Suggerimenti

Ficus lyrata: cura

Il Ficus lyrata, chiamato anche Ficus pandurata, ficus lyra, o fico dalle foglie di violino, tra gli altri, è una pianta unica nel suo aspetto, soprattutto se coltivata indoor. Ed è che, sebbene all’aperto possa raggiungere altezze fino a 20 metri, anche in vaso le sue dimensioni sono marcatamente arboree, consentendo di avere all’interno della casa una pianta che praticamente somiglia ad un albero.

Se vuoi imparare come coltivare questa bellissima pianta e di che tipo di cure ha bisogno, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde in cui vedrai una guida completa alla cura del Ficus lyrata.

Caratteristiche del Ficus lyrata

Per cominciare, conosciamo meglio le caratteristiche del ficus lyrata.

  • Nome scientifico: Ficus lyrata Warb o Ficus pandurata Hort. Levigatrice.
  • Perenne.
  • Originario dell’Africa tropicale.
  • Comunemente usato come pianta da interno.
  • Foglie grandi, a forma di lira, molto lucide.

Scopri molte altre specie di alberi di ficus con questa guida EcologíaVerde su +35 tipi di ficus, i loro nomi, caratteristiche e foto, come il Ficus benjamina, il Ficus robusta o il Ficus elastica. Ora che abbiamo visto alcune delle sue caratteristiche, ne impareremo molte altre e vedremo come prenderci cura di una lira ficus.

luce e temperatura

A causa della sua origine, questa pianta ha bisogno di temperature elevate o calde per svilupparsi correttamente. Idealmente, la temperatura dovrebbe essere di circa 20ºC per questo ficus, poiché esporlo a temperature inferiori a 15ºC alla fine ucciderà la pianta. Può resistere a temperature piuttosto elevate per brevi periodi di tempo, ma non vanno bene neanche per questo.

L’illuminazione è uno dei grandi requisiti di questa pianta e probabilmente il più importante. Il ficus lira ha bisogno di ricevere una grande quantità di luce, ma sì, indirettamente. L’incidenza diretta del sole forte tende a bruciarne le foglie, quindi è conveniente posizionarlo in una zona ben illuminata ma lontano dalle finestre oppure, dietro le tende in interni o in semiombra all’aperto. È particolarmente importante che la pianta raccolga la luce nella sua parte superiore.

Vaso e substrato

Qualsiasi vaso con fori di drenaggio e di dimensioni sufficienti è adatto a questo ficus, anche se le idrofioriere aiutano a mantenere un buon livello di umidità senza annaffiature eccessive. Semplicemente, quando vedete troppe radici della pianta, significa che è cresciuta molto e necessita di un trapianto in un vaso più grande, oppure all’esterno per essere direttamente nel terreno.

Per quanto riguarda il substrato per il Ficus lyrata, di solito è sufficiente un substrato universale per piante da interno. Se vuoi assicurarti di dargli una buona base, puoi sempre preparare il tuo substrato universale con un terzo di torba, un terzo di fibra di cocco e un terzo di getti di lombrichi. Questo lascia una miscela leggera, ossigenata, con un buon drenaggio e molto ricca di sostanze nutritive, che migliorerà ancora di più se si aggiunge un po’ di vermiculite e perlite.

Irrigazione e fertilizzante

Annaffiare un Ficus lyrata non è complicato, è semplicemente necessario mantenere il substrato umido per la maggior parte del tempo, fornendogli così un ambiente umido di tipo tropicale. Naturalmente, è molto importante non innaffiare mai fino a quando non si allaga o si lascia asciugare completamente il terreno, evitando che la pianta soffra di stress idrico. Nei mesi freddi, distanzia le annaffiature da un po’ a una volta alla settimana circa.

Come con la maggior parte delle piante, concimare il Ficus lyrata durante i mesi caldi aiuterà la sua crescita ad essere più energica e la pianta ad essere nella sua forma migliore. Puoi usare un fertilizzante universale per piante verdi o creare tu stesso un fertilizzante organico. In quest’altro articolo puoi trovare una guida e un video su Come fare il concime organico per piante in casa.

Potatura del Ficus lyrata

Come potare un Ficus lyrata? In linea di principio, non è necessario potare questa pianta al chiuso. All’aperto, invece, se lo lasciamo crescere naturalmente acquisirà la forma di un albero, quindi se vogliamo mantenerlo cespuglioso sarà necessario effettuare una potatura annuale più aggressiva. Come albero basterà far germogliare il fusto principale una volta raggiunta l’altezza desiderata.

Come trapiantare un Ficus Lyrata

Un’altra delle preoccupazioni del ficus lira è sapere quando è conveniente trapiantarlo. Quando si tratta di vedere quando trapiantare il Ficus lyrata, ci sono due possibilità principali: trapiantarlo in un altro vaso o all’esterno. Se è il primo caso, trapiantalo quando le radici sono visibili a terra, cosa che avverrà ogni uno o due anni. Il secondo caso accadrà semplicemente quando la pianta è diventata troppo grande per averla all’interno della casa. Ecco i passaggi per il tuo trapianto:

  1. Sterilizza gli strumenti che utilizzerai, sia per la potatura che per aiutarti a trapiantare.
  2. Mantenere la pianta rimuovendo foglie secche o parti in cattive condizioni.
  3. Allenta il terreno sui bordi del vaso, spostando leggermente la pianta in modo che la zolla si allenti.
  4. Estrarre la pianta cercando di non danneggiarla. Puoi allentare le radici troppo compatte.
  5. Metti la pianta nella sua nuova posizione, copri la zolla con substrato e acqua.

Ti consigliamo di saperne di più con quest’altra guida su quando e come trapiantare una pianta.

Il mio Ficus lyrata è malato: cosa devo fare?

Può darsi che nel tempo che hai questo tipo di pianta in casa vedrai che ha un problema. Ad esempio, potresti avvistare Ficus lyrata con foglie deboli o vedere il tuo ficus con foglie gialle o marroni. Ecco alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi e la cura di un Ficus lyrata malato:

  • Se vedi che i bordi delle foglie della tua pianta sono asciutti, probabilmente sono stati bruciati da un’eccessiva esposizione al sole diretto o dall’esposizione a correnti d’aria secca, come l’aria condizionata o il riscaldamento. In questo caso, allontana la pianta da quella zona e rimuovi le foglie in cattive condizioni.
  • Un eccesso di umidità attirerà parassiti e funghi: non superare la quantità di irrigazione. È preferibile annaffiare più frequentemente e meno.
  • Se le foglie sono arricciate o flosce, non stai annaffiando abbastanza la pianta.
  • Se le foglie ingialliscono, probabilmente è proprio il contrario e ti consigliamo di annaffiare di meno.
  • Se le foglie cadono troppo, probabilmente ha bisogno di più luce.

Ora che sai come prenderti cura di un ficus lira, potresti anche voler conoscere il Cura del ficus benjamina.

Se desideri leggere altri articoli simili a Ficus lyrata: cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.