Suggerimenti

Cosa piantare a settembre

Settembre è un mese particolarmente dolce per quelli di noi che amano lavorare in giardino, perché è uno di quei periodi dell’anno in cui vediamo come il nostro intero giardino si trasforma in modo che i raccolti dell’ultima estate lascino il posto a un’intera ondata di novità piante autunnali e invernali.

Se vuoi sapere cosa piantare a settembre nell’orto urbano o in un giardino di campagna, nonché quali fiori piantare a settembre, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde in cui prepariamo il tuo spazio di coltivazione per i mesi freddi in nell’emisfero nord e parleremo di cosa piantare in base al clima. Prendi nota!

Cosa piantare in giardino a settembre a seconda del tempo

A seconda del clima in cui vivi, le colture da piantare a settembre possono variare notevolmente. Questo perché è un mese di transizione, in cui il caldo estivo lascia il posto all’autunno, e in questi casi i cambiamenti del tempo sono particolarmente evidenti. I climi mediterranei hanno settembre molto più caldi, mentre i climi continentali noteranno un arrivo anticipato del freddo.

È anche importante differenziare ciò che si può piantare con la semplice semina diretta, da ciò che si può avanzare in semenzaio. I semenzai sono uno strumento molto pratico che ci permette di sfruttare molto meglio lo spazio del giardino, facendo germogliare le piantine al chiuso e in un ambiente controllato, per trapiantarle nel terreno quando la pianta è già un po’ più sviluppata e forte.

Cosa piantare a settembre in un clima mediterraneo

  • Semina diretta: carota, fava, pisello, spinaci, ravanello, rapa, borragine, pastinaca, cicoria, carciofo, bietola, aglio.
  • In vivaio: lattuga, cipolla, bieta, carciofo.

Cosa seminare a settembre in clima continentale

  • Semina diretta: spinaci, ravanelli, rape, borragine, pastinache, carciofi, bietole, aglio.
  • In vivaio: scarola, lattuga, cipolla, bietola, carciofo.

Cosa seminare a settembre in clima atlantico

  • Semina diretta: spinaci, scarola, ravanello, rapa, borragine, pastinaca, carciofo, bietola, aglio.
  • In vivaio: lattuga, cipolla, bieta, carciofo.

Va inoltre tenuto presente che, quando si parla di colture come cipolla, lattuga o spinaci, ampiamente diversificate e con varietà per diversi periodi dell’anno, è necessario scegliere la varietà giusta per la semina a settembre, cioè l’inverno o il giorno corto.

Cosa seminare, trapiantare e raccogliere a settembre

Oltre alle colture citate a seconda di ogni clima, ci sono alcune specie che possiamo piantare praticamente in tutti i climi a settembre. Alcuni di loro sono:

Possiamo anche piantare molte piante aromatiche come zafferano, rosmarino, prezzemolo, timo, menta, salvia, rucola e valeriana.

Per quanto riguarda il momento del trapianto all’estero a settembre, l’ideale è spostare all’aperto e le piante che avevi preparato in semenzai di queste specie:

Devi stare attento con i trapianti, sì, ed è che settembre può essere tempestoso in alcune aree. Assicurati che le tue piantine più giovani non siano esposte a tempeste molto violente o sbalzi di temperatura, aspettando qualche settimana se necessario.

Infine, a settembre puoi raccogliere le seguenti verdure dal tuo orto:

È anche un buon momento per ottenere fagioli e fagioli secchi, sia che tu voglia mangiarli o conservare i loro semi.

Cosa piantare a settembre in giardino

Non tutto il mondo delle piante è un giardino, e settembre è anche un periodo molto importante per i giardini. Molti bulbi vengono piantati in questo momento, poiché è anche un’opportunità per rimuovere le annuali estive e preparare il giardino per l’inverno.

A settembre puoi piantare bulbi come questi, che fioriranno la primavera successiva:

  • lupino
  • geranio tuberoso
  • Ciclamino
  • ortensia invernale
  • Fritillaria

È anche un ottimo momento per i cespugli. Ad esempio, puoi moltiplicare molti tipi di arbusti con talee, come pyracantha, skimmia, viburno perenne o phlomis. Anche l’alloro e l’agrifoglio daranno il benvenuto a una piantagione ora. Inoltre, puoi iniziare a preparare alcune piante perenni precoci o biennali, come viole del pensiero, ahleli o calendula, per trapiantarle in poche settimane quando sono pronte.

Cosa piantare in vaso a settembre

Tra i vasi destinati ai terrazzi o alle piante d’appartamento, settembre è ancora il periodo migliore anche per i bulbi. Se vuoi piantare piante da fiore in vaso, prepara viole, viole del pensiero, papaveri, margherite, ontani, violacciocche e garofani, oltre a primule e ciclamini.

Per piantare nell’orto urbano a settembre si possono utilizzare vasi fino a 25 L per broccoli, cavolfiori, porri, piselli e sedano, oltre a barbabietole, rucola, lattuga e ravanelli, questi ultimi che necessitano di vasi notevolmente più piccoli.

A seconda del clima, puoi posizionare questi vasi sui terrazzi se non fa ancora troppo freddo, oppure dovrai spostarli all’interno della tua casa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa piantare a settembre, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.