Suggerimenti

Scopri e crea humus di lombrico: dalla cucina all’orto con il vermicomposting

Perché usare i getti di vite senza fine? L’ agricoltura biologica dipende da buoni prodotti naturali tra cui non può mancare il fertilizzante . I vermi sono i tuoi alleati nell’orto biologico.

Riduci i rifiuti vegetali e restituisci la sua vitalità alla terra. Con il vermicompost vinciamo tutti e, inoltre, è molto facile da fare. In realtà, fanno di tutto. Ti unisci alla vermicoltura?

Il vermicompost

Il verme rosso della California ( Eisenia fetida ) è il lombrico più diffuso in vermicoltura perché è il più efficiente:

  • È resistente e longevo . Vive diversi anni e sopporta un’ampia gamma di temperature (tra i 4 e i 30°C), anche se sta più a suo agio intorno ai 20°C.
  • È vorace . Mangia giornalmente una quantità quasi uguale al suo stesso peso di rifiuti vegetali.
  • È molto riproduttivo . Si moltiplica molto rapidamente, quindi aumenta le prestazioni del vermicompositore molto rapidamente.
  • È molto facile da curare . Cibo, ambiente umido, buio e temperatura calda, non chiedono molto di più.

Se non hai qualcuno che ti dia una manciata di vermi, puoi trovarli nei negozi specializzati . Poiché si moltiplicano molto rapidamente, in pochissimo tempo avrai il vermicompositore pieno di vermi.

.

Il vermicompositore o vermicompositore

Per ottenere l’humus nutriente che fertilizza il terreno , dobbiamo concentrare i vermi in uno spazio limitato in modo che lavorino con i resti organici che diamo loro.

Quello spazio è il vermicompositore o vermicompositore , una struttura che è fondamentalmente una colonna di scatole dove vivono i vermi e scarichiamo i resti.

Nel mercato ci sono vermicompositori che puoi acquistare e utilizzare con facilità. È il modo più semplice e veloce per entrare in possesso di questo gadget.

Hai anche la possibilità di creare il tuo allevamento di lombrichi. Per fare ciò, sono necessari diversi cassetti in plastica o legno che possono essere impilati.

Il fondo dei cassetti deve essere forato o formato da una griglia per consentire il drenaggio dell’umidità e il movimento dei vermi tra di loro. Un berretto manterrà l’acqua, la luce del sole e alcuni predatori fuori.

Sotto, dovresti avere un vassoio o un’altra scatola per recuperare i filtrati, che formano gli straordinari getti di lombrico liquido .

Tutto pronto? Bene, mettiamo al lavoro i vermi.

.

Come vengono realizzati i getti di vite senza fine?

Il processo di produzione dell’humus di lombrico è lento, all’inizio un po’ lento, ma quando prenderà il ritmo ti fornirà una buona quantità di fertilizzante per il tuo giardino o orto.

Ecco i passaggi per ottenere questo fertilizzante.

Preparare il vermicompositore

La prima cosa è creare la casa dei vermi. Segui questi passi:

  • Prepara il letto . Metti uno strato di circa 5 cm di materiale base, come fibra di cocco, torba o terra del giardino o del campo, se sano e pulito. Questo letto deve essere inumidito.
  • Aggiungere i vermi e 250 g di resti vegetali crudi e affettati (frutta e verdura, sarmenti, foglie, foglie di tè o caffè…).
  • Coprite la cassetta e lasciate qualche giorno affinché i vermi si abituino alla loro nuova casa e inizino a mangiare quella prima porzione di cibo, ciò che digeriscono verrà espulso sotto forma di humus , una terra granulosa e scura che gradualmente rimarrà il fondo del cassetto.

Dopo che la prima fornitura di cibo è terminata, puoi iniziare la tua routine di mantenimento della colonia.

Coltivare il vermicompostera

Prendersi cura dei vermi è facile.

Inizia dando loro poco cibo alla volta , aumentandone la quantità man mano che si moltiplicano e assumendone di più.

A poco a poco si accumulerà sempre più vermicompost e, nel corso delle settimane, il suo livello si avvicinerà al bordo della scatola. Quando ciò accade, è il momento di aggiungere un’altra storia alla colonna.

Metti un’altra scatola sopra quella piena precedente e mettici dentro gli avanzi di cibo. I vermi saliranno su questo nuovo piano attraverso i fori sul fondo. Il processo continua.

Ottenere i getti di vite senza fine

A questo punto, il contenitore inferiore sarà pieno di humus. Quando la maggior parte dei vermi è arrivata al livello più alto, metti da parte la scatola piena.

In quell’humus ci saranno ancora dei vermi e resti non digeriti, come bastoncini, gusci di noci o noccioli di frutta. Bisogna separare le particelle fini da quelle grossolane con un setaccio.

La fine terra risultante è l’humus che stiamo cercando. Lasciarlo asciugare al sole per un paio di giorni ed è pronto per l’uso.

Vedete: dai resti di frutta e verdura fresca a un terreno nero, fertile e sano. È il ciclo della natura in azione.

Il vermicompost liquido

L’acqua prodotta dall’attività dei vermi si unisce all’umidità del vermicompositore stesso e viene filtrata fino a finire nel vassoio inferiore.

Quello non è un residuo, ma humus di verme liquido , un magnifico fertilizzante di cui dovresti sfruttare l’analogo al tè del compost .

Raccoglilo e usalo nel tuo giardino o frutteto, ma fai attenzione, perché è così estremamente potente in sostanze nutritive che può bruciare le piante. Prima di utilizzarlo, diluirlo in acqua (una misura di hummus liquido e nove di acqua).

Prendersi cura del verme rosso californiano

Umidità

I vermi rossi hanno bisogno di un ambiente idratato . Se tocchi il suolo ed è bagnato, o anche se spremi una manciata e ne escono alcune gocce, lo stai facendo bene.

Temperatura

Attenzione alla temperatura. Il vermicompositore deve essere all’ombra o dove non riceve il sole diretto. Puoi coprirlo con della plastica per proteggerlo dalla pioggia.

Insetti e odori

Un vermicompositore in buone condizioni, che funziona bene, non dovrebbe emettere cattivi odori. In tal caso, potresti accumulare troppo cibo . Mescolare per aerare e favorire l’ossidazione dei resti, e attendere qualche giorno prima di aggiungerne altro.

Se vedi le formiche , è perché manca l’umidità. Se sono presenti moscerini della frutta , coprite la superficie con fogli di carta.

Scolopendra e millepiedi? Sono predatori di vermi, rimuovili ogni volta che li vedi. E attenzione a non lasciare aperta la vermicompostera, poiché può seccarsi al sole e attirare uccelli predatori .

Chi non vuole il compost organico?

Ottenere il nostro hummus è davvero facile. I vermi rossi sono animali molto grati che difficilmente danno lavoro mentre danno un ottimo prodotto per la cultura.

Vuoi che le tue piante crescano forti? Dimentica la chimica e passa al fertilizzante più verde.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.