Suggerimenti

Piante da ombra

In EcologíaVerde vogliamo rispondere alla domanda su quali piante hanno bisogno di poca luce solare? Sicuramente hai un angolo dentro casa o in giardino che riceve poca luce diretta e che vuoi trasformare nella nuova casa per quelle piante da ombra che tanto ti piacciono. Ti assicuriamo che ne conosci già molti; Inoltre, potresti già avere in casa fioriere con piante da ombra. Tuttavia, amplieremo le tue conoscenze di botanica e giardinaggio con questo ampio elenco di piante che necessitano di ombra. Conosci i loro nomi, alcune loro caratteristiche e il loro aspetto guardando le informazioni e le foto delle piante da ombra che ti mostriamo.

Asplenio

Le felci sono i nostri migliori alleati per dare alla nostra casa quel tocco esotico che non solo porta bellezza all’interno e all’esterno della nostra casa, ma fornisce anche umidità agli ambienti più aridi. Possiamo infatti posizionare le felci in camera da letto per ridurre la siccità dell’ambiente. Nel caso dell’Asplenium si tratta di un tipo di felce che per la sua crescita e sviluppo preferisce stare sempre in luogo ombroso.

Qui puoi saperne di più sui tipi di felci e sulla cura delle felci.

Astilbe

La pianta di astilbe, con il suo ricco fogliame e vistosi fiori piumati, è una delle piante da ombra più apprezzate dai designer di giardini all’ombra. Nonostante necessitino, oltre a poca luce, di stare in un luogo umido con annaffiature costanti, la sua natura perenne rende l’astilbe una delle migliori opzioni per dare un tocco di allegria alle zone d’ombra del proprio giardino.

Azalea

Oltre al suo valore ornamentale grazie ai suoi fiori pregiati, l’azalea è perfetta per aiutarci a filtrare l’aria. Molti interior designer raccomandano questa pianta di origine asiatica come una delle migliori piante da ombra per interni da avere in casa.

Scopri la pianta di azalea: cura e caratteristiche con questa guida.

Begonia

Questa pianta necessita di un terreno ben drenato e di un luogo ombroso, ma non privo di calore per favorire la fioritura. Inoltre, preferiscono i luoghi ariosi, quindi è un’ottima idea coltivarli in vaso per decorare le finestre meno illuminate.

Puoi consultare questa guida per conoscere la Cura della begonia.

browalla

Browallia è una pianta da ombra annuale che ha fiori a forma di stella nei toni del viola al bianco. Questa pianta appartenente alla famiglia delle Solanacee non necessita di molte cure, solo di un posto all’ombra dove riceve il calore del sole ma non direttamente la sua luce.

Se vuoi conoscere più piante di questa famiglia, puoi leggere questo altro articolo sulle Solanacee: cosa sono ed esempi.

Calathea

La calatea o Calathea è nota per il suo valore ornamentale dato dalle sue grandi foglie di colore verde intenso e dai suoi fiori d’arancio. È perfetto per riempire di colore ogni angolo della tua casa. La calatea necessita di essere collocata in un luogo dove non riceva la luce solare, che è pochissima, e con sufficiente umidità. Si consiglia di annaffiarlo sempre e regolarmente, per immersione per mantenere umido il substrato, ma evitando di bagnarne le foglie.

torrente

La Calla è una delle piante da ombra da esterno in grado di adattarsi senza problemi a diversi ambienti purché coltivata in una zona semiombreggiata. Sebbene possa essere tenuto anche in casa per via delle sue cure poco impegnative, è preferibile mantenere sempre umido il suo substrato per favorire la crescita delle sue foglie esili e degli eleganti fiori bianchi.

Puoi consultare la Cura delle calette qui.

