Suggerimenti

Piante da esterno resistenti: [Elenco, caratteristiche e cura]

Hai un giardino, un frutteto o un terrazzo, dove ti piace avere fiori e piante che adornano quel luogo, giusto?

Tuttavia, muoiono rapidamente o richiedono molte cure. Se questo è il tuo problema, probabilmente sei arrivato all’articolo corretto.

Cosa troverai in questo articolo?
  • Le caratteristiche che rendono resistente una pianta da esterno.
  • Un elenco delle piante da esterno più resistenti che ti daranno meno problemi. Oltre alle sue caratteristiche e cura.

Quali sono le caratteristiche di una pianta da esterno resistente?

Tra le piante c’è un gruppo enorme che sono molto resistenti , il che le rende perfette per essere coltivate all’aperto. Questi tipi di piante richiedono poche cure e tollerano bene qualsiasi condizione atmosferica.

Quali sono le piante da esterno resistenti più conosciute?

Alcune delle piante da esterno resistenti più popolari sono:

Zamioculca

Questa pianta è descritta da molti orticoltori come la più resistente delle piante da esterno, per le poche cure che richiede.

Viene dall’Africa e la caratteristica più notevole è l’aspetto brillante delle sue foglie di un verde intenso. Può raggiungere un’altezza fino a un metro.

  • Necessità di luce : Richiede molta luce.
  • Irrigazione : molta irrigazione se è in zone luminose e poca se è in ombra.
  • Substrato : Si adatta a qualsiasi tipo di terreno , essendo leggero, soffice e ben drenato i suoi preferiti. Deve essere pagato una volta al mese.

Yaupon nano

Ha il nome scientifico di “Ilex vomitoria” ed è un albero che cresce principalmente nella parte sud-orientale degli Stati Uniti. È resistente a luoghi sia caldi che freddi, secchi o umidi, acidi o alcalini.

La sua crescita è ampia, poiché di solito non superano il mezzo metro di altezza. Il suo aspetto originale e il tono delle sue foglie lo rendono molto apprezzato per il tocco originale che porta ai giardini d’ inverno .

La sua cura è molto semplice e non danneggia particolarmente la presenza di zanzare .

  • Necessità di luce : Richiede molta luce, si verifica anche in penombra.
  • Irrigazione : 3-4 volte a settimana in estate , meno il resto dell’anno.
  • Substrato : Cresce in tutti i tipi di terreno ma preferisce quelli leggermente acidi.

Verbena

La verbena (Verbenaceae) è una pianta con molte varietà. Ha foglie seghettate e offre un fiore che può essere di diversi colori, come blu, rosa o viola .

Fiorisce nella stagione più calda, principalmente nei mesi estivi.

  • Necessità di luce : richiede molta luce.
  • Irrigazione : Irrigazione frequente e abbondante. È un amante dell’acqua.
  • Substrato : Tutti i tipi di terreno, ma preferisce quelli leggermente acidi ( pH da 6 a 7).

Tecomaria

È una famiglia di arbusti e piccoli alberi che crescono naturalmente e più abbondantemente in America e Sud Africa. È una pianta rampicante che può raggiungere fino a 3 metri.

Ha foglie sempreverdi e fiori tubolari di colori che vanno dal rosso all’arancione e che possono crescere in qualsiasi periodo dell’anno. Non è impegnativo:

  • Necessità di luce : Richiede molta luce, ma si adatta anche all’ombra.
  • Irrigazione : Poca irrigazione.
  • Substrato : Richiede substrati permeabili e terreni umici che contengono minerali e possono aumentare la ritenzione idrica.

piante grasse

Sono piante che crescono molto velocemente e necessitano di poche cure. Questi sono i motivi principali per cui sempre più case, nei giardini e nei terrazzi, abbondano di piante grasse.

Molte perle succulente sono splendidamente colorate e modellate, si sviluppano rapidamente e di solito non occupano molto spazio.

  • Necessità di luce : Richiede molta luce e si adatta anche all’ombra.
  • Irrigazione : Irrigazione scarsa o moderata, senza allagamenti.
  • Substrato : Il substrato deve essere normale, cioè terreno con minerali, e substrato per cactus , con pietre porose, o sabbia.

Passiflora

Ci sono molte piante resistenti all’aperto; la passiflora è uno in più. Conosciuto anche come Passiflora , è un arbusto rampicante dalla crescita molto vigorosa.

È una pianta molto apprezzata per la coltivazione in giardini o terrazze, per i colori vivaci dei suoi fiori. Se hai spazio, può raggiungere fino a 7 metri di altezza.

Oceania, Asia e Australia sono i continenti dove la Passiflora cresce più abbondantemente, soprattutto nelle zone più calde.

