di palma nana di grande valore ornamentale e, infatti, è ampiamente utilizzata nei giardini con palme. Predilige zone luminose per la sua crescita ottimale e può raggiungere un’altezza di 5 metri.

Syagrus romanzoffiana

La palma Syagrus romanzoffiana è anche conosciuta come il cocco plumose ed è ben nota per il suo aspetto tropicale e la sua facilità di coltivazione sia indoor che outdoor. Per crescere bene, questa specie preferisce i luoghi illuminati ed è in rapida crescita.

Ravenea rivularis

L’ elegante palma Ravenea rivularis è originaria del Madagascar e, sebbene richieda molte cure per raggiungere la sua fioritura, è molto apprezzata nel giardinaggio. Può essere coltivata sia indoor che outdoor e anche in vaso.

Wodyetia biforcata

Di origine australiana, la Wodyetia bifurcata è una palma che si può coltivare senza problemi purché il terreno abbia un buon drenaggio. È un tipo di palma a crescita rapida ed è molto resistente sia ai parassiti che alla siccità.

Nannorrhops Ritchiana

La Nannorrhops ritchiana è una piccola palma, o cespugliosa, è molto resistente al freddo ed è originaria dell’Asia. Raggiunge un’altezza fino a 3 metri e le sue foglie verdi o bluastre, a seconda della varietà, sono a forma di ventaglio.

Ora che hai incontrato questi 20 tipi di palme, potresti anche essere interessato a conoscere la Cura delle palme e come piantare una palma e la sua cura.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di palme, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.