Camelia

La camelia è una pianta da ombra, originaria dell’Asia orientale e nota per le sue spettacolari fioriture. I suoi fiori bianchi, rossi o rosa sono così definiti che molti li paragonano ai fiori di cera. Infatti una delle sue particolarità è che anche dopo essersi staccati dai gambi, rimangono perfetti per un bel po’ di tempo. Pertanto, è fondamentale mantenere un’irrigazione costante per garantire che i fiori si aprano completamente.

In questo altro post puoi imparare come prenderti cura delle camelie.

clivia

Questa pianta a fioritura invernale è perfetta per i giardini ombrosi. I suoi fiori d’arancio contrasteranno con quell’ambiente ghiacciato per illuminare la nostra giornata. Inoltre, le sue foglie verde scuro sono molto resistenti e sorprendenti.

Scopri molto di più su queste piante con fiori da ombra in questo altro post sulla cura delle clivias.

giglio della pace

Il giglio della pace, giglio della pace o culla di Mosè (Spathiphyllum) è una delle piante da ombra con poca annaffiatura ideale per la nostra zona di lavoro o studio. Oltre alle sue straordinarie foglie verdi e ai fiori bianchi, è anche uno dei migliori purificatori d’aria.

Questa è una delle migliori piante verdi da interno, ma qui te ne mostriamo molte altre.

Gardenia

Questa pianta semi-ombreggiata è perfetta da posizionare in camera da letto per i suoi bellissimi fiori bianchi e il suo aroma ricco simile al profumo del gelsomino. Oltre a poter essere coltivate in vaso, possono anche essere le protagoniste del nostro giardino.

Conosci in questo altro articolo la Cura della gardenia.

Ortensia

Ideale per dare al tuo giardino quel tocco romantico e colorato. Le sue imponenti infiorescenze hanno bisogno di un luogo ombreggiato per crescere con forza. Inoltre, sebbene molti la pensino così, la sua cura non è così impegnativa, solo nel caso in cui si voglia ottenere una colorazione specifica per i suoi fiori. Per questo consigliamo l’utilizzo di un concime specifico per ortensie, utilizzato per correggere la colorazione senza danneggiare la pianta. Qui puoi saperne di più su Come cambiare il colore delle ortensie.

Se ti piace questa famosa pianta e vuoi averla a casa, non esitare a consultare le nostre guide su Come piantare le ortensie e cura dell’ortensia.

hosta

Le piante conosciute come hostas sono perfette per crescere all’ombra di alberi e arbusti per aggiungere un tocco di colore a quelle zone d’ombra dei giardini. L’hosta ha diverse sfumature di fogliame che vanno dal verde al giallo, passando per il bluastro. Tuttavia, questa pianta in piena ombra ha spesso problemi di parassiti delle lumache, quindi è necessario prestare attenzione.

Poto

Questa pianta rampicante richiede pochissime cure e può essere all’ombra e al chiuso, motivo per cui è una delle preferite da coloro che iniziano a interessarsi alla cura delle piante. Come l’azalea, viene anche utilizzata per migliorare la qualità dell’aria grazie alla sua capacità di rimuovere dall’ambiente alcuni componenti tossici. Anche così, se avete animali domestici, è meglio evitare di avere questa pianta alla loro portata a causa della tossicità delle sue foglie quando ingerite.

Sansevieria

La sansevieria, detta anche lingua di suocera o lingua di tigre, è una pianta fuoristrada in grado di crescere senza difficoltà fintanto che il sole non splende direttamente su di essa. Inoltre, come altre piante da ombra perenni, la sansevieria migliora la qualità dell’aria assorbendo anidride carbonica e altri agenti dannosi per la nostra salute. Posizionarlo in camera da letto o in un’area comune, come il soggiorno, può essere un’ottima idea. Qui puoi saperne di più sulla pianta della Sansevieria trifasciata: cura.

Se vuoi scoprire altre piante da ombra, ma che sono perfette anche da avere in casa per le loro dimensioni e le loro esigenze, non perderti questo altro articolo sulle Piante da interno che necessitano di poca luce.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante da ombra, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.