Suggerimenti

Perché gli steli delle piante si piegano?

Sfortunatamente, è comune vedere piante che si sono piegate o sembrano essere in cattive condizioni con steli o rami che non sono dritti. In alcune occasioni, alcune specie o varietà si piegano naturalmente, poiché questa è la loro dimensione, mentre in altre può rappresentare un problema che minaccia la salute e lo sviluppo della pianta.

Se ti chiedi perché gli steli delle piante si piegano e vuoi imparare a riparare uno stelo delle piante, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde.

Mancanza di luce

Ci sono casi in cui uno stelo può piegarsi per mancanza di luce. Vi diciamo cosa succede a seconda che la pianta sia giovane o matura.

Mancanza di luce nelle giovani piante o piantine

Quando una giovane pianta o una piantina appena germinata è nelle sue prime fasi di crescita, cerca sempre la luce solare per essere in grado di fotosintetizzare e generare nutrienti. Tuttavia, se si trova in un ambiente in cui non c’è abbastanza luce, la pianta crescerà in modo anomalo velocemente, allungandosi il più possibile in cerca di accesso a più luce.

Questo fenomeno è popolarmente noto come threading ed è molto comune che si verifichi, soprattutto nella coltivazione in semenzaio. Perché soprattutto negli asili nido? Normalmente ricorriamo a questo metodo di germinazione e coltivazione quando vogliamo piantare le specie prima di quanto normalmente consentito dal clima, coltivandole al chiuso in condizioni più calde, riparate o controllate. Tuttavia, proprio per questo, è comune che i semenzai non ricevano sempre tutta la luce di cui hanno bisogno, poiché in una coltura indoor è più facile che non ci sia abbastanza luce.

I semi normalmente contengono abbastanza energia per far crescere una pianta durante le sue fasi iniziali, ma se la pianta è costretta a crescere troppo in cerca di luce, questi nutrienti non saranno sufficienti e alla fine la pianta si piegherà sotto il suo stesso peso e morirà.

Se noti che le piantine nel tuo semenzaio o qualsiasi altra giovane pianta crescono in modo anomalo, con uno stelo sottile e allungato dall’aspetto debole, dovresti immediatamente trasferire la pianta in modo che riceva luce sufficiente o, se ciò non è possibile, installare un bulbo per piante.

Mancanza di luce nelle piante mature

Può anche capitare che una pianta più matura presenti deformazioni dovute alla mancanza di sole o perché vi cada sopra in modo irregolare. Quando ciò accade, guarda il fusto della pianta: se cresce storto in una certa direzione dalla sua base non è un problema, ma se si piega solo da una certa altezza è molto probabile che sia mancanza di luce. Può capitare anche a piante che apparentemente ricevono abbastanza luce, ma se sono sempre orientate nella stessa direzione, rami e fusti in ombra possono finire per contorcersi in cerca del sole.

Qui puoi leggere Qual è l’importanza della luce solare per gli esseri viventi, come le piante.

Mancanza d’acqua

Se non innaffi le tue piante a sufficienza o se la pianta ha qualche altro problema che impedisce alle radici di assorbire l’acqua correttamente, come il terreno che la drena troppo velocemente o un problema con le radici stesse, la pianta si indebolirà rapidamente.

Una pianta senza acqua a sufficienza non avrà sostanze nutritive per formare steli forti e spessi. Gli steli indeboliti finiranno per piegarsi sotto il peso che supportano. In questi casi la pianta avrà bisogno di un’irrigazione ad immersione per ravvivarla se è in vaso, oppure abbondante e frequente all’aperto.

Qui puoi leggere su Quando innaffiare le piante.

concorrenza eccessiva

Se ti stai ancora chiedendo «perché la mia pianta cade di lato?» perché pensi che nessuna delle cause di cui sopra sia adatta, forse questa lo fa.

Se pianti molti semi ravvicinati, le piccole piantine competeranno per crescere per prime per ottenere l’accesso alla luce prima della loro competizione. Questa crescita accelerata può portare alla fine a conseguenze simili a quelle dell’infilatura, motivo per cui non vengono mai seminati più di 2 o 3 semi insieme e, quando iniziano a germogliare, i più piccoli vengono rimossi e rimangono solo quelli forti.

Cosa succede se lo stelo di una pianta si piega?

Quando uno stelo si piega, se conteneva frutti, fiori o un gran numero di foglie, probabilmente cadranno a terra. Sul terreno, a contatto con il terriccio più umido, è molto probabile che si manifestino problemi di marciume, che possono finire per diffondersi al resto della pianta. Allo stesso modo un fusto piegato può essere danneggiato dalle sollecitazioni meccaniche subite e addirittura spaccarsi, essendo necessario potarlo in caso di gravi danni.

Alcune specie, però, come pomodori, melanzane o peperoni, possono vedere i loro steli piegati dal peso dei loro frutti, ma questo non è necessariamente un problema: puoi seppellire leggermente i gambi piegati e svilupperanno le radici.

Come raddrizzare una pianta

Vi diamo alcuni consigli per alzare il fusto di una pianta che si piega:

  • Se si tratta di congelamento in condizioni di scarsa illuminazione, tutto ciò che puoi fare è spostare le tue piante in una nuova posizione con più luce in modo che il congelamento possa essere corretto prima che diventi troppo grave.
  • Nel caso di vasi che ricevono luce solo da una delle loro facce, sarà sufficiente girarli ogni 3 o 4 giorni, in modo da compensare senza problemi l’incidenza solare.
  • Nel caso di piante rampicanti o con steli piegati dal peso dei loro frutti, è meglio utilizzare un tutore per piante. In effetti, molte specie ne hanno bisogno. Attaccalo nel terreno a una distanza compresa tra 2 e 10 cm a seconda di quanto crescerà la specie piantata e aiuta la pianta a crescere appoggiandosi su di essa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché i gambi delle piante si piegano, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.