  • Necessità di luce : Luce e semiombra.
  • Irrigazione : Poca annaffiatura, ma in estate va annaffiata abbondantemente.
  • Substrato : Richiede un buon substrato che può essere costituito da una parte di substrato fertile, una parte di torba e una parte di sabbia.

Dichondra

È una pianta molto usata in giardinaggio per sostituire l’ erba , ma è anche possibile coltivarla in vaso e decorare con essa un angolo di un terrazzo.

Riceve il nome popolare di “erba dei reni”, per la particolare forma delle sue foglie. È una pianta resistente al sole, all’umidità e persino alle impronte.

  • Necessità di luce : richiede luce, ma apprezza l’ombra.
  • Irrigazione : Irrigazione abbondante, ama l’umidità.
  • Substrato : Non è esigente con i terreni e necessita di fertilizzante per questo tipo di pianta una volta alla settimana.

crisantemi

Il crisantemo è una specie erbacea originaria dell’Asia, in particolare della Cina, e dell’Europa nord-orientale. Appartiene alla famiglia delle Atereceaes ed è composto da fusti lunghi e robusti con foglie frondose.

La maggior parte delle sue varietà può raggiungere un metro di lunghezza o più. I crisantemi hanno colori viola o giallastri; sebbene vengano coltivati ​​anche per produrre altri colori.

È facile da coltivare e da curare.

  • Necessità di luce : Richiede molta luce.
  • Irrigazione : necessita di annaffiature frequenti.
  • Substrato : Una miscela di buon substrato vegetale e torba.

bosso

Il bosso è un arbusto che solitamente cresce in terreni semisecchi, ha rami rigidi che crescono numerosi, oltre a foglie verdi e coriacee. Ha piccoli fiori con un odore sgradevole.

È ampiamente usato per decorare  giardini propongono forme diverse, a causa della sua grande resistenza e che offre una crescita lenta, che consente la forma che è stato creato per essere mantenuto nel tempo.

  • Fabbisogno di luce : semiombra e luce solare indiretta.
  • Irrigazione : Moderata, ma senza eccessi.
  • Substrato : Il terreno deve essere sciolto e ricco di calce. Richiede compost per piante verdi.

Bouganville

La buganvillea (Bougainvillea sp.) è una pianta rampicante spinosa e pregiata per la sua spettacolare fioritura. Presenta colori fucsia, rosa, bianco e fiorisce in primavera , estate e fino all’inizio dell’autunno .

Non richiede molta cura.

  • Necessità di luce : molta luce e sole diretto.
  • Annaffiature : 3 volte a settimana nel periodo primaverile-estivo, poi diradare.
  • Substrato : è abituato a vivere in terreni di carattere povero. In vaso potrebbe essere necessario un fertilizzante liquido speciale per piante da fiore, ogni 15 giorni.

Aloe Ferox

pianta appartiene alle grandi succulente, in grado di raggiungere un’altezza di tre metri.

Le foglie sono spesse e massicce e i peduncoli raggiungono gli 80 cm. I fiori di questa varietà di aloe sono luminosi, arancioni o rossi. I fiori tubolari sono particolarmente buoni quando la pianta lancia più pennelli contemporaneamente.

Da altri tipi di aloe, questa varietà è diversa non solo per le dimensioni. Il suo succo ha un’elevata amarezza, il colore della foglia può essere paludoso e persino marrone. La pianta viene utilizzata per scopi medicinali , e quindi viene coltivata soprattutto nelle piantagioni.

Alla raccolta il peso di una singola foglia può raggiungere i 2 kg.

Bibliografia e riferimenti

  • Perez, Luis; Egaña, Loli. (2019). Cactus e succulente. io posto. Miraflores-Perù.
  • Corvo, Peter H.; Evert, Ray Franklin; Eichhorn, Susan E. (1992). Biologia vegetale . Editoriale Reverté. Barcellona, ​​Spagna.
  • Farré, Carme; Garcerán, Teresa. (2008). Il giardino mediterraneo. Editoriale Hispano Europea. Barcellona, ​​Spagna.
  • Salmerón de Diego, José. (1989). Parassiti e malattie del crisantemo. Fogli di divulgazione. Segreteria Tecnica Generale (MAPA). Madrid, Spagna. Riprodotto da: https://www.mapa.gob.es/ministerio/pags/biblioteca/hojas/hd_1989_05.pdf
  • Pineda Mora , Felipe Ariel. (2014). Analisi dell’erosione idrica in pendii coltivati ​​a dicondra in autunno. Bio Bio Università. Concepcion-Cile. Riprodotto da: http://repobib.ubiobio.cl/jspui/bitstream/123456789/1444/1/Pineda_Mora_Felipe_Ariel.pdf


Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *