Suggerimenti

Yerba mate: benefici, proprietà medicinali e controindicazioni all’assunzione di questa infusione

Affaticamento, malattie cardiovascolari, ritenzione di liquidi, obesità, stitichezza …. sono disturbi o condizioni molto comuni oggi in cui la yerba mate può essere utile per alleviarli, diventando così un rimedio naturale che possiamo utilizzare per aiutarci a ritrovare salute e benessere.

Vuoi sapere a cos’altro serve il mate? Ebbene, in questo articolo vi offriamo tutte le informazioni più importanti su questa famosa bevanda.

Cos’è Yerba Mate?

La yerba mate deriva dalle foglie essiccate dell’albero di Ilex paraguariensis con cui si prepara una bevanda infondendo le foglie. In origine erano molto apprezzati e consumati dagli indiani Guaraní. È anche conosciuto in alcune zone con il nome di erba gesuita e tè paraguaiano.

La yerba mate è attualmente prodotta e consumata in paesi dell’America Latina come Uruguay, Cile, Argentina, Paraguay, Bolivia e Brasile. L’Argentina è il più grande produttore mondiale di mate.

L’erba mate è considerata una pianta con interessanti benefici per la salute grazie alle sue proprietà medicinali . E in questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere su questa bevanda popolare.

Come si consuma l’erba mate?

Molto semplice: il mate si consuma principalmente preparando un infuso che si beve caldo e si può addolcirlo a proprio piacimento con stevia , yacon, agave o panela . Anche se per alcuni sarebbe un sacrilegio addolcirlo perché l’essenza del mate è il suo sapore amaro. Se non ti piace quel sapore amaro o vuoi dare un tocco diverso alla tua bevanda, oltre a dolcificare con miele, zucchero, stevia, ecc. Puoi incorporare limone, arancia o altre piante medicinali come liquirizia (bastone), finocchio, anice verde, ecc. che darà un sapore leggermente dolce.

Questo infuso può essere consumato anche in versione fredda e in questo caso la bevanda è conosciuta con il nome di tereré ed è molto dissetante.

Indubbiamente, il mate è considerato in paesi come l’Argentina come qualcosa di molto più importante di un semplice tè. È un modo di socializzare ed è diventato una bevanda essenziale che viene preparata in ogni casa. Si potrebbe dire che è come il caffè in altri paesi.

Vedremo in questo articolo dati così importanti come a cosa serve il mate , quali sono le sue proprietà medicinali e le possibili controindicazioni al consumo di mate.

Proprietà medicinali dell’erba mate

L’erba mate ha nella sua composizione caffeina (mateina, un alcaloide), catechine (flavonoidi), polifenoli, xantine e tannini. Le foglie di questa erba condividono composti come gli antiossidanti con il tè verde .

Contiene anche vitamine B1, B3, C e minerali come potassio, magnesio, sodio e fosforo.

Mate ha azione epatoprotettiva, ipolipemizzante, ipocolesterolemizzante, stimolante, vasocostrittrice, antiossidante, diuretica, cardioprotettiva, broncodilatatrice, lassativa e cicatrizzante. Anche questo infuso può essere utile contro l’obesità.

Benefici del consumo di yerba mate

  • Riduce i livelli di grassi nel sangue
  • Ha un effetto purificante
  • Può migliorare i casi di artrite
  • Ha un effetto stimolante sul sistema nervoso
  • Può alleviare il mal di testa
  • Combatti la fatica
  • Allevia i sintomi della premenopausa
  • Migliora le infezioni del tratto urinario
  • Stimola il metabolismo
  • Ha un effetto lassativo, combatte la stitichezza
  • Riduce l’appetito
  • Il compagno è benefico per l’ affaticamento mentale o l’ astenia
  • Previene la ritenzione di liquidi
  • Protegge il sistema cardiovascolare
  • Migliora il nostro sistema immunitario
  • È un aiuto nelle diete dimagranti per perdere peso
  • Potrebbe prevenire la carie
  • Promuove l’attività cognitiva e intellettuale
  • Aumenta le prestazioni fisiche, essendo utile negli sport per migliorare le prestazioni.
  • Migliora la respirazione in caso di asma, bronchite o BPCO.
  • Può favorire la perdita di peso , quindi sarebbe utile nelle diete dimagranti.

Controindicazioni dell’erba mate

L’erba mate può contenere idrocarburi policiclici aromatici (IPA), i cui composti hanno azione cancerogena e mutagena. Pertanto, il mate consumato in grandi quantità per lunghi periodi può aumentare le possibilità di soffrire di alcuni tipi di cancro.

Poiché contiene caffeina, l’erba mate potrebbe causare insonnia e non è indicata per i bambini, durante il periodo della gravidanza o dell’allattamento.

Il mate può ridurre l’assorbimento del ferro (come avviene con le tisane), quindi il suo consumo è sconsigliato durante i pasti o nelle persone con anemia sideropenica.

Trova maggiori informazioni sulle proprietà e i benefici di altre piante medicinali

Bibliografia consultata

  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18034743
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25621503
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28095310

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.