Suggerimenti

Tipi di patate

Le patate sono il quarto alimento più consumato al mondo, dopo mais, grano e riso. Si tratta di uno dei tipi di tuberi ricchi di proteine ​​e micronutrienti, che nella sola Spagna conta più di 150 varietà e di cui ogni cittadino consuma in media 26 chili l’anno. Sono utilizzati nei piatti di tutte le cucine, come purè di patate, patate fritte, frittata di patate, patate gratinate o le tipiche patate rugose tipiche delle Isole Canarie. Le patate arrosto di grandi dimensioni sono comuni anche nella zona di Malaga, in Spagna, e le patatas bravas sono una tapa popolare in tutto il paese.

La maggior parte dei consumatori si limita però a scegliere la patata che acquista in base all’aspetto o al prezzo, quando vale la pena conoscere le varietà di patate più diffuse e come sfruttarle al meglio. Se vuoi saperne di più sui diversi tipi di patate, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde.

Tipi di patate – elenco con nomi

In sintesi, possiamo fornire un elenco dei tipi di patate:

  • Monna Lisa.
  • Acido.
  • Kennebec o galiziano.
  • Stip.
  • Pontiac Rossa.
  • Universale.
  • Elodie.
  • Vitelotte.
  • Patate novelle o novelle.
  • Patate semitardive o di stagione.
  • Patate tardive o vecchie.

Patata Monalisa, uno dei tipi di patate più conosciuti

La patata Monalisa è una delle varietà di patate con il minor contenuto d’acqua, il che la rende molto versatile in cucina. È di taglia media, di forma ovale, morbido al tatto e di colore chiaro.

È classificata come una patata precoce e la sua alta percentuale di amido la rende molto utile per la frittura, poiché accumula poco olio. Bollito, raggiunge il punto di cottura prima di altre varietà e, inoltre, mantiene meglio la sua forma, aiutando la presentazione del piatto.

patata acida

La patata acida è una patata grande, di forma ovale con buccia sottile, marrone chiaro e polpa gialla. È una patata particolarmente indicata per la frittura, per il suo basso contenuto di zuccheri, e si distingue per la sua grande capacità di conservazione, motivo per cui viene spesso utilizzata nell’industria alimentare per realizzare prodotti come frittate di patate o snack.

Kennebec o patata galiziana

La patata Kennebec o patata galiziana è la più popolare in tutto il mondo. È una patata grande, a crescita rapida e dal sapore deciso, molto apprezzata. La buccia è leggermente screziata e sottile, di colore giallo o marrone chiaro e la polpa è bianca.

È una delle varietà di patate semiprecoci con poca acqua e alto contenuto di amido, molto versatile in cottura ma particolarmente apprezzata come uno dei migliori tipi di patate fritte.

Spiga Di Patate

La Spunta è una patata semitardiva dal sapore delicato, particolarmente apprezzata nel nord della Spagna. È allungato e si consuma principalmente cotto, come parte di insalate o come guarnizione.

La patata lunga Spunta è una varietà geneticamente modificata per essere resistente alle malattie.

Patata Rossa Pontiac

La Patata Pontiac Rossa è un tipo di patata che si riconosce per la sua buccia molto rossa e la sua polpa bianca, tondeggiante e dalla consistenza granulosa. Le sue caratteristiche organolettiche lo rendono il preferito da molti quando si tratta di fare frittate di patate, anche se è valido anche cotto e come accompagnamento.

Patata universale

È una patata con buccia giallo chiaro e polpa molto bianca. La patata Universa è una delle varietà più commercializzate e, sebbene possa essere utilizzata in cucina e in altri tipi di pietanze, è una delle più eccezionali come patata fritta.

Patata Elodie

L’Elodie è una patata precoce. È di forma ovale, con buccia gialla e polpa di colore simile. La sua pezzatura è media, e grazie alla sua polpa cremosa il suo consumo diventa particolarmente apprezzato in estate o nella stagione calda.

La patata Elodie è una di quelle considerate versatili, quindi il suo utilizzo non è specializzato nella frittura o nella cottura; risponde molto bene a tutte le forme di cucina.

Patata Vitelotte, uno dei tipi di patate più rari

Detta anche patata viola per il suo particolare colore, sia nella buccia che nella polpa. Le sue tonalità cambiano a seconda della varietà specifica, ma è sempre sorprendente e molto facile da differenziare dalle varietà più tradizionali.

In cucina sono molto versatili, anche se nelle puree sono particolarmente attraenti per il loro colore. Nelle insalate e nei contorni, tagliati molto sottili, sono anche molto apprezzati.

Tipi di patate a seconda di quando vengono raccolte

A seconda di quando vengono raccolte, le patate possono essere classificate in tre tipi:

  • Patate novelle o novelle: le patate novelle o novelle vengono raccolte tra i mesi di marzo e giugno nell’emisfero settentrionale, prima che siano completamente mature. Solitamente si tratta di patate dolci o dal sapore delicato, con una maggiore percentuale di acqua e una consistenza soda.
  • Patate semitardive o stagionali: le patate semitardive si raccolgono tra giugno e fine estate, sempre nell’emisfero nord. Si tratta di un tipo di patate versatile, a metà tra precoci e tardive, che può essere utilizzato per tutto in cucina.
  • Patate vecchie o tardive: quelle tardive sono quelle che si raccolgono in autunno. Sono grandi e la loro pelle è più spessa e dura, quindi possono durare per lunghi periodi di conservazione. Sono anche più scuri e la loro polpa ha un’alta concentrazione di amido.

Se dopo aver appreso i diversi tipi di patate hai il coraggio di coltivarne alcune nella tua terra, frutteto o giardino, ti consigliamo di leggere queste guide su Quando piantare le patate e Come piantare le patate, in cui conoscerai il momento migliore per piantarle e i passaggi per farlo, ma anche vari consigli per coltivarli.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di patate, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.