Suggerimenti

Piante di mosca da interno e da esterno

Quando le temperature si alzano, mosche, zanzare e ogni tipo di insetti fanno dei giardini e delle nostre case un territorio di contesa. Tuttavia, in questa guerra abbiamo un alleato naturale ed ecologico di cui possiamo sempre fidarci: le piante che respingono le mosche.

Avere questo tipo di piante nei nostri giardini e nelle nostre case ci permetterà di tenere lontane mosche e insetti senza dover ricorrere a un solo prodotto chimico, solo con la magia dei repellenti naturali. Se vuoi saperne di più sulle piante anti-mosche per interni ed esterni, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde.

Basilico

Con il nome scientifico Ocimum basilicum, il popolare basilico è una delle piante aromatiche da combattimento delle mosche più facili da coltivare. Come per un gran numero di piante aromatiche, il basilico emana un profumo che troviamo molto gradevole, ma che respinge in modo naturale e molto efficace le mosche e altri tipi di insetti. Coltivarlo è molto semplice e può essere fatto praticamente in qualsiasi clima. Basta metterlo in vasi o zone vicino a porte e finestre e gli insetti non entreranno.

In questo altro post puoi conoscere la cura del basilico in vaso.

Alloro

Il Laurus nobilis è un’altra delle piante anti-mosche da esterno più apprezzate. È un arbusto che, sebbene possa raggiungere altezze fino a 4 metri, è considerato anche una pianta aromatica per gli usi culinari delle sue foglie secche. È una pianta molto profumata, con bei fiori bianchi, rosa o rossi, ed è molto resistente, con le basse temperature il suo unico punto debole. Ha bisogno di molto sole.

Lavanda

Lavandula è un altro dei nostri aromatici preferiti, con un aroma così gradevole e fresco che molti prodotti per la pulizia e deodoranti per ambienti incorporano un profumo che cerca di riprodurre quello di questa pianta. I suoi piccoli fiori viola, raggruppati in spighe, sono molto suggestivi e conferiscono al cespuglio una bella colorazione se visto da lontano. Naturalmente è anche un ottimo repellente per mosche fatto in casa.

Scopri questi 12 tipi di lavanda e anche la cura della pianta di lavanda in vaso.

citronella

Il Cymbopogon citratus o citronella è probabilmente la pianta repellente per insetti più conosciuta e diffusa, poiché molte candele profumate e prodotti repellenti usano il suo profumo per funzionare. È un’erbacea perenne nei climi tropicali e decidua nel resto, con foglie a forma di nastri allungati. È considerata una specie invasiva in molti territori, quindi fai attenzione che non si diffonda oltre dove la usi come citronella per le mosche.

Qui puoi saperne di più sulla cura della citronella.

menta

Il genere Mentha comprende tra le 13 e le 18 specie di piante aromatiche che tutti conosciamo molto bene per il loro odore fresco e leggermente speziato e per le loro foglie verde brillante. Cresce senza problemi in climi caldi e temperati, con cure molto semplici ed è inoltre, proprio grazie al suo spiccato aroma, un ottimo repellente di mosche e insetti.

Cura delle piante di menta piperita in vaso

https://www.ecologiaverde.com/cura-della-pianta-di-menta-in-vaso-1276.html

erba gatta

Con il nome scientifico Nepeta cataria e chiamata anche catnip in inglese, è una pianta erbacea perenne alta tra i 20 e i 60 cm, con foglie pelose e picciolate e fiori giallastri o rosati. Emana un profumo dalle sfumature agrumate, che oltre a tenere lontani gli insetti, attira i gatti provocando reazioni diverse a seconda dell’animale, in genere attivandoli o facendoli addormentare.

Entra qui e scopri qualcosa in più sull’erba gatta o sull’erba gatta.

Rosmarino

La Salvia rosmarinus, o rosmarino, è un altro aromatico molto apprezzato nella dieta mediterranea, che oltre ad essere efficace come pianta antimosche, possiede un gran numero di proprietà benefiche per il consumo umano. Misura da mezzo metro di altezza a un metro e mezzo, è perenne e frondosa e le sue foglie vengono utilizzate in cucina. Necessita di esposizione indiretta alla luce, quindi la sua coltivazione è comune come una delle piante anti-mosche da interno.

Qui puoi conoscere i diversi tipi di rosmarino e come prenderti cura della pianta di rosmarino in vaso.

Balsamo

La Melissa officinalis, conosciuta anche come melissa, melissa, citronella, melissa e altro, è molto simile nel suo odore alla citronella, anche se questa è più pronunciata e la sua coltivazione è più facile, essendo una pianta più resistente. Viene spesso utilizzato anche nelle tisane e negli oli da massaggio per le sue proprietà rilassanti e aromaterapiche, oltre ad essere un repellente per insetti molto efficace. Tollera sia il sole che l’ombra, ma apprezza i terreni ben drenati, anche poveri.

Scopri le cure di base di melissa in questa guida.

Assenzio

Con il nome scientifico Artemisia absinthium, è una pianta cespugliosa alta circa un metro o meno, con foglie verde-grigiastre e fiori molto piccoli. Il suo forte aroma è un efficace repellente di mosche e altri insetti e, inoltre, è una pianta particolarmente facile da coltivare e richiede poche cure. Si accontenta di terreni poveri e resiste alla siccità e al freddo, con il ristagno e l’umidità in eccesso che sono i suoi unici punti deboli.

Aglio

Sebbene molte persone non lo sappiano, Allium sativum è anche un efficace repellente per insetti. Molto più facile di quanto molti pensino, coltivare questo bulbo carnoso ti permetterà di goderti il ​​tuo aglio biologico straordinariamente gustoso tenendo a bada mosche e insetti.

Ti diciamo come piantare l’aglio per averlo nel frutteto, in giardino o in vaso.

Altre piante di mosca

Qui indichiamo qualche altro nome di queste benefiche piante anti-mosche:

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante anti-mosche per interni ed esterni